FDI: 'Ancora zero ai toscani. Serve un Piano Marshall da almeno 800 milioni, invece ancora silenzio assordante da parte del Governatore Rossi'

Attacco del Consigliere regionale Paolo Marcheschi (Fdi) che chiede alla Regione di rastrellare milioni di euro dalle spese previste per la programmazione 2020. “Liberare subito gli 80 milioni bloccati per la tramvia. Firenze ha bisogno d’altro”.

Firenze: “Mi sarei aspettato dal Presidente Rossi l’annuncio di una manovra economica da almeno 800 milioni di euro invece ancora un silenzio assordante. Ancora zero ai toscani. Fuori il coraggio e basta indugi, bisogna rastrellare milioni di euro dalle spese previste ma non ancora stanziate per la programmazione 2020.

Bisogna liberare subito il tesoretto di 60 milioni non spesi per il credito e 80 milioni che erano destinati alle altre linee della tramvia fiorentina. Adesso non ha senso spendere quei soldi per i trasporti, che potrebbero essere reinvestiti nella città di Firenze messa in ginocchio dall’assenza di turisti. Firenze ha bisogno d’altro –dichiara il Consigliere regionale Paolo Marcheschi- La Regione deve mettere mano al bilancio in modo imponente, vari un Piano Marshall per immettere liquidità immediata senza aspettare il governo o l’Europa.

Bisogna far ripartire in sicurezza parrucchieri, estetisti, balneari e ambulanti, aiutarli ora anche a fondo perduto significa salvarli. Troppe parole, impacci, incertezze e burocrazia: non si rendono conto di cosa sta accadendo in Toscana e nel Paese e non sanno interpretare le nuove esigenze dettate dall’emergenza. Presto saranno innumerevoli le attività chiuse ed i posti di lavoro persi, il Pd di Rossi ne avranno una diretta responsabilità”.