Anche l’antico veliero Xarifa visita il mare dell’Argentario

Monte Argentario: E’ arrivato in rada a Posto Santo Stefano il famoso "Xarifa", yacht di lusso a tre alberi costruito nel 1927 in acciaio da Samuel & Co. Ltd a Cowes di 43,28 metri di lunghezza, racconta Artemare club che è appartenuto nel passato all’esploratore Hans Hass, zoologo e oceanografo, biologo e documentarista austriaco da poco scomparso, pioniere nella ripresa e nella fotografia subacquea, poi acquistato da un imprenditore italiano che lo ha rinnovato negli anni ’60, quando fece diverse crociere in sud Italia e Grecia; il disegno dello scafo è unico e rimane ancora un punto di riferimento per le più moderne imbarcazioni, gli interni delle cabine, tutte in legno, sono particolarmente accoglienti e confortevoli, a bordo c’è spazio per 8 ospiti più l’armatore e l’equipaggio che risiede negli alloggi di prua.


Questo fantastico yacht d’epoca è noto a tutti gli appassionati di storia della vela e il comandante Daniele Busetto lo ha documentato per l’Archivio storico dello Yachting all’Argentario, raccolta unica che contiene 150 anni di foto e articoli di centinaia e centinaia di famose navi da diporto e imbarcazioni che hanno sostato a Porto Santo Stefano e a Porto Ercole, disponibile per soci e simpatizzanti del sodalizio e per studiosi di etnologia navale e testate giornalistiche.