Inceneritore. Sindaco Benini. ‘Tuteliamo gli interessi delle nostre comunita’

inceneritore di scarlino.jpgFollonica: “Continuiamo e continueremo a tutelare gli interessi delle nostre comunità, dei follonichesi e del territorio – spiega Andrea Benini, sindaco di Follonica - come abbiamo fatto fino ad oggi.

Leggi tutto...

Verso le amministrative. La Lega sostiene Borelli: ‘con lui cambiare è possibile’

Fiorenzo Borelli massa marittima.jpgMassa Marittima. “A Massa Marittima sosteniamo il cambiamento e lo facciamo con la candidatura di Fiorenzo Borelli a sindaco”. Lo annuncia il segretario provinciale della Lega Andrea Ulmi.

Leggi tutto...

"I molti volti della Preistoria"

Manciano.jpgLe proposte del Museo di Preistoria e Protostoria.

Leggi tutto...

22 aprile: Giornata Internazionale della Terra. Facciamo la festa al Pianeta!

L’associazione Road to green 2020 celebra la ricorrenza, che quest’anno coincide con Pasquetta, invitando ad adottare, almeno in questo giorno, alcune buone abitudini.

Da quasi 50 anni, il 22 aprile in tutto il mondo si celebra la Giornata della Terra, un momento per riflettere su temi importanti come la protezione dell’ambiente e la salvaguardia di ogni forma di vita e delle risorse naturali. Nel 2019, la ricorrenza coincide con Pasquetta, una giornata che, da tradizione, viene trascorsa all’aria aperta, magari facendo un pic nic sul prato, una passeggiata al mare o una gita fuori porta.

Leggi tutto...

Incidente stradale. Coniugi incastrati nell’auto vengono liberati da Pompieri. Interviene Pegaso

94a080b5-5b1b-4ab6-82a7-86461117e0f8.jpgfotogallery

Monte Argentario: Nel pomeriggio del giorno di Pasqua, un auto con a bordo una coppia di coniugi, è sbandata per cause in corso d’accertamento, a Porto Santo Stefano.

Leggi tutto...

Riconferme per l’Ail Viterbo

AIL_Viterbo.pngI soci rinnovano all’unanimità la fiducia, per altri tre anni, al presidente Patrizia Badini, al vice presidente Marco Montanaro e al consigliere Enrico Leoni.

Leggi tutto...

Magliano e Pereta, tutto pronto per le feste patronali

Magliano.jpgMagliano e Pereta in festa nei giorni che vanno dall'immediato dopo Pasqua fino ad inizio maggio. In entrambi i casi saranno celebrati i patroni, la Santissima Annunziata per Magliano e San Marco per Pereta.

Leggi tutto...

Divertimento. Il ‘Tartana’ apre la stagione 2019

tartana.jpgScarlino: L’inaugurazione 2019 è fissata per sabato 11 maggio. Inoltre è ufficiale anche il progetto Magic Friday - in collaborazione con Non c'è Problema - che ad agosto porterà a Marina di Scarlino tre personaggi di fama mondiale.

Leggi tutto...

Grande successo per Rally delle ‘Colline Metallifere’

rally piombino.JPGL'analisi del patron Paolo Santini. ‘Una gara che ha confermato ancora una volta di essere di gran livello,  pronta a raggiungere grandi traguardi’ 

Leggi tutto...

Il Messaggio augurale del vescovo Rodolfo

Grosseto:  “La sera di quello stesso giorno, il primo dopo il sabato, mentre erano chiuse le porte del luogo dove si trovavano i discepoli per timore dei Giudei, venne Gesù, si fermò in mezzo a loro e disse: «Pace a voi!». Detto questo, mostrò loro le mani e il costato. E i discepoli gioirono al vedere il Signore. Gesù disse loro di nuovo: «Pace a voi! Come il Padre ha mandato me, anch'io mando voi” (Gv 20, 19-21)

Leggi tutto...

Riscopriamo Grosseto e il suo centro

grosseto porta vecchia.jpgGrosseto: La decisione di portare un gruppo di amici a riscoprire la Maremma ci ha portato in Piazza Manescalchi, poco prima di Porta Vecchia, un ristorante anzi, una taverna. L'ambiente è gradevole e la divisone degli spazi rende le conversazioni comode e non influenzate dagli altri ospiti.

Leggi tutto...

Verso le amministrative. Guendalina Amati ha presentato la lista ‘Rinasci Arcidosso!’

guendalina amati arcidosso.jpg'Vedi tutta la fotogallery'

Svelati tutti i nominativi dei candidati che correranno assieme alla Amati.

Arcidosso: Si è tenuta questa mattina, alla presenza di un parterre di ospiti illustri, la presentazione della lista elettorale “Rinasci Arcidosso! – con Guendalina Amati”.

Leggi tutto...

Verso le amministrative. Longo presenta la squadra. ‘Tradizione e innovazione’

Giovanna Longo.jpgTutti i nomi dei candidati. Resi noti anche i nomi degli assessori in caso di vittoria.

Castel del Piano: Tradizione e innovazione, questo il nome della squadra di Giovanna Longo, candidata sindaco nel comune di, per le elezioni amministrative 2019.  

Leggi tutto...

Verso le amministrative. ‘Ci sono resti di ossa in bella vita al cimitero, il comune che fa’’

gambassi roccastrada.jpgGambassi, lista “Cambiare in Comune”: “Uno spettacolo indecoroso per un paese civile”.

Roccastrada: “Non è stato davvero un bello spettacolo, - afferma Mario Gambassi, candidato sindaco lista “Cambiare in Comune” -  quando mi sono recato al cimitero di Montemassi, dove sono sepolti i miei cari, e mi sono imbattuto nella macabra e irrispettosa scena di ossa umane in bella vista su tombe e su un mucchio di terra vicino ad esse". 

Leggi tutto...

Infuria la polemica. Conti, Pd, ‘Attacca tutti. Assessore Rossi non conosce i conti pubblici ma conosce bene il progetto del privato’

Giuseppe Conti PD Roccalbegna.jpgGrosseto: “Troppo facile fare l'Assessore all'urbanistica, - commenta in una nota  Giuseppe Conti, Segretario Circolo PD Gorarella - prendendo quattro dati dagli uffici comunali e trasmetterli alla stampa come risposte ai quesiti che riguardavano ben altre tematiche”.

Leggi tutto...

Verso le amministrative. ‘Come ha fatto il Comune a non accorgersi di quello che avveniva nella chiesa di San Nicola?’

Lanzillo Valerio.jpgLanzillo lancia proposta: “Chiediamo ad una ditta specializzata di fare da sponsor del recupero”.

Leggi tutto...

Musei di Maremma. Il Mubia entra nella rete museale 

Monterotondo Marittimo.jpgMonterotondo Marittimo: Il Mubia, il futuristico Geomuseo di Monterotondo Marittimo inaugurato lo scorso 30 marzo,  è la 55 esima struttura che entra a far parte dei Musei di Maremma, la rete museale della Provincia di Grosseto che riunisce non solo musei ma anche centri espositivi e aree archeologiche.

Leggi tutto...

Accolte a Rispescia le reliquie di Santa Teresa di Lisieux

DSCN3219.jpgGrosseto: Accolte, nella chiesa parrocchiale di Rispescia, le urne contenenti le reliquie di santa Teresa di Lisieux e dei suoi genitori, anch’essi santi, Lugi e Zelia Martin. Le reliquie sono giunte da Perugia e peregrineranno nella diocesi di Grosseto fino al 25 aprile per iniziativa dell’ufficio missionario: santa Teresa di Gesù Bambino, infatti, è anche patrona delle missioni.

Leggi tutto...

Verso le amministrative. La Biondi si candida per il secondo mandato

Alessandra Biondi sindaco Paganico.jpgCivitella Paganico: Alessandra Biondi, dopo aver ricoperto la carica di Primo Cittadino nei cinque anni appena trascorsi, ufficializza la sua candidatura per il secondo mandato alla guida del comune  di Civitella Paganico.

Leggi tutto...

Stella presenta la lista ‘Scarlino Insieme’

stella scarlino.jpgTutti i nomi dei candidati. Sala Auser di Scarlino Scalo gremita di gente, questa mattina.

Scarlino: Dodici candidati per una età media di poco superiore a 40 anni, otto punti del programma come le otto punte della stella, uno dei simboli di Scarlino.

Leggi tutto...

'In cucina con Giulia': pane di Pasqua

di Giulia Lafavia - Sweet and Salty Corner

Grosseto: Il pane di Pasqua ha una base di ricotta ed è un antipasto tipico della tradizione maremmana.
Viene servito il giorno di Pasqua  insieme all’uovo benedetto e agli affettati vari e apre il pranzo delle feste.
È anche molto carino da vedere, caratterizzato dalla croce al centro.

Leggi tutto...

OMBRONE ELEMENTO DI ATTRAZIONE TURISTICA IN MAREMMA

Squadra SURF-SUP Terramare UISP e Zaccherotti.jpgGrosseto: Terramare intende realizzazione una guida (cartacea ed elettronica da inserire sul web) sulla navigabilità dell’Ombrone e suoi affluenti, compresi i sentieri trekking fluviali per far conoscere più nel dettaglio le bellezze dei territori facenti parte del Bacino Idrografico del fiume Ombrone.

Leggi tutto...

Alessandro Corina protagonista al Fuorisalone di Milano Design Week

alessandro corinna.jpegL’interior designer grossetano ha partecipato all’evento con una triplice presenza: come designer di Gobbo Salotti, con Creative Space e come giovane designer selezionato da Venice Design Week per il progetto del Consolato Generale del Perù.

Leggi tutto...

Cresce l’esercito Volontari della Misericordia: formati 12 nuovi soccorritori

CINIGIANO  FORMAZIONE VOLONTARI misericordia.jpegCinigiano: Lo scorso 12 aprile sono stati formati 12 nuovi soccorritori che hanno brillantemente superato l’esame per soccorritore di livello avanzato che si è svolto a Cinigiano alla presenza della Commissione, composta dal  direttore del Corso Luigi Galassi, Governatore della Misericordia di Cinigiano;

Leggi tutto...

Caccia all’uovo di Pasqua solidale: ‘Ricavati oltre 2mila euro per ricerca sulla distrofia muscolare di Duchenne

SANTANNA PASQUA 2019.jpgGrosseto: Nel giardino della scuola Sant’Anna di Grosseto, dal 13 al 17 aprile, è stata organizzata la caccia all’uovo di Pasqua solidale. Con l’iniziativa, che ha visto la partecipazione entusiasta di genitori e alunni, sono state vendute 210 uova di Pasqua e 15 colombe.

Leggi tutto...

Ciclismo. Marathon bike, non si ferma nemmeno per pasquetta

ciclismo.jpgVetulonia: La carovana organizzativa del Marathon bike non si ferma nemmeno per pasquetta. Infatti la società grossetana a braccetto come sempre con l’Avis organizzerà  in località Bozzone di Vetulonia il primo trofeo “Gualtiero Luzzetti” gara amatoriale di ciclismo.

Leggi tutto...

Pasqua a Viterbo e Pasquetta alla scoperta di Norchia

panoramica_Viterbo.jpgViterbo: Due proposte per una Pasqua e una Pasquetta diverse dal solito, due visite guidare alla scoperta delle bellezze del nostro territorio. Sono le iniziative dell'Ufficio turistico di Viterbo gestito da PromoTuscia.

Leggi tutto...

Pasqua e Pasquetta 2019: si prenota prima e si mangia alla carta

A Pasqua non si rinuncia a piaceri della tavola e sono tanti i ristoranti che offriranno proposte dedicate per i clienti che vorranno trascorrere le festività di aprile al ristorante.

Secondo TheFork, sito e app per Android e iOS che permette di prenotare in oltre 15.000 ristoranti italiani, cresce il numero di coperti prenotabili online per Pasqua e Pasquetta, in salita rispettivamente dell’80% e del 124% anno su anno.

Leggi tutto...

Cgil Siena. Eletta la nuova Segreteria Confederale

CGIL Siena.jpgSiena: Dopo la recente elezione di Fabio Seggiani a Segretario generale della Cgil di Siena, anche la Segreteria Confederale del Sindacato si è rinnovata: l'Assemblea Generale della Camera del Lavoro di Siena ha infatti eletto ieri a larga maggioranza la nuova Segreteria, che risulta così composta: Alice D’Ercole, Maria Luisa Ghidoli, Cristina Pascucci, Fabio Perugini e Simone Pizzichi.

Leggi tutto...

‘Lotta alla siccità’

logo consorzio bonifica.jpgIl Consorzio 6 Toscana Sud apre anticipatamente la stagione irrigua.

Leggi tutto...

camera di commercio 5www.italianqualityexperience.it - www.iqex.it 

Grosseto: L’Italia, campione del mangiar bene e del buon vino, leader mondiale nella sicurezza alimentare e nell’eco-sostenibilità delle produzioni agricole, ha finalmente una piattaforma web che rende onore, con tanto di 'rating', alla sue aziende ed alle sue eccellenze produttive. Italian Quality Experience, il portale nato per iniziativa di Unioncamere e delle Camere di commercio in occasione dell'Expo 2015, promette di far conoscere al mondo la

complessità del modello produttivo agroalimentare italiano, composto da circa 700mila imprese della filiera allargata. Un modello che ha dato prova di vitalità, capacità di cambiamento e di leadership non solo produttiva, ma anche culturale. Perché è l’espressione di quella simbiosi tra territori e comunità che ha permesso all’Italia di essere, tra l’altro, leader a livello mondiale per la sicurezza della produzione agroalimentare con una quota dei prodotti con residui chimici contenuta allo 0,2%: una percentuale quasi 10 volte inferiore rispetto alla media europea (1,9%) e oltre 30 volte più bassa di quella extracomunitaria (6,3%). Ed è ancora grazie a questo modello rispettoso dell’ambiente che oggi l’agricoltura italiana, con il 35% di gas serra in meno della media Ue, è tra le più sostenibili su scala internazionale.

Ma Italian Quality Experience è anche uno strumento per promuovere il nostro Paese all’estero. Perché attraverso i racconti e i video delle filiere dell’agroalimentare italiano resi disponibili nel portale, anche grazie alla collaborazione con Symbola e con la RAI, si può vivere una sorta di “viaggio esperienziale” in grado di stimolare l’interesse del navigatore verso quei territori dove si trovano le produzioni e la grande ricchezza di beni culturali e paesaggistici che li circondano. Un modo per portare l’Expo fuori dall’Expo.

Per diffondere la conoscenza della piattaforma su scala internazionale un ruolo di rilievo sarà giocato dalle 105 Camere di commercio italiane e dalle 81 Camere di commercio italiane all’estero che, anche attraverso la rete dei 1700 ristoranti italiani nel mondo dislocati in 55 Paesi nei cinque continenti, consentiranno di raggiungere oltre 60 milioni di persone. Con Italian Quality Experience si concretizza così uno dei primi progetti inseriti dal Governo in Agenda Italia 2015 per l’Expo, patrocinato dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, dal Ministero dei Beni, le Attività Culturali e il Turismo, dal Ministero dell’Ambiente e, per le attività di promozione all’estero, dalla EXPO 2015 S.p.A.

La Maremma è già presente sul portale con tutte le aziende agroalimentari iscritte nel Registro delle imprese delle quali 56 sono attive con propri spazi promozionali e informativi, già pronte a proporsi per l'opportunità di EXPO 2015, posizionandosi tra le province più attive a livello italiano.

“La reattività delle nostre aziende già dimostra quanto sia vitale e propositivo il nostro sistema imprenditoriale malgrado le gravissime difficoltà che stiamo incontrando – commenta il presidente della Camera di commercio di Grosseto Giovanni Lamioni - Italian Quality Experience è l'ennesima dimostrazione di quello che è possibile realizzare quando a raccogliere le sfide si muove l'intero sistema delle imprese, con convinzione e coraggio, e del ruolo imprescindibile che le camere di commercio devono continuare a svolgere come portavoce e volano per lo sviluppo, soprattutto di fronte ad opportunità complesse e ricche come EXPO 2015. Miriamo ad aumentare ancora il numero delle aziende maremmane presenti con un proprio spazio articolato sul portale, uno strumento utile e un'opportunità da cogliere al volo”.

“I prodotti agroalimentari italiani sono famosi in tutto il mondo – sottolinea il presidente di Unioncamere Ferruccio Dardanello – mentre è meno noto l’universo delle tante imprese che hanno reso e rendono possibile questo miracolo ogni giorno. Siamo consapevoli che è difficile dare la rappresentazione di un sistema così complesso e della ricchissima varietà di imprese, dalla più grande alla più piccola, che sono distribuite su tutto il territorio, che operano in più settori, che si intrecciano tra loro in diversi legami di filiera. Però abbiamo trovato una chiave di lettura che pensiamo possa facilitarne la comprensione: le filiere agroalimentari allargate in una visione tridimensionale, nella quale emergano le capacità dell’imprenditore di mettere insieme in un mix il territorio, la tradizione e il talento.”

Il portale in numeri
Ad oggi sono quasi 700mila le aziende della filiera allargata dell’agroalimentare estratte dal Registro Imprese e inserite nella piattaforma web Italian Quality Experience. Un variegato ecosistema produttivo messo per la prima volta sotto la lente di ingrandimento in un unico portale così composto in rapporto alle diverse filiere: 1.292 imprese di olii di semi; 185.593 di ortaggi e frutta; 14.948 di fiori, miele, spezie e condimenti; 82.416 di vini, spumanti e distillati; 2.782 di cacao, cioccolati e pasticceria; 1.905 di caffè, tè, succhi e acque minerali ; 46.057 di latte e formaggi; 177.179 di cereali, pane, pasta e dolci; 612 di riso; 12.988 di produzione ittica; 109.565 di allevamento, carni e loro lavorazione; 409 di birre; 889 di chimica per l'agricoltura; 6.892 di macchine per la produzione agroalimentare; 47.847 di olio d'oliva.

Migliorare il proprio profilo è semplice e a costo zero
Per aumentare il livello di visibilità ogni azienda può aggiungere e aggiornare le informazioni sulla propria attività ai dati anagrafici pubblici estratti dal Registro Imprese presenti nella piattaforma. Le imprese con più informazioni certificate verranno riconosciute come più qualificate e, quindi, saranno anche quelle maggiormente visibili. Perché lo spirito del progetto è di “Portare tutti” ma “Tutti in modo diverso” per “Raccontare l’eccellenza e la sua diversità” al mondo intero. Ad oggi sono oltre 2.300 le imprese che si sono già registrate e che grazie allo scoring di visibilità messo a loro disposizione possono distinguersi più facilmente all’interno del panorama agroalimentare italiano. Ma chiunque lo desiderasse è ancora in tempo per farlo. Basta registrarsi gratuitamente sul portale per arricchire il proprio profilo con informazioni sull’attività, i prodotti e la propria storia. Unioncamere offre inoltre assistenza gratuita per affiancare le imprese nella fase di inserimento dei dati, per richiedere la quale è sufficiente scrivere all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L’Agroalimentare si (r)innova per andare oltre la crisi
Nel periodo gennaio-luglio 2014 le esportazioni agroalimentari sono aumentate dell’1,9% rispetto allo stesso periodo del 2013, trainate dall’industria alimentare (+3,1%) che compensa la contrazione dell’agricoltura (-3,6%). Una dinamica similare che si riscontra anche nel tessuto produttivo, dove a fronte della crescita della componente manifatturiera (+1,1% tra il terzo trimestre 2014 e quello del 2013) cala quella delle imprese agricole (-2,6%). Tuttavia, questi trend sono ascrivibili al processo di ristrutturazione in corso come testimoniano i dati sulla forma giuridica e sulle previsioni di assunzione. Da un lato, Movimprese rileva la riduzione delle ditte individuali (-3,0% le imprese agricole; +0,6% industrie alimentari) e l’aumento delle società di persone (+1,5% imprese agricole) e di capitali (+3,0% imprese agricole; +4,1% industrie alimentari). Dall’altro, il Sistema Informativo Excelsior evidenzia una traiettoria di innovazione testimoniata dal fatto che se il saldo occupazionale atteso per il 2014 è negativo (-5000 dipendenti, pari allo 0,6%), un quinto delle assunzioni non stagionali previste riguarda figure nuove e non presenti prima in azienda.

Qualità e sostenibilità la ricetta dell’Italia che vince : i nostri primati
Siamo dei fuoriclasse nella produzione di valore aggiunto. Basti pensare che il valore aggiunto per ettaro realizzato dal settore - come evidenziato in un recente Studio realizzato da Unioncamere, Fondazione Symbola e Fondazione Edison - è più del doppio della media UE-27, il triplo del Regno Unito, il doppio di Spagna e Germania, e il 70% in più dei cugini francesi. Non solo: siamo i primi anche in termini di occupazione, con 7,3 addetti ogni 100 ettari a fronte di una media Ue di 6,6. L’Italia è al vertice della sicurezza alimentare mondiale. Il nostro è il Paese con il minor numero di prodotti agroalimentari con residui chimici (0,2%, un terzo in meno rispetto all’anno prima), quota inferiore di quasi 10 volte rispetto alla media europea (1,9%, aumentati di circa un terzo rispetto all’anno prima) e di oltre 30 volte quella dei prodotti extracomunitari (6,3%). La nostra agricoltura è tra le più sostenibili. Con 814 tonnellate per ogni milione di euro prodotto dal settore, non solo l’agricoltura italiana emette il 35% di gas serra in meno della media Ue, ma fa decisamente meglio di Spagna (il 12% in meno), Francia (35%), Germania (39%) e Regno Unito (il 58% di gas serra in meno). Gli elementi di sostenibilità della nostra agricoltura non sono del resto separabili dalla matrice distintiva della produzione italiana, espressione della stretta simbiosi con territori e comunità. Siamo primi in Europa e sesti al mondo nel biologico. Con 43.852 imprese biologiche (il 17% di quelle europee) siamo i campioni europei del settore, seguiti dalla Spagna (30.462 imprese, 12% dell’Ue) e Polonia (25.944, 10% dell’Ue). Ma siamo anche sesti al mondo per ampiezza delle superfici a biologico e per tasso di crescita di queste superfici (70 mila ettari in più in un anno).