Previsioni meteo in Maremma e Toscana. Come sarà il tempo domani giovedì 26 novembre

IL METEO IN MAREMMA E IN TOSCANA.jpgGrosseto: Per domani nella provincia di Grosseto è previsto tempo variabile, con alternanza di nubi a momenti soleggiati. Temperatura  minima in amento attorno ai 6-7°, e massime  stabili attorno 15°-16.  Vento debole e mare poco mosso.

Leggi tutto...

Fratelli d’Italia: ‘La nostra montagna è una preziosa risorsa che riveste un ruolo economico strategico’

amati fdi.jpgGuendalina Amati: “La montagna va vissuta, tutelata e aiutata a crescere”.

Amiata: “Le aree montane rappresentano una preziosa risorsa non solo per il settore turistico, ma anche per lo sviluppo economico, ed è per questo che ho voluto fortemente organizzare un incontro con il consigliere regionale Diego Petrucci e con gli operatori amiatini di questo settore”, a parlare è Guendalina Amati, coordinatrice del circolo Amiata di Fratelli d’Italia e consigliera dell’Unione dei Comuni Amiata grossetana.

Leggi tutto...

Giornata contro la violenza sulle donne. Doppio rischio per le infermiere che sono il 79% dei professionisti

Fnopi infermieri.jpgRoma: Nella giornata contro la violenza sulle donne l’allarme che lanciano gli infermieri è doppio: da un lato, come tutti, quello del numero ancora altissimo di donne che subiscono violenza e, che nella pandemia con le condizioni dei lockdown è anche spesso peggiorato.

Ma dall’altro quello che la Federazione degli ordini delle professioni infermieristiche denuncia ormai da tempo: le infermiere in Italia sono il 79% dei professionisti e oltre ai rischi legati alla violenza nell’ambiente di vita, corrono anche quelli nell’ambiente di lavoro.

Leggi tutto...

Inaugurato in città il nuovo Carrefour Market

Grosseto  nuovo carrefur.jpgGrosseto: Qualità, convenienza, forte legame con i produttori locali e un’attenzione particolare alla sostenibilità ambientale. Sono queste le scelte strategiche che accompagnano l’apertura del nuovo Carrefour Market di Piazza Volturno 10, a Grosseto.

Leggi tutto...

Ripani e Mugnai (FI): 'Giani e Baccelli intercedano con il Governo per le autoscuole toscane. Vengano inserite nei decreti ristori e ripartano gli esami di guida in zona rossa'

Mugnai  Ripani.jpegFirenze: “La pandemia di Covid-19 ha nuovamente travolto il settore delle autoscuole, già duramente colpito con il lockdown primaverile. Un comparto che conta 7000 realtà a livello italiano dando lavoro a circa 30000 persone, circa 500 sono le aziende in Toscana ed una trentina nella sola provincia di Grosseto.

Leggi tutto...

Giglio, diminuiscono i contagi. Situazione verso la normalizzazione

porto isola del giglio.jpegIsola del Giglio: “Continua, - dice il sindaco dell’Isola, Sergio Ortelli - la discesa dei contagi che fa ben sperare in un lento ma graduale processo di azzeramento dei contagi. Altri tre soggetti negativi che riducono notevolmente il dato preoccupante di un mese fa quando sull’isola si registravano circa 34 casi di contagio da covid-19.

Leggi tutto...

Comune Grosseto sostiene il Laboratorio 'Utopia'

Vivarelli Colonna Agresti.jpgGrosseto: La Giunta comunale ha deliberato la volontà di sostenere la proposta progettuale Laboratorio Utopia dell'Associazione Amiata Mutamenti. L'Amministrazione locale s'impegna a trovare le risorse necessarie, a titolo di contributo, pari a 5.000 euro, nel caso in cui venisse erogato il finanziamento richiesto alla Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze dall'associazione suddetta.

Leggi tutto...

Comune, assessore Urbanistica, Fabrizio Rossi: 'De Martis, che barba! Che noia! Che disinformazione!'

rossi.JPGGrosseto: "Siamo ormai consapevoli che il consigliere De Martis sta cercando di sgomitare per farsi riconoscere un ruolo: quello di candidato sindaco alle prossime elezioni amministrative. Su questo non ci sarebbe nulla di male", a dirlo è Fabrizio Rossi, assessore all'Urbanistica del comune di Grosseto.

Leggi tutto...

Covid-19: Calano ancora i nuovi positivi in provincia di Grosseto. Quelli registrati oggi sono 27

coronavirus.jpgSi registra purtroppo anche un decesso. E' un uomo di 82 anni.

Grosseto: Il numero di nuovi casi positivi nella Asl Toscana sudest nel Periodo di riferimento che va dalle ore 14 del 24 novembre alle ore 14 del 25 novembre 2020 è  di 133  unità, di cui 27  nella provincia di Grosseto e per i quali sono stati effettuati 910 tamponi.

Leggi tutto...

Lutto nel mondo dello Sport: 'E' morto Diego Armando Maradona'

maradona-primer-titulo-del-napoli-temporada-86-87-portada-2_1589042749.jpgRoma: A darne notizia il sito dell'Ansa alcuni minuti fa. Sullo stesso si legge: "E' morto Maradona".

Forse, il fuoriclasse argentino, sembrerebbe che sia stato stroncato da un attacco cardiaco.

Leggi tutto...

Fratelli d'Italia: 'Continuare a chiedere soldi per parcometri in piena zona rossa è uno scippi ai follonichesi'

baietti.jpgQuesto, il grido d'allarme lanciato da Danilo Baietti, consigliere comunale del partito della Meloni.

Follonica: "Durante questo periodo di preoccupante emergenza sanitaria ed in vista di uno scarno Natale, - dice Baietti - tutti noi abbiamo dovuto fare degli sforzi e dei sacrifici. Abbiamo cambiato modo di vivere e di agire. Molti di noi non stanno lavorando, e non ci sono entrate, con le famiglie che sono in difficoltà".

Leggi tutto...

Terre dell’Etruria continua a crescere: il progetto di fusione con le cooperative Co.pa.ca., San Rocco e Airone Green Center è stato finalizzato

Massimo Carlotti.jpgDonoratico: Al termine di un importante confronto collettivo e costruttivo, con l’Assemblea straordinaria del 20 Novembre 2020 si è concluso l’iter del progetto di fusione delle cooperative Co.Pa.Ca di Albinia, San Rocco di Grosseto e Airone Green Center di Donoratico in Terre dell’Etruria.

Leggi tutto...

'Beyond the landfill 4.0': il progetto promosso da Sei Toscana, Acea Ambiente e Scapigliato alla verifica del MISE e CNR

SeiToscana_Aires_verifica_progetto_MISE_CNR.jpgOggi si è tenuto un incontro online con i tecnici del MISE (Ministero dello Sviluppo Economico) e del CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche) per verificare lo stato di avanzamento dei progetti di green economy.

Siena: Il progetto “Beyond the landfill 4.0” promosso da Sei Toscana, con Acea Ambiente e Scapigliato nell’ambito del contratto di rete Aires, è stato oggetto questa mattina di un incontro online con la commissione tecnica del MISE (Ministero dello Sviluppo Economico) e del CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche) per verificare lo stato di avanzamento di tutti i progetti di green economy che ne fanno parte.

Leggi tutto...

Coronavirus: Sotto i Mille i nuovi casi in Toscana per il secondo giorno. Quelli registrati oggi sono 986, età media 50 anni. 67 i decessi

coronavirus (1).jpgI guariti crescono del 5,3% e raggiungono quota 46.318 (47,3% dei casi totali).

Firenze: Sono 986 i positivi in più rispetto a ieri (625 identificati in corso di tracciamento e 361 da attività di screening) su un totale complessivo, da inizio epidemia, di 97.976 unità. I nuovi casi sono l’1% in più rispetto al totale del giorno precedente. L'età media dei 986 casi odierni è di 50 anni circa (il 14% ha meno di 20 anni, il 18% tra 20 e 39 anni, il 34% tra 40 e 59 anni, il 23% tra 60 e 79 anni, l’11% ha 80 anni o più).

Leggi tutto...

Sinistra Italiana Costa d’Argento: 'Ruolo del Sindaco e la salute'

LOGO Sinistra Italiana.pngMonte Argentario: "In tempi di pandemia viene spontaneo riflettere sul ruolo delle figure istituzionali preposte alla difesa della salute dei cittadini. Tra tali figure quella del sindaco assume caratteristiche particolari in quanto è la più vicina al cittadino e quindi quella che dovrebbe svolgere una funzione di raccordo tra bisogni di salute e organizzazione funzionale della pubblica amministrazione.

Leggi tutto...

Al Centro Commerciale Aurelia Antica Conad ristruttura e diventa 'Spazio Conad'

La nuova insegna Spazio Conad.jpegGrosseto: Debutta il 26 ottobre la nuova insegna Spazio Conad a Grosseto: il punto vendita Conad al Centro Commerciale Aurelia Antica, dopo un intervento di ristrutturazione interna, presenta tutte le novità e conta sull’ampliamento dell’offerta extralimentare e su maggiori promozioni.

Leggi tutto...

Europa: da oggi 'Inno alla Gioia' apre le sedute del Consiglio regionale

aula consiglio regionale.jpgL’inno d’Europa è stato suonato dopo quello d’Italia, su proposta avanzata dal presidente dell’Assemblea toscana Antonio Mazzeo e dal presidente della commissione Politiche europee e Relazioni internazionali Francesco Gazzetti.

di Cecilia Meli e Luca Martinelli

Leggi tutto...

'Io leggo perché……' Tutte le attività dell’Istituto Comprensivo Leopoldo II di Lorena 

bambini scuola.jpgFollonica: Anche in questo anno particolare caratterizzato dalla distanza fra le persone a causa dell’Emergenza Sanitaria, l'Istituto Comprensivo Leopoldo II di Lorena di Follonica ha voluto accorciare la lontananza fisica aderendo alla Manifestazione a livello nazionale IO LEGGO PERCHE' giunta alla sua quinta edizione e promossa dall'Associazione Italiana Editori in collaborazione con le più alte Istituzioni, la filiera del libro, i media, per il potenziamento delle Biblioteche scolastiche di tutta Italia.

Leggi tutto...

'Così remoti, così vicini', nuove idee per un teatro a distanza

Firenze: Sollecitare proposte artistico-culturali inedite che coinvolgano gli operatori dello spettacolo con sede in Toscana; raccogliere nuove idee per il teatro fruibile “da remoto” e sostenerne la realizzazione, affiancando le imprese del settore nella fase di gravissima difficoltà che sta investendo la cultura teatrale e tutti i suoi interpreti. È con queste finalità che Fondazione Toscana Spettacolo onlus, d’intesa con la Regione Toscana, promuove il progetto speciale "Così remoti, così vicini - Nuove idee per un teatro a distanza".

Leggi tutto...

Nella sede di CNA una panchina rossa per dire NO alla violenza

panchina Rossa CNA (2).jpegGrosseto: Questa mattina, nella sede di CNA Grosseto, è stata posizionata una panchina rossa per simboleggiare l'impegno dell'associazione nel contrasto alla violenza sulle donne.

Leggi tutto...

Sanità: Ortopedia trasferita da Grosseto a Orbetello. 'Marcia indietro'

Andrea Ulmi.jpg

Ultim'ora: La Asl ha deciso di sospendere il trasferimento di ortopedia ad Orbetello. Ulmi (Lega): “Ha vinto il buonsenso”

Orbetello: “Abbiamo appena appreso che la Direzione della Asl ha sospeso la decisione di spostare le attività di ortopedia ad Orbetello, crediamo che abbia vinto il buonsenso”. Così il consigliere della Lega Andrea Ulmi, Vicepresidente della Commissione Sanità e Politiche Sociali, commenta la  frenata dell’azienda che, dopo un primo momento in cui aveva comunicato al personale l’intenzione di spostare le attività in riva alla Laguna ha deciso di rinviare tutto in attesa dei dati sull’andamento della pandemia.

Leggi tutto...

La tecnologia è di casa: cosa ci aspetta nel 2021 tra domotica e streaming

Oggi le tecnologie si sviluppano rapidamente, proponendo delle nuove soluzioni fino a poco tempo fa inconcepibili. Il risultato è che le nostre abitudini sono destinate a cambiare, spesso in meglio, data la possibilità di sfruttare l’hi-tech per faticare meno e raggiungere nuovi livelli di comfort. Un esempio concreto viene dalla domotica e anche dallo streaming, due fenomeni che cresceranno ancora di più nel 2021.

Leggi tutto...

Mercati settimanali: Confcommercio chiede apertura vendita di tutte merceologie consentite da Dpcm

ottaviani  fdi.jpgAgostino Ottaviani, presidente provinciale Fiva Confcommercio Grosseto: "Ancora una volta ci ritroviamo di fronte ad un'incongruenza che sta letteralmente mettendo in ginocchio molte, troppe attività che rischiano di non arrivare al 2021".

Grosseto: “Che differenza c'è tra vendere fiori o biancheria intima in un negozio o al mercato?”. La domanda, polemica, arriva dalla Confcommercio di Grosseto.

Leggi tutto...

Artemare Club per l’Associazione Difesa Infortunati Stradali e Malasanità - ADISM

Il manifesto dell'ADISM.jpgMonte Argentario: E’ arriva anche all’Argentario l’Associazione Difesa Infortunati Stradali e Malasanità - ADISM, con una sede a Porto Santo Stefano e una a Orbetello, il Presidente di ADISM l’avvocato Gianluca Sposato, tra i più importanti frequentatori di Artemare Club, ha raggiunto un accordo con l’Autoscuola Diamante per promuovere insieme l’educazione e la sicurezza stradale, oltre che offrire agli infortunati da gravi incidenti assistenza e supporto legale e medico legale di primissimo livello a tutela dei loro diritti.

Leggi tutto...

Mugnai e Ripani (FI): “Giani si e' svegliato! la guardia medica resta operativa dopo le ore 24’

On. Elisabetta Ripani - On. Stefano Mugnai.jpegLe dichiarazioni dell'On. Stefano Mugnai vicepresidente del Gruppo Forza Italia alla Camera dei Deputati e dell'On. Elisabetta Ripani, parlamentare di Forza Italia.

Firenze: "Siamo molto soddisfatti. Il Governatore Toscano Eugenio Giani ha fatto marcia indietro e ci ha ripensato: la Guardia Medica non sarà più sospesa come servizio territoriale toscano nella fascia oraria 24,00-8,00 del mattino.

Leggi tutto...

Regione, Consiglio: Un minuto di silenzio per le donne vittime di violenza

giani in consiglio regionale.jpeg.jpegLo ha osservato l’aula in apertura di seduta, su invito del presidente. Mazzeo ha ricordato i dati, drammatici anche in Toscana, della violenza di genere.

di Cecilia Meli

Firenze: Un minuto di silenzio, nel giorno in cui si celebra la giornata internazionale contro la violenza sulle donne, per ricordare le troppe vittime registrate anche in Toscana. Così, su invito del presidente Antonio Mazzeo, si è aperta la seduta odierna del Consiglio regionale.

Leggi tutto...

Unsic sul Decreto Ristori: 'Le categorie dimenticate'

Roma: Sono attualmente tre - e potrebbero essere quattro a gennaio - i “Decreti Ristori”, pacchetti di provvedimenti che interessano milioni di imprese e lavoratori colpiti dall’emergenza Covid. A “fare le pulci” ai tre decreti (n. 137 del 28 ottobre, n. 149 del 9 novembre e n. 154 del 23 novembre) sono gli esperti dell’Unsic, organizzazione datoriale con oltre tremila uffici in tutta Italia, tra Caf, Patronati e Caa.

Leggi tutto...

Acquedotto, FDI Roccastrada:’ Il carrozzone non demorde, ancora disservizi e rotture nel comune’

bellettini fdi.JPGRoccastrada: “Oramai, gli abitanti del comune di Roccastrada, sono purtroppo rassegnati ai continui disagi provocati dalle molte interruzioni nell’erogazione dell’acqua da parte del gestore del servizio, per i continui guasti alla conduttura.

Utenze del comune di Roccastrada, che spesso si trovano, senza neanche un preavviso, a rimanere senza un bene primario e prezioso, come è l’acqua”, a dirlo è Moreno Bellettini, presidente del circolo Fratelli d’Italia Roccastrada, dopo l’ennesimo intervento nella frazione di Sassofortino.

Leggi tutto...

Tornano le buste del pane contro la violenza sulle donne

La CGIL di Siena: “Quest’anno le convivenze forzate hanno fatto esplodere il fenomeno”.

Siena: Anche quest’anno il Coordinamento Donne del sindacato pensionati SPI CGIL e il Dipartimento Pari Opportunità della CGIL di Siena hanno distribuito nei forni senesi che aderiscono all’iniziativa le buste per il pane che verrà venduto il 25 novembre, Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

Leggi tutto...

Organismo paritetico per l’innovazione, il Comune nomina i componenti

Grosseto: Il Comune ha nominato i propri rappresentanti nell’Organismo paritetico per l’innovazione. A farne parte sono il segretario generale Luca Canessa, il dirigente Felice Carullo e la funzionaria Anna Bonelli. Tale organismo è previsto dal Contratto collettivo nazionale del 2018 per gli Enti con più di 300 dipendenti per promuovere la partecipazione e il confronto con le organizzazioni sindacali su tutto ciò che abbia una dimensione progettuale, complessa e sperimentale, di carattere organizzativo dell’Amministrazione.

Leggi tutto...

camera di commercio 5www.italianqualityexperience.it - www.iqex.it 

Grosseto: L’Italia, campione del mangiar bene e del buon vino, leader mondiale nella sicurezza alimentare e nell’eco-sostenibilità delle produzioni agricole, ha finalmente una piattaforma web che rende onore, con tanto di 'rating', alla sue aziende ed alle sue eccellenze produttive. Italian Quality Experience, il portale nato per iniziativa di Unioncamere e delle Camere di commercio in occasione dell'Expo 2015, promette di far conoscere al mondo la

complessità del modello produttivo agroalimentare italiano, composto da circa 700mila imprese della filiera allargata. Un modello che ha dato prova di vitalità, capacità di cambiamento e di leadership non solo produttiva, ma anche culturale. Perché è l’espressione di quella simbiosi tra territori e comunità che ha permesso all’Italia di essere, tra l’altro, leader a livello mondiale per la sicurezza della produzione agroalimentare con una quota dei prodotti con residui chimici contenuta allo 0,2%: una percentuale quasi 10 volte inferiore rispetto alla media europea (1,9%) e oltre 30 volte più bassa di quella extracomunitaria (6,3%). Ed è ancora grazie a questo modello rispettoso dell’ambiente che oggi l’agricoltura italiana, con il 35% di gas serra in meno della media Ue, è tra le più sostenibili su scala internazionale.

Ma Italian Quality Experience è anche uno strumento per promuovere il nostro Paese all’estero. Perché attraverso i racconti e i video delle filiere dell’agroalimentare italiano resi disponibili nel portale, anche grazie alla collaborazione con Symbola e con la RAI, si può vivere una sorta di “viaggio esperienziale” in grado di stimolare l’interesse del navigatore verso quei territori dove si trovano le produzioni e la grande ricchezza di beni culturali e paesaggistici che li circondano. Un modo per portare l’Expo fuori dall’Expo.

Per diffondere la conoscenza della piattaforma su scala internazionale un ruolo di rilievo sarà giocato dalle 105 Camere di commercio italiane e dalle 81 Camere di commercio italiane all’estero che, anche attraverso la rete dei 1700 ristoranti italiani nel mondo dislocati in 55 Paesi nei cinque continenti, consentiranno di raggiungere oltre 60 milioni di persone. Con Italian Quality Experience si concretizza così uno dei primi progetti inseriti dal Governo in Agenda Italia 2015 per l’Expo, patrocinato dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, dal Ministero dei Beni, le Attività Culturali e il Turismo, dal Ministero dell’Ambiente e, per le attività di promozione all’estero, dalla EXPO 2015 S.p.A.

La Maremma è già presente sul portale con tutte le aziende agroalimentari iscritte nel Registro delle imprese delle quali 56 sono attive con propri spazi promozionali e informativi, già pronte a proporsi per l'opportunità di EXPO 2015, posizionandosi tra le province più attive a livello italiano.

“La reattività delle nostre aziende già dimostra quanto sia vitale e propositivo il nostro sistema imprenditoriale malgrado le gravissime difficoltà che stiamo incontrando – commenta il presidente della Camera di commercio di Grosseto Giovanni Lamioni - Italian Quality Experience è l'ennesima dimostrazione di quello che è possibile realizzare quando a raccogliere le sfide si muove l'intero sistema delle imprese, con convinzione e coraggio, e del ruolo imprescindibile che le camere di commercio devono continuare a svolgere come portavoce e volano per lo sviluppo, soprattutto di fronte ad opportunità complesse e ricche come EXPO 2015. Miriamo ad aumentare ancora il numero delle aziende maremmane presenti con un proprio spazio articolato sul portale, uno strumento utile e un'opportunità da cogliere al volo”.

“I prodotti agroalimentari italiani sono famosi in tutto il mondo – sottolinea il presidente di Unioncamere Ferruccio Dardanello – mentre è meno noto l’universo delle tante imprese che hanno reso e rendono possibile questo miracolo ogni giorno. Siamo consapevoli che è difficile dare la rappresentazione di un sistema così complesso e della ricchissima varietà di imprese, dalla più grande alla più piccola, che sono distribuite su tutto il territorio, che operano in più settori, che si intrecciano tra loro in diversi legami di filiera. Però abbiamo trovato una chiave di lettura che pensiamo possa facilitarne la comprensione: le filiere agroalimentari allargate in una visione tridimensionale, nella quale emergano le capacità dell’imprenditore di mettere insieme in un mix il territorio, la tradizione e il talento.”

Il portale in numeri
Ad oggi sono quasi 700mila le aziende della filiera allargata dell’agroalimentare estratte dal Registro Imprese e inserite nella piattaforma web Italian Quality Experience. Un variegato ecosistema produttivo messo per la prima volta sotto la lente di ingrandimento in un unico portale così composto in rapporto alle diverse filiere: 1.292 imprese di olii di semi; 185.593 di ortaggi e frutta; 14.948 di fiori, miele, spezie e condimenti; 82.416 di vini, spumanti e distillati; 2.782 di cacao, cioccolati e pasticceria; 1.905 di caffè, tè, succhi e acque minerali ; 46.057 di latte e formaggi; 177.179 di cereali, pane, pasta e dolci; 612 di riso; 12.988 di produzione ittica; 109.565 di allevamento, carni e loro lavorazione; 409 di birre; 889 di chimica per l'agricoltura; 6.892 di macchine per la produzione agroalimentare; 47.847 di olio d'oliva.

Migliorare il proprio profilo è semplice e a costo zero
Per aumentare il livello di visibilità ogni azienda può aggiungere e aggiornare le informazioni sulla propria attività ai dati anagrafici pubblici estratti dal Registro Imprese presenti nella piattaforma. Le imprese con più informazioni certificate verranno riconosciute come più qualificate e, quindi, saranno anche quelle maggiormente visibili. Perché lo spirito del progetto è di “Portare tutti” ma “Tutti in modo diverso” per “Raccontare l’eccellenza e la sua diversità” al mondo intero. Ad oggi sono oltre 2.300 le imprese che si sono già registrate e che grazie allo scoring di visibilità messo a loro disposizione possono distinguersi più facilmente all’interno del panorama agroalimentare italiano. Ma chiunque lo desiderasse è ancora in tempo per farlo. Basta registrarsi gratuitamente sul portale per arricchire il proprio profilo con informazioni sull’attività, i prodotti e la propria storia. Unioncamere offre inoltre assistenza gratuita per affiancare le imprese nella fase di inserimento dei dati, per richiedere la quale è sufficiente scrivere all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L’Agroalimentare si (r)innova per andare oltre la crisi
Nel periodo gennaio-luglio 2014 le esportazioni agroalimentari sono aumentate dell’1,9% rispetto allo stesso periodo del 2013, trainate dall’industria alimentare (+3,1%) che compensa la contrazione dell’agricoltura (-3,6%). Una dinamica similare che si riscontra anche nel tessuto produttivo, dove a fronte della crescita della componente manifatturiera (+1,1% tra il terzo trimestre 2014 e quello del 2013) cala quella delle imprese agricole (-2,6%). Tuttavia, questi trend sono ascrivibili al processo di ristrutturazione in corso come testimoniano i dati sulla forma giuridica e sulle previsioni di assunzione. Da un lato, Movimprese rileva la riduzione delle ditte individuali (-3,0% le imprese agricole; +0,6% industrie alimentari) e l’aumento delle società di persone (+1,5% imprese agricole) e di capitali (+3,0% imprese agricole; +4,1% industrie alimentari). Dall’altro, il Sistema Informativo Excelsior evidenzia una traiettoria di innovazione testimoniata dal fatto che se il saldo occupazionale atteso per il 2014 è negativo (-5000 dipendenti, pari allo 0,6%), un quinto delle assunzioni non stagionali previste riguarda figure nuove e non presenti prima in azienda.

Qualità e sostenibilità la ricetta dell’Italia che vince : i nostri primati
Siamo dei fuoriclasse nella produzione di valore aggiunto. Basti pensare che il valore aggiunto per ettaro realizzato dal settore - come evidenziato in un recente Studio realizzato da Unioncamere, Fondazione Symbola e Fondazione Edison - è più del doppio della media UE-27, il triplo del Regno Unito, il doppio di Spagna e Germania, e il 70% in più dei cugini francesi. Non solo: siamo i primi anche in termini di occupazione, con 7,3 addetti ogni 100 ettari a fronte di una media Ue di 6,6. L’Italia è al vertice della sicurezza alimentare mondiale. Il nostro è il Paese con il minor numero di prodotti agroalimentari con residui chimici (0,2%, un terzo in meno rispetto all’anno prima), quota inferiore di quasi 10 volte rispetto alla media europea (1,9%, aumentati di circa un terzo rispetto all’anno prima) e di oltre 30 volte quella dei prodotti extracomunitari (6,3%). La nostra agricoltura è tra le più sostenibili. Con 814 tonnellate per ogni milione di euro prodotto dal settore, non solo l’agricoltura italiana emette il 35% di gas serra in meno della media Ue, ma fa decisamente meglio di Spagna (il 12% in meno), Francia (35%), Germania (39%) e Regno Unito (il 58% di gas serra in meno). Gli elementi di sostenibilità della nostra agricoltura non sono del resto separabili dalla matrice distintiva della produzione italiana, espressione della stretta simbiosi con territori e comunità. Siamo primi in Europa e sesti al mondo nel biologico. Con 43.852 imprese biologiche (il 17% di quelle europee) siamo i campioni europei del settore, seguiti dalla Spagna (30.462 imprese, 12% dell’Ue) e Polonia (25.944, 10% dell’Ue). Ma siamo anche sesti al mondo per ampiezza delle superfici a biologico e per tasso di crescita di queste superfici (70 mila ettari in più in un anno).