Si scaldano i motori per una edizione ricca di novità ed a causa del Covid-19 anche quest'anno non potrà essere seguita dal pubblico essendo le prove a porte chiuse.

di Gianni Mancini

Follonica: Si fa sempre più febbrile l'attesa per il 45° Rally “Trofeo Maremma”. E' lampante  la risposta  all'interesse che ogni giorno c'è intorno a questo evento che quest'anno si preannuncia di grande qualità tecnica e organizzativa.

La Maremma Corse 2.0, anche per la prossima edizione , ha lavorato sodo per presentare una manifestazione di alto gradimento   riproponendo l grande corsa con il ritorno al passato, facendo sicuramente cosa gradita agli sportivi.
La gara avrà le prove speciali vietate al pubblico e non ci sarà la super prova spettacolo del Palagolfo, da dove il rally partirà e arriverà.

C'è grande entusiasmo e non potrebbe essere diversamente  fra gli appassionati, che da queste parti sono di palato fino, sia fra gli organizzatori e fra coloro che saranno i protagonisti, i piloti e le rispettive  vetture.
Ci saranno grossi nomi  al via del 45° rally “Trofeo Maremma” che scatterà nei giorni 23 e 24 ottobre. Fra questi, il pilota di casa Alessio Santini, recente trionfatore del rally di Casciana Terme.

La grande corsa, per colpa della pandemia  ha cambiato decisamente volto. Numerose e interessanti sono le novità proposte dalla scuderia Maremma Corse 2.0, novità che ci portano al glorioso passato. Un percorso ridisegnato ma dai caratteri molto forti. Note importanti arrivano dal disegno del percorso , notizie certamente apprezzate  dal tessuto sportivo regionale e nazionale, con il ritorno, dopo molti anni di assenza, della storica prova di “Marsiliana”, alla quale  saranno affiancate  le riproposte prove di “Gavorrano Eni Rewing” tutte quanta da ripetersi tre volte , per  un totale complessivo di prove speciali di km. 63, su un tracciato complessivo di km. 250,95-

L'adeguamento alle normative per il contenimento epidemiologico non ha consentito agli organizzatori di riproporre la super prova spettacolo del Palagolfo, rinunciando allo spettacolo in un area che pare  fatta apposta per ospitare una sfida con vetture da corsa, in questo spazio verranno il parco assistenza, la partenza e l'arrivo, il riordinamento e le verifiche tecniche.
La macchina organizzativa va avanti, il 23 settembre scorso si sono aperte le iscrizioni che si chiuderanno alle ore 24 del 15 ottobre 2021.