Al Teatro degli Industri venerdì 7 agosto in palio il titolo dei Superpiuma tra Cipolletta e Alfano.
Diretta di Rai Sport.
Al miglior pugile della serata andrà il Trofeo "Umberto Cavini".

Grosseto: Mancano pochi giorni al grande evento pugilistico in programma venerdì sera 7 agosto che si svolgerà nell’insolita ma suggestiva location del Teatro degli Industri, imperniato sul titolo italiano dei superpiuma (titolo vacante) tra il   napoletano Nicola Cipolletta (team Rosanna Conti Cavini) e il laziale Mario Alfano (team Federici), match previsto sulla distanza delle dieci riprese.

L’evento è organizzato dalla Rosanna Conti Production ssd in collaborazione con la Societa' Pugilistica Grossetana “Umberto Cavini”  presieduta da Fabrizio Corsini e la coorganizzazione del Comune di Grosseto con il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna, dell’assessorato allo sport con l’assessore Fabrizio Rossi e avrà la copertura intera della manifestazione in diretta di Rai Sport, con la telecronaca di Davide Novelli e la regia di Pietro Sollecchia.     

Gli organizzatori stanno allestendo il programma che, oltre al titolo italiano, prevede  un match valido per il Trofeo delle Cinture Wbc/Fpi 2020, il primo del torneo che partirà da Grosseto tra il portacolori del team Conti Cavini, Christian Gasparri di Tarquinia, opposto ad  Antonio Mennillo della Pugilistica Matesina, match previsto sulla distanza delle sei riprese. Salirà  sul ring il grossetano Simone “Bandito” Giorgetti (Team Conti Cavini), attuale campione in carica del Trofeo delle Cinture Wbc/Fpi, opposto a Pompeo Riccardo Mellone (Pugilistica Saracca) anche questo incontro è previsto sulle sei riprese.
Per ricordare Il presidente storico della Pugilistica Grossetana Umberto Cavini, marito della signora Rosanna Conti, mancato nel 2015 al termine dell’evento al miglior pugile della serata andrà il Trofeo Umberto Cavini.

L’importante manifestazione purtroppo, come da decreto ministeriale, dopo il Covid 19, si svolgerà a porte chiuse come del resto tutte le manifestazioni sportive che si svolgono sul territorio italiano,
Se questa manifestazione è stata organizzata, un ringraziamento particolare alla Federazione Pugilistica Italiana con il presidente Vittorio Lai e tutto il Consiglio Federale che hanno contribuito fattivamente alla ripresa dell’attività professionistica italiana.

Questa la giuria dell’evento: arbitro del titolo italiano sarà Alessandro Roda con i giudici, Dario Bibbiani, Massimo Mordini e Paolo Marzuoli, supervisore Giuseppe Quartarone, commissario di riunione Tancredi Gioia, medico Angelo Taviani.