lago di Bolsena.jpgLa presidente Bruna Rossetti: “Al centro del nostro lavoro la promozione del patrimonio culturale, ambientale e gastronomico del lago di Bolsena e delle sue comunità”.

Bolsena: “Riprendiamo la nostra attività di promozione del patrimonio culturale, ambientale e gastronomico del lago di Bolsena e delle sue comunità”.

Ad affermarlo è la presidente del Flag Lago di Bolsena Bruna Rossetti. “L’epidemia del coronavirus ha causato una crisi profonda del sistema turistico dei comuni e dei territori che si affacciano sul lago di Bolsena, provocando purtroppo un’emergenza economica – prosegue la presidente Rossetti -.

L’impegno del Flag Lago di Bolsena sarà ancora più grande per progettare il dopo coronavirus, realizzando eventi tematici e interventi di comunicazione che facciano emergere la nostra identità territoriale. Le iniziative avranno come obiettivo quello di favorire un approccio condiviso con istituzioni locali, associazioni e operatori economici per promuovere le risorse ambientali, i parchi, i luoghi storici e di pregio del lago di Bolsena, sviluppando servizi che consentano ai visitatori di scoprire i nostri borghi e di valorizzare le eccellenze agroalimentari, a partire dai prodotti ittici del lago di Bolsena.

Si punterà su un turismo lento ed ecosostenibile che deve rappresentare un volando per l’economia e, allo stesso tempo, uno strumento prezioso per preservare le nostre bellezze”.