Farnetani: «Torna la prova di Coppa del mondo di ciclismo paralimpica, sarà di prestigio il meeting internazionale di atletica leggera, ma aumentano gli eventi agonistici organizzati dalle società sportive locali».

Castiglione della Pescaia: La settima edizione delle Giornate europee dello sport a Castiglione della Pescaia prenderà il via sabato 11 aprile e si concluderà domenica 21 giugno, Sono previsti appuntamenti di interesse internazionale, come la prova di coppa del Mondo di paraciclismo, il meeting di atletica leggera e la Maremmana (corsa ciclostorica).

Un cartellone nutrito di competizioni, su tutte spicca il golf che con le sue oltre 40 gare previste sul  green del Golf club di Punta Ala, ma nei due mesi sono già stati confermati fra sport e intrattenimento culturali e ambientali che l’Amministrazione comunale ha messo in campo, 130 eventi. In attesa della presentazione ufficiale del cartellone, che si terrà sia a Castiglione della Pescaia, ma anche nelle sedi della Regione Toscana e alla Camera dei Deputati a Roma,  di sicuro il numero delle gare e degli appuntamenti collaterali e sportivi crescerà ancora.

«Il successo di questo evento primaverile – ricorda il sindaco Giancarlo Farnetani - che è passato da una kermesse sportiva dove il pubblico era spettatore a protagonista delle varie discipline, sta portando negli anni un aumento notevole di presenze turistiche su tutto il territorio comunale».

«L’inaugurazione ufficiale della settima edizione delle Giornate europee dello Sport – dice Pierpaolo Rotoloni, consigliere comunale delegato allo Sport – sarà sabato 11 aprile, quando dalle ore 17:00 per le vie del centro di Castiglione della Pescaia si esibirà la street band “Zastava Orkestar”. Come amministrazione siamo soprattutto soddisfatti del continuo apporto del mondo sportivo locale che collabora organizzando manifestazioni sempre più seguite».

«L’edizione 2020 di questo evento creato dal Comune – aggiunge Rotoloni – ha fra le tante conferme le regate che sia il Club velico di Castiglione, sia  quello di Punta Ala organizzano, gare di mountain bike. Quest’anno ospiteremo un raduno di fuori strada 4x4, un torneo di calcio giovanile, ma anche altre discipline si metteranno in mostra in questa che è diventata una vetrina nazionale seguita con attenzione dalla stampa sportiva».

Fra gli altri appuntamenti collaterali alle Giornate Europee dello sport sono in programma spettacoli equestri, visite guidate nei luoghi più caratteristici di Castiglione della Pescaia e delle sue frazioni, l’inaugurazione della mostra evento all’interno del Museo civico archeologico Isidoro Falchi di Vetulonia e lo spettacolo piromusicale previsto il 30 maggio.

«All’interno del cartellone delle Giornate europee dello sport – prosegue il sindaco Giancarlo Farnetani –abbiamo il gradito ritorno, dopo l’ottima esperienza del 2014, dell’unica prova italiana di Coppa del Mondo di ciclismo paralmpica, che la Federazione ciclistica italiana e l’associazione sportiva Giubileo Disabili hanno scelto di disputare sulle nostre strade, avvalendosi dell’organizzazione che assieme alle associazioni di volontariato locali già stiamo mettendo a punto. Un’altra importante conferma è rappresentata dal X° Meeting internazionale di atletica leggera, con l’inserimento dell’appuntamento all’interno del circuito europeo EAP, dando un importante riconoscimento da parte delle federazioni europee di questa disciplina sportiva all’atletica Castiglionese e all’Amministrazione comunale».

La cerimonia inaugurale della prova di Coppa del mondo paralimpica si terrà martedì 26 maggio e le gare prenderanno il via con le cronometro il 27 e proseguiranno con questa disciplina anche il giorno seguente. Il 29 e 30 maggio le prove su strada monopolizzeranno l’attenzione degli addetti ai lavori e del pubblico soprattutto nella giornata finale quando la prova del Campionato si disputerà tutta all’interno del centro del paese.

«Nei prossimi giorni arriverà a Castiglione della Pescaia – rivela il sindaco – la nazionale americana che anticipa la presenza di quella tedesca, svizzera e italiana. Tutte hanno intenzione di preparare al meglio questo appuntamento, e iniziano a provare i vari percorsi di gara. La prova di Coppa del mondo che si terrà a Castiglione della Pescaia sarà un test importante perché la settimana seguente, il 4 giugno, in Belgio si terrà il Campionato del Mondo».

«Questa gara – conclude Farnetani - oltre a portare circa 40 nazionali nell’ultima settimana di maggio, a livello agonistico attribuirà anche punti per la partecipazione ai Giochi paraolimpici in programma a settembre in Giappone».