Al Casa Mora il Grosseto è battuto 5-1.
Vincono anche le squadre giovanili under17 e under13.
 
Castiglione della Pescaia: Ancora una vittoria per il baby Castiglione di Biancucci questa volta ai danni del Cp Grosseto, formazione che annovera tra le proprie fila elementi di esperienza, come De Virgilio, Bianchi, Rosati, Angeli, e i migliori prospetti del vivaio biancorosso, alcuni convocati regolarmente nella A2 di Massimo Mariotti.

I castiglionesi hanno dimostrato sia di aver assorbito bene la prima sconfitta del girone, patita martedì contro Follonica, sia il tour de force che li ha visti giocare tre partite in cinque giorni, con l'asse portante della squadra che disputa anche il campionato u19 con il Follonica (la sera prima erano stati protagonisti di un incontro tiratissimo contro Cgc Viareggio).
Alla fine è stato un bel derby con il Castiglione che parte molto contratto e fatica ad entrare in partita, ben controllato dai biancorossi che si difendono con ordine, approfittando del ritmo non irresistibile dei biancocelesti. Tommaso Bruni comincia il suo show personale, sarà il migliore dei suoi a fine gara, respingendo un rigore di Alberto Cabiddu e dicendo di no a numerosi tentativi degli avanti di casa. Ma anche Astorino dall'altra parte è impeccabile sulle ripartenze biancorosse. Il tempo scivola via rapido fino a 7 minuti dalla fine quando Montauti rompe l'equilibrio con una conclusione sottomisura. Grosseto vacilla e il Castiglione ne approfitta per raddoppiare con Maldini, chiudendo il tempo con un non meritatissimo doppio vantaggio. Biancucci nell'intervallo striglia i suoi, che al ritorno in campo appaiono molto più concentrati e ordinati, mantenendo in controllo la partita e creando diverse situazioni e fallendo un altro rigore ancora con Cabiddu. Proprio nel momento migliore è il Grosseto che accorcia con De Virgilio abile a sfruttare un errore difensivo. Passano però solo trenta secondi e Biancucci ristabilisce le distanze. Il Grosseto avrebbe un'occasione con Bianchi su rigore, ma l'ottimo Astorino dice di no. Da questo momento il Castiglione prende le redini dell'incontro e resta padrone del campo, allungando ancora con una deviazione volante dell'ex Lorenzo Biancucci e poi di nuovo con Maldini, che fissa il risultato finale sul 5-1. Esordio anche del secondo portiere Alessandro Donnini.

Con questo successo i biancocelesti chiudono il girone di andata della coppa Italia serie B al primo posto, con quattro vittorie e una sola sconfitta, in coabitazione con Follonica e Siena, e per una squadra formata da sedicenni, quindi con grande margine di crescita, è un risultato decisamente importante.

HC CASTIGLIONE: Astorino, Donnini; Biasetti, Montauti, Lorenzo Perfetti, Cabiddu, Guarguaglini, Lorenzo Biancucci, Emanuele Perfetti, Maldini. All. Raffaele Biancucci.

CP GROSSETO: Bruni, Raffaello Ciupi; Angeli, Blu Burroni, Bardini, Angeloni, De Virgilio, Rosati, Bianchi, Leonardo Ciupi. All. Alessandro Brizzi.

ARBITRO: Daniele Moretti.

RETI: nel p.t. al 17’05 Montauti, al 22’34 Maldini; nel s.t. al 7’54 De Virgilio, all’8’32 Biancucci, al 17’37 Biancucci, al 23’28 Maldini.
 
Week end perfetto anche per le giovanili biancocelesti, entrambe vittoriose nei rispettivi incontri. La under 17 di Biancucci piega il Follonica al Casa Mora per 2-0, dopo un derby bello e combattuto, dominato dall'equilibrio e dalle difese, entrambe ben organizzate. Il Castiglione forse ha più voglia di vincere e commette meno sbavature, portando a casa il bottino pieno. Tutto facile invece per la under13 di Brunelli, che domina e vince a Prato con il risultato di 13-1: una partita mai in discussione, nella quale il mister ha avuto modo di provare nuove situazioni per proseguire nella crescita evidenziata da inizio anno.

I tabellini:
Under17: Donnini A., Perfetti E., Guarguaglini (1), Mantovani L.(1), Santoni, Magliozzi, Mantovani M.
Under 13: Shareef, Ren, Fregonese(5), Malvezzi(1), Palushi(1), Donnini G.(3), Mugnai(3).