Grosseto perde 68 a 12 col Cus Pisa.
Bertelli: «squadra imbottita di nuovi innesti in arrivo dall’Under 12. Hanno bisogno di tempo per trovare un’identità. A gennaio un primo verdetto»

Grosseto: Weekend pieno di impegni per il Grosseto Rugby club. Ad aprire le danze, sabato scorso, è stata l’Under 14 che ha disputato la prima partita della stagione.
Contro il Cus Pisa è arrivata una pesante sconfitta, ma il 68 a 12 dipende dal fatto che la squadra è composta in gran parte da ragazzi che vengono dalla categoria inferiore o dall’ attività di reclutamento nella scuola.

«Prima di gennaio non si vedrà il vero volto della squadra - dice il coach Matteo Bertelli – ed ai ragazzi bisogna dare il tempo di crescere nel gioco e di legare fra loro. Il vivaio delle giovanili sta crescendo a vista d’occhio, e domenica ha visto giocare le categorie Under 8 e Under 10, impegnate in due concentramenti a Livorno. In entrambi i casi la mancanza di esperienza delle squadre maremmane si è fatta sentire, ma l’attività è appena cominciata e i margini di miglioramento sono ampi».