Follonica: Inizio in chiaroscuro dell’attività a pieno regime per il Follonica Basket con le tre squadre agonistiche della società.
La settimana era iniziata venerdì 25 ottobre alle ore 21.30 con la Promozione Ottica Bracci di scena a Ponsacco nella terza giornata di andata.

La partita inizia con entrambe le squadre con grossissime difficoltà a trovare il canestro, in particolare il Follonica, con il primo quarto con i pisani avanti 11-5. Nel secondo quarto per fortuna i ragazzi di Todeschini iniziano a far circolare meglio la palla trovando buone soluzioni andando al riposo sul 23-24.

Quando coach Todeschini ha pensato di aver trovato la quadra, la squadra non risponde presente e resta mentalmente negli spogliatoi e subisce uno tsunami dei padroni di casa che trovano canestri da tutte le parti e a nulla valgono time out, arrabbiature e consigli da parte del coach follonichese per arginare la situazione che di fatto chiudeva la partita che in fase di garbage time vedeva gli azzurri vincere il parziale 20-18.
La partita ha visto anche un nuovo infortunio a Nocciolini, l’assenza per infortunio di De Stefano e il riacutizzarsi di problemi fisici per Scorza, tutti problemi che si spera di recuperare( almeno parzialmente ) in vista del ritorno al Palagolfo domenica 3 novembre alle ore 18.00 contro il Chimenti Livorno.

Altri risultati di giornata: Grosseto-Dinamo Rosignano 73-72, US-Stagno 51-70, Rosignano-Piombino 69-57, Volterra-Pisa 58-42, San Vincenzo-Chimenti Livorno si gioca il 31 ottobre.

Ponsacco-Follonica 75-55 (11-5,13-18,33-12,18-20)
Franzoni 10, Maestrini 2, Antoniotti 2, Conedera ©10, Fedi 6, Marta, Staccioli, Anastasi 7, Scorza 4, Vichi 2, Nocciolini 12 coach Todeschini

Prossimo turno: Follonica-Chimenti Livorno, Stagno-Jolly Livorno, Ponsacco-US Livorno, Piombino-Grosseto, Pisa-Rosignano, Dinamo Rosignano-San Vincenzo

Classifica: Stagno e Volterra 6, Chimenti Li, Rosignano, Grosseto e Ponsacco 4, Follonica, US Li,Pisa 2, Jolly Li,Dinamo Rosignano, Piombino, San Vincenzo 0.

 

Passando al settore giovanile il bilancio è di 1-1, con la vittoria dell’Under 18 e la sconfitta dell’Under 13.
L’Under 13 nel suo esordio stagionale in campionato a Portoferraio domenica 27 ottobre alle ore 15.00 è uscita nettamente sconfitta per 71-29 nonostante il buon inizio deli primi 10’ che vedevano gli elbani avanti per 11-9, poi lentamente il fatto di essersi presentati in 9 contro il roster completo dei padroni di casa con 12 elementi tutti del 2007 mentre gli azzurrini si presentano anche con 3 bambini del 2008. Durante la gara 2 infortuni a Ciaffarafà e Tosi, restringono ulteriormente le rotazioni a 7 giocatori e la maggior presenza fisica e tecnica dell’Elba prende il sopravvento sugli azzurrini fino al 71-29 finale.

L’auspicio per il prossimo impegno, molto difficile in casa contro la Pall. Piombino, sabato 2 novembre alle ore 16.00 è di potersi presentare in 12 recuperando infortunati e malati.

Portoferraio-Follonica 71-29 (11-9,27-8,20-8,13-4) - Ruffinato, Ciaffarafà, Tosi,Cenerini, Mendozza, Signorini, Anselmi, Martini, Battaglini. All. Pietrafesa.

Prossimo turno Gea Grosseto e Follonica-Piombino

Classifica Piombino e Portoferraio 2, Follonica e Gea Grosseto 0

 

Il sapore della vittoria è arrivato lunedì sera 28 ottobre alle ore 20.00 per l’Under 18 all’esordio stagionale contro l’Arcidosso per 68-57, in una partita dominata per 35’ e che negli ultimi 5’ ha visto i ragazzi di Vichi e Pietrafesa togliere il piede dall’acceleratore consentendo un forte recupero agli ospiti con conseguente insoddisfazione pur nella vittoria dello staff tecnico.
L’inizio gara vede un avvio forte e convinto del Follonica con ben 6 triple realizzate da Petri, Ranieri e Bagnoli che abbinata ad una buona difesa scavano un solco fino al 26-9 di fine primo quarto.

IL secondo quarto vede il Follonica accontentarsi troppo della propria superiorità tecnica e giocando con una certa superficialità vengono persi troppi palloni con relativi falli di distrazioni che consentono agli ospiti di non uscire definitivamente dalla partita con il punteggio di metà gara sul 43-23. Il terzo quarto si gioca sulla stessa falsariga del precedente e con tantissimi liberi concessi all’Arcidosso che contiene il divario a 10’ dal termine sul 61-37. I primi minuti dell’ultimo parziale sembrano vedere il Follonica spingere nuovamente piazzando un parziale di 5-0 arrivando sul +29 ma gli ultimi 5’ vedevano la squadra spegnersi lentamente dando modo agli amiatini di recuperare con un parziale di 20-2 “sporcando” un po’ la vittoria degli azzurri, che in altre occasioni potrebbero pagare caro questi cali mentali.

Follonica-Arcidosso 68-57 (26-9,17-14,18-14,7-20) - Fusco 7, Biagetti, Petri © 12, Bartolozzi 2, Bifolco 4, Bianchi 11, Villani 2, Marchi 2, Presenti 1, Ranieri 3, Bagnoli 17, Cornacchini 7. All. Vichi, vice Pietrafesa.

Altri risultati della prima giornata: Invictus Li-US Li 42-54, Pielle Li-Piombino 44-61, Orbetello-Fides Li 43-63, Rosignano-Argentario 44-83

Classifica: Argentario, Piombino, Fides, US e Follonica 2, Arcidosso, Invictus,  Pielle, Orbetello e Rosignano 0.
Prossimo turno Fides-Invictus, Arcidosso-Pielle, US-Follonica, Piombino-Rosignano, Argentario-Orbetello.