Grosseto: La società unionista esprime il proprio rammarico per la multa che si è vista recapitare dopo la partita di sabato scorso della Juniores, per “inosservanza dell’obbligo di assistenza medica durante la gara”.

“Ci teniamo a precisare – spiega Simone Ceri, copresidente dell’Us Grosseto 1912 – che durante la partita della Juniores il nostro medico, il signor Angelucci, era regolarmente presente al campo.

Si è trattato, purtroppo, di un errore di comunicazione visto che il nome del medico è stato inserito nello spazio sbagliato della lista: ovvero quello destinato al massaggiatore e non al medico. Al di là dell’ammenda credo sia importante spiegarlo perché un conto è imbattersi in un errore di distrazione, un altro è presentarsi alla partita senza medico”.

La società ha già presentato il ricorso, visto che nelle precedenti liste il nome del medico Angelucci risultava sotto la voce “massaggiatore” ma con una freccetta che rimandava anche alla voce “medico”.