Grosseto: Tutto pronto per il nuovo anno accademico dell’Officina Movimento Arte Danza. L’attesa è finita e la scuola grossetana è pronta a riaprire i battenti con un’ampia offerta formativa all’insegna di professionalità e accattivanti novità.

Lina Meucci (insegnante di scienze motorie diplomata Isef) è il direttore artistico dell’Omad e della sezione hip hop che da quest’anno diventerà una vera e propria scuola di danze urbane.

Il Free xone hip hop project, è infatti dedicato a questo aspetto. L’intento è quello di avere uno spazio da condividere, un punto di riferimento per lo studio e l’approfondimento dell’hip hop e delle nuove tendenze metropolitane. I corsi previsti sono: hip hop, fusion hip hop, breakdance, acrobatica per la breakdance, free style, popping & locking (old style), dancehall, twerk, allenamento libero di hip hop e breakdance. Lina Meucci sarà coadiuvata da Andrea Cerretani, Federico Tiezzi e Melania Tamanti. Confermata la collaborazione con Serena Stefani che proseguirà il percorso formativo dance box di house dance, hip hop ed experimental hip hop. Tra le novità del settore, figura l’evento “Mr. Wiggles hip hop camp”, con un pioniere di questa cultura che sarà a Grosseto, in esclusiva, il 14 ottobre. Sono previsti inoltre workshop e percorsi di approfondimento delle varie discipline.

Il settore delle danze accademiche è affidato al maestro Paolo Bottinelli, diplomato presso l’Accademia nazionale. La sezione riguarda la tecnica accademica, preaccademica, classico, punte, sbarra a terra e tecnica maschile, con il supporto di altre discipline come la danza acrobatica, insieme a Lina Meucci, e la danza contemporanea con workshop intensivi e maestri ospiti già in programma per il 2019. Inoltre a marzo 2020 è previsto il workshop intensivo di AcroModernLab con Beatrice Zancanaro e Alberto Poli, danzatori rispettivamente di Cirque du Soleil e Notre Dame de Paris.

La terza anima dell’Omad è il Giocodanza®, la propedeutica di Marinella Santini. I corsi saranno affidati a Paolo Bottinelli e a Katia Fini che si occuperà dei piccolissimi. La metodologia del Giocodanza® consente un approccio alla danza libero da codici fissi e pensata per bambini tra i 3 e i 7 anni di età. Il settore dedicato ai più piccoli propone numerosi corsi: Giocodanza® 1° e 2° ciclo, gioco hip hop, giocoteatro, preacrobatica per la danza e, novità assoluta, breakdance giocando. Continuano anche i laboratori di messa in scena, sia per ragazzi che per adulti, tenuti da Katia Fini, attrice della compagnia Ridi Pagliaccio che si occuperà anche dei corsi di ludico-vocalità e di giocoteatro per i più piccoli. Prevista anche una collaborazione con il centro ginnico di Ribolla per i corsi di hip hop breakdance, con Andrea Cerretani e Federico Tiezzi, e per quelli di flamenco curati da Alessia Luschi. Dal 16 settembre, con l’inizio dei corsi, sarà possibile provare le lezioni che la scuola propone per il nuovo anno. Il 27 settembre, invece, dalle 16.30 presso la sede della scuola in via Bulgaria 39, è previsto l’open day. In questa occasione ci sarà la possibilità di provare diverse discipline tra cui il nuovo corso di dancehall tenuto da Melania Tamanti e quello di hip hop old style con Federico Tiezzi, oltre a una divertente lezione di Giocodanza® con mamma e papà. E’ possibile prenotarsi e iscriversi presso la segreteria della scuola, in via Bulgaria 39, o direttamente dal sito www.officinamovimento.net.

La segreteria è aperta dal lunedì al venerdì, dalle 16.30 alle 19.30. Per info: Tel. 0564-452863, oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..