ciclismo.jpgCastiglione della Pescaia: Il Primo trofeo “Polesine” è andato a sorpresa a Vincenzo  Rigirozzo del Gs Ontraino.

La manifestazione di ciclismo amatoriale è stata organizzata  dal Marathon Bike e Avis Grosseto , con il patrocinio  del Comune di Castiglione della Pescaia e Provincia di Grosseto, con la collaborazione  dalla Uisp provinciale, supportata dalla Banca Tema e dalla ditta Ival.

Al via 49 corridori di assoluto valore tra cui spiccava tra i favoriti  Andrea Tafi ex campione della Mapei, che proprio quest’anno festeggia i 20 anni dal trionfo nella mitica Parigi Roubaix, ma anche il veneto Giammarco Agostini e il russo  Viktor Fedorov, atleti accreditati  alla vigilia come possibili vincitori.

Ma a sorpresa come spesso accade nel ciclismo, non vince sempre il più forte o il favorito ma il bravo ad interpretare la corsa. Questa volta il migliore sotto tutti i punti di vista è stato  Vincenzo Rigirozzo che aveva promosso l’azione vincente tra il secondo e il terzo giro dei sette in programma,  assieme al russo Viktor Fedorov e il senese Enrico Cicerone, rispettivamente giunti al traguardo in seconda e terza posizione.

Un percorso bellissimo ma nello stesso tempo molto  impegnativo anche causa un insidioso vento che ha messo a dura prova tutti i concorrenti.

Questi gli arrivati dalla quarta alla ventesima posizione. Lucio Margheriti, Federico Del Guasta, Alessandro Guidotti, Gianmarco Agostini, Simone Mariotti,  Volodymyr Bileka, Andrea Tafi, Francesco Garuzzo, Adriano Nocciolini, Diego Dini, Eliano Del Grande, Maurizio Innocenti, Gianluca Scafuro, Gianni Bonamici, Marcello Ferliccia Gianluca Colicci e Marco Bianchini