follonica dall'alto.jpgFollonica: Dal 17 giugno pv la scuola vela della Lega Navale Italiana di Follonica riapre i battenti presso la storica sede nautica in loc. Boschetto . Molti cambiamenti introdotti rispetto agli anni passati sia in termini di offerta che in termini di distribuzione e contenuto dei corsi.

Oltre all’ormai collaudata formula “campus”, (intrattenimento dei i ragazzi oltre gli orari della scuola vela mattutina, fino al tardo pomeriggio, con attività ludiche anche orientate alla conoscenza dell’ambiente marino e della cultura del rispetto del mare e delle sue forme di vita) i corsi estivi per i ragazzi avranno luogo la mattina con durata settimanale su 6 giorni dal lunedì al sabato.

hansa.jpgDa quest’anno inoltre, per i ragazzi che durante i corsi avranno rivelato particolare abilità nella pratica dello sport e desiderassero cimentarsi ulteriormente, saranno previsti nel primo pomeriggio corsi leggermente più avanzati orientati all’avvio alla vela agonistica ma senza trascurare gli aspetti ludici, con la prospettiva di inserimento nelle squadre agonistiche del Gruppo Vela.

Altra importante novità di quest’anno, soprattutto per le ricadute sociali che questa comporta per il territorio follonichese è la possibilità di far effettuare corsi di vela anche a persone con diverse abilità. Grazie al contributo della Presidenza Nazionale della LNI, la Sezione di Follonica ha acquistato una imbarcazione Hansa progettata da un cantiere neo-zelandese, appunto per l’insegnamento della vela a persone con diverse abilità.

“L’imbarcazione acquistata consente l’effettuazione di lezioni individuali con istruttore a bordo e come ovvio è progettata per essere inaffondabile e impossibilitata al ribaltamento” ci dice Bruno Tamburini, Direttore Tecnico Vela della LNI di Follonica “Purtroppo però, per quest’anno, a causa della mancanza di una adeguata infrastruttura” (molo galleggiante o struttura similare ndr) "sarà difficile impartire lezioni di vela a coloro i quali hanno importanti deficit motori, ma è nostra intenzione perseguire l’idea, che da sempre ci caratterizza, che la vela è uno sport per tutti.

Nel perseguire questo proposito abbiamo infatti formato alcuni dei nostri istruttori con corsi specifici erogati dalla Federazione italiana Vela e abbiamo attrezzato la sede con servizi igienici idonei all’accoglimento delle persone con disabilità; sarà pertanto possibile impartire lezioni quasi esclusivamente a persone con disabilità non motorie. Nel perseguimento progettuale di allargare a tutti questa opportunità“ prosegue Tamburini “stiamo valutando con l’amministrazione comunale, la possibilità realizzare quegli adeguamenti infrastrutturali necessari a consentire la totale accessibilità al mare e stando alle positive interlocuzioni avute con la stessa, siamo confidenti sulla loro realizzazione”.

Altra novità del 2019 sarà l'inizio della scuola di kite surf , specialità apprezzata sopratutto dai giovani in età post-adolescenziale, che andrà a completare l'offerta velica della Lega Navale. I corsi di kite saranno affidati al tecnico argentino Martin Lago.

Tutte le informazioni sui corsi, le modalità di svolgimento e il campus possono essere ottenute visitando il sito www.gvlnifollonica.it oppure contattando Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. .