Quattro vittorie dell’Atletica Grosseto Banca Tema tra gli under 16 a Marina di Carrara.

Grosseto: Buona la prima per i giovani biancorossi a Marina di Carrara, nella tappa inaugurale dei campionati regionali cadetti di società. La squadra under 16 dell’Atletica Grosseto Banca Tema conquista quattro vittorie individuali, sette piazzamenti sul podio e tanti risultati significativi.

Un poker in cui spicca il successo della staffetta 4x100 metri con Gabriele Giacomelli, Mattia Piatto, Tommaso Bianucci (l’unico al secondo anno di categoria mentre gli altri sono debuttanti) e Romeo Monaci in 47”9.

Applausi per il primo posto nel martello del lanciatore Raffaele Sbordone, che si migliora fino a 28.10 sotto la guida tecnica di Mario Baldoni. La bella sorpresa della giornata è l’affermazione di Erianna Benedetti, velocista allenata da Jacopo Boscarini, davanti a tutte le avversarie con 10”3 sugli 80 metri. Splendida doppietta nei 2000 con l’ennesimo trionfo di Zoe Orsolini in 6’52”5, che vale già il minimo di partecipazione ai campionati italiani per l’allieva di Claudio Pannozzo, mentre alle sue spalle in 6’57”8 la compagna di club Denise Milani, cresciuta con Jacopo Boscarini. Due terzi posti arrivano per merito di Lorenzo Iozia, allenato da Stefano Teglielli, autore di un brillante 9”5 negli 80 metri e di Alessandro Galatolo che scende a 6’19”5 nei 2000 metri.

Notevoli le prestazioni di altri giovanissimi maremmani come Luca Germelli, quarto in 45”4 all’esordio nei 300 ostacoli seguendo i consigli di Saveria Frate, ma centrano lo stesso piazzamento Gabriele Giacomelli, protagonista di un enorme progresso con 5.61 nel salto in lungo e allenato da Alessandro Moroni, quindi Romeo Monaci che lancia 11.01 nel peso e Carolina Fraquelli a quota 1.46 nell’alto con la stessa misura della terza classificata. La formazione maschile grazie a una serie di ottimi risultati si trova così al secondo posto nel gruppo interregionale, quella femminile è invece quinta ma con una bella prova di squadra in cui ognuna ha portato punti preziosi come Chiara Capecchi, 8.37 nel triplo e 10.54 nel giavellotto nonostante l’influenza, in vista del prossimo appuntamento a Livorno.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Di seguito tutti gli altri risultati.

Cadetti. 80 metri: 16° Filippo Natali e Luca Germelli 10”1, 20° Massimo Castriconi 10”1, 24° Leonardo Bernazzi 10”3, 31° Tommaso Bologni 10”5, 43° Davide Chiodo e Andrea Fatarella 11”0, 59° Thomas Divina 12”8; 150 metri: 5° Mattia Piatto 18”4, 8° Lorenzo Iozia 18”8, 14° Andrea Fatarella 19”5, 16° Leonardo Bernazzi 19”7, 17° Filippo Natali 19”8, 26° Massimo Castriconi 21”0, 30° Thomas Divina 21”3; 2000 metri: 7° Mirko Contini 6’34”4; 300 ostacoli: 9° Tommaso Bologni 49”3; lungo: 6° Tommaso Bianucci 5.53, 15° Daniele Bardelli 5.00, 27° Davide Chiodo 4.27, 28° Francesco Villacci 4.26; peso: 10° Raffaele Sbordone 9.43. Cadette. 80 metri: 5. Chiara Draghi 10”6; 7. Luna Citerni 10”9; 47. Anna Petri 11”8; 150 metri: 5. Chiara Draghi 20”7, 22. Luna Citerni 21”8, 34. Anna Petri 22”3; alto: 6. Erianna Benedetti 1.35.