Stampa

Piombino si appresta ad ospitare per il terzo anno consecutivo il grande evento motoristico al debutto quest'anno con la titolarietà di gara nazionale.
Il 5 aprile si chiuderanno le iscrizioni.
Grandi nomi del rallismo nazionale. Grandi novità per la gara che torna nella città del ferro.

di Gianni  Mancini


Piombino: Cresce l'attesa nella città del ferro per il 5.rally delle Colline Metallifere e della Val di Cornia, gara nazionale, terzo Memorial “LeonardoTucci”, che andrà in scena nei giorni 13 e14 aprile, manfestazione organizzata dalla scuderia Maremma Corse 2.0, primo grande appuntamento motoristico del 2019 allestito con grande determinazione e professionalità dalla squadra del presidente Marco Federighi e con in testa patron Paolo Santini. Il team follonichese da tempo a lavoro al fine di presentare una manifestazione ad alto livello. Sarà una grande edizione quella che per il terzo anno consecutivo si svolge a Piombino che si presenta con non poche novità,la più importante delle quali la promozione del rally a gara nazionale, davvero un bel salto di qualità dopo quattro successi nei rally day ma con un futuro sempre più in crescita.  Le convinzione degli organizzatori è che la gara piombinese possa arrivare molto in alto.
La gara aveva tutte le carte in regola ed arrivato il grande salto, sottolinea patron  Paolo  Santini. Credo in questa gara e credo che può aspirare ad altri traguardi.

E adesso ? “ Mi voglio godere con tutta la mia meravigliosa squadra questa edizione  del Colline Metallifere e della Val di Cornia, sperando in un ennesimo grande successo, me lo voglio godere con il presidente Mauro Federighi e tutta la mia squadra.”

Il rally Colline Metallifere e della  Val di Cornia, che stà per andare in scena anche quest'anno sarà dedicato alla memoria di Leonardo Tucci, e sarà una edizione che si preannuncia con grandi novità, la più significativa  è quella di aver ottenuto la titolazione a gara nazionale, quindi con i presupposti ad ulteriore crescita per il futuro per questo rally con il quale la sua nascita nel 2015, ha sempre creato di coniugare lo sport con la promozione de territorio.  Il rally delle Colline Metallifere e della Val di Cornia, giunto alla sua quinta edizione si presenta con un format del tutto rinnovato. Nove sono le prove speciali. Vernissage in notturna con la prova spettacolo che si svolgerà nella zona del porto. La novità principale è la speciale di Monteverdi, un “crono” inedita, la speciale di “Sassetta” meglio definita dal maestro dado Andreini, una curva che non finisce mai, come l'università della curva, prova che si svolgerà in senso inverso e terminerà a Suvereto, che si svolgerà in senso contrario rispetto allo scorso anno, inedita anche la speciale di Campiglia. Camiglia ( ex Volpaiola) e Sassetta, due prove classiche che hanno fatto la storia della Coppa Liburna.Grande novità anche per le verifiche sportive che quest'anno si svolgeranno nella bellissima piazza Giovanni Bovio.

Nove le “speciali”, per complessivi 73 km. Di tratti cronometrati su un tracciato che ne misura 322,300. Si partirà dal centro di Piombino, per un nuovo bagno di folla che si è registrato nelle ultime due edizioni. Gli organizzatori anche per questa edizione  possono contare sull'appoggio dei comuni di Piombino, Suvereto, Sassetta, Campiglia e Monteverdi.
Il 5 aprire si chiuderanno le iscrizioni.
 

Categoria: SPORT
Visite: 1002

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza . I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono gia' state impostate. Per saperne di pi sui cookie che utilizziamo, vedere le Informazioni sui Cookie.

  Accetto i cookie da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information