Follonica: Punteggio da minibasket nel gelido Pala golfo domenica 3 febbraio alle ore 21:00 nella quarta di ritorno tra l’Ottica Bracci Follonica  e l'US Livorno, squadra esperta in lotta per evitare uno scomodo  posto nei play out.
Le squadre partono contratte  ma è Follonica che  per le prime 5 azioni non trova la via del canestro  mentre gli ospiti si sbloccano  con i punti consecutivi dell'esperto Orsini .

Cosimi è costretto al time-out ma la situazione non migliora  ed anche  chi entra dalla panchina  non da spinta alla squadra che si adagia ai ritmi  blandi degli avversari e trova il primo canestro con capitan Conedera . Livorno trova due triple con l'esperto Caluri cui risponde Fabiani da sotto misura  ma è tutto qui ed al primo intervallo il punteggio vedi gli ospiti condurre per 14-6.

Nella seconda frazione il tema tattico della gara non cambia  con Follonica che non riesce mai ad imporre il proprio gioco  affidandosi troppo spesso al tiro perimetrale  anche  grazie ad una difesa  tutt'altro che onesta  che sfidava gli avversari al tiro.  Ma le mani sono freddissime ( al termine  chiuderà con 2/17  dall'arco e 14/43 da 2 ) e Livorno  ne approfitta ancora con Vanni ed ancora Caluri  per incrementare il proprio vantaggio. Solo Fabiani e Anastasi  si fanno trovare all'appuntamento del canestro  ma  all'intervallo lungo Livorno conduce 27-16.
Al rientro in campo grazie anche al maggiore ordine dato alla squadra  di Scorza, all'esordio  in questo campionato dopo un lungo infortunio, la squadra sembra ritrovare il piglio giusto anche grazie ad una difesa  più attenta. Nocciolini ed ancora Anastasi provano a spingere sull'acceleratore e nonostante i troppi errori  la partita si riapre  ed i 3 liberi consecutivi di Scorza  mandano le squadre all'ultimo intervallo sul 31-36.

Partita riaperta con Scorza  ancora a a canestro dall'arco  mentre sul fronte opposto con Orsini magistralmente marcato da Nocciolini  Livorno trova difficoltà ad andare a canestro . La tripla di Lazzotti  riporta avanti  gli ospiti  ma  è Follonica ad avere per ben 4 volte la palla del sorpasso  ma gli errori di Fabiani, le palle perse dai portatori di palla  fanno giungere i padroni di casa  sotto  di 2 lunghezze ad una manciata di secondi dal termine. La tripla  di Scorza si  spenge sul ferro così come le ambizioni di vittoria di Follonica  che  , complici gli infortuni, nelle ultime due gare  ha  visti vanificare il vantaggio sulle dirette avversarie in chiave play-off.  

Prossimo turno a Pisa sabato 9 febbraio alle ore 18.00 in una sfida che i ragazzi di Cosimi devono vincere per non vanificare quanto di buono fatto sin qui in ottica play off.

Altri risultati:
Stagno-Piombino 69-57, Jolly Li-Ponsacco 59-62, Grosseto-Ghezzano 70-59, Volterra-Chimenti Li 72-43, Rosignano-Pisa 71-63

Prossimo turno:
Pisa-Follonica, Ponsacco-Stagno, Chimenti Li-Piombino, Ghezzano-Jolly Li, Us Li-Grosseto, Volterra-Rosignano

Classifica:
Rosignano e Ghezzano 22, Volterra 20, Stagno e Chimenti Li 16, Follonica e Ponsacco 14, Grosseto-Piombino-US Li 12, Jolly Li e Pisa 8
Volterra e Ponsacco 1 gara in meno.