Follonica: Dopo la buona prova di Portoferraio è arrivata una brusca frenata nel recupero della terza di andata disputata lunedì 3 dicembre alle ore 19.30 al Palagolfo contro il Piombino.

Al di là della sconfitta 52-66 quello che è mancato sin dall’inizio è stato l’approccio mentale alla gara che ha visto gli ospiti determinati sin dal primo secondo con i ragazzi di Vichi che per i primi 5-6’ di gara sono rimasti con la testa negli spogliatoi affondando subito a -15 parziale che poi si è trascinato tra alti e bassi sino a fine gara.

In alcuni momenti la squadra si è riavvicinata agli ospiti sino a toccare anche il -5 ma puntualmente arrivava la scelta sbagliata di tiro, la forzatura in entrata, la palla persa per un passaggio banale. Sintomatica della gara una palla contesa nel terzo quarto dove ben 4 ragazzi del Piombino si sono buttati per recuperarla mentre nessuno del Follonica si è voluto “sbucciare” le ginocchia sul parquet.

Venerdì 7 dicembre alle ore 18:00 per la settima di andata arriverà al Palagolfo  l’Argentario che oltre ad esprimere un buon gioco è squadra determinatissima sul piano dell’aggressività, pertanto se i ragazzi di Vichi non vorranno passare un brutto pomeriggio l’atteggiamento agonistico e la concentrazione dovranno essere completamente diversi.
 Classifica: Meloria Li 14,Argentario 12, Gea Gr,Pall. Gr e Pielle Li 8,Piombino e Rosignano 4, Follonica ed Elba 2, Fides Li 0
Prossimo turno Pielle-Meloria, Follonica-Fides Li, Pall.Gr-Piombino, Rosignano-Elba, Argentario-Gea Gr.