rally auto storiche Capoliveri (1).jpegGavorrano: Syndial, società ambientale di Eni, per il terzo anno consecutivo è main sponsor del Trofeo Maremma Rally, giunto alla 42° edizione. Quest’anno la competizione rallistica si contraddistingue per l’inserimento di una prova speciale “Capanne”, intitolata Eni Syndial, con premio dedicato.

Tra le novità dell’edizione 2018, la presenza di uno stand per promuovere la nuova linea di lubrificanti Agip Novecento per le auto d’epoca alle quali è stata dedicata una gara ad hoc nel programma.

Il sostegno alla competizione, organizzata dall’associazione sportiva Maremma Corse 2.0 e riconosciuta a livello nazionale, è particolarmente importante per Syndial perché i percorsi e le prove speciali del Trofeo Maremma attraversano le Colline Metallifere, dove la società è da anni impegnata nelle opere di bonifica. Nei comuni ex minero-metallurgici di Gavorrano, Massa Marittima, Manciano, Montieri e Scarlino, Syndial è titolare di concessioni e proprietaria delle relative aree che furono trasferite ex lege a Eni nel 1978 dall’Ente Gestione Azienda Mineraria (EGAM) e per questo impegnata in attività di messa in sicurezza, oltre che di bonifica suoli e falda.

Entro il 2020 la società avvierà, previo rilascio delle autorizzazioni da parte degli Enti, gli altri interventi ambientali e di messa in sicurezza mineraria per i quali si sta ultimando la progettazione ingegneristica. A oggi, dei 27 interventi ambientali previsti, 3 sono stati conclusi e certificati, 17 sono conclusi e sono in fase di monitoraggio post-operam, 2 sono cantierizzati e 5 sono in fase avanzata.

Considerato l’interesse e la partecipazione del territorio alla competizione, la partnership con Maremma Corse 2.0 avrà durata biennale, ed è infatti stata confermata anche per l’edizione 2019.

(Foto di repertorio)