Grosseto: Anche quest’anno Grosseto ha ricordato Pietro Mennea con un pomeriggio di corsa e di festa al campo Zauli, nel 39° anniversario del record mondiale di 19”72 sui 200 metri. In pista soprattutto i giovani nel “Mennea Day”, la giornata dedicata al grande campione azzurro a cinque anni e mezzo dalla sua scomparsa.

Ma non è mancata la presenza dei master e di atleti di ogni età e di ogni disciplina, per un totale di un centinaio di sportivi a mettersi alla prova nel mezzo giro di pista sull’anello rosso.

Lo stesso impianto in contemporanea ha accolto la fase interprovinciale del tetrathlon ragazzi (under 14), che coinvolge anche i club di Siena e Arezzo.

Rappresentate diverse società locali come Atletica Grosseto Banca Tema, Atletica Follonica e Track & Field Master Grosseto, e da fuori provincia con Atletica Firenze Marathon, Assi Giglio Rosso Firenze, Uisp Atletica Siena, San Gimignano, Atletica 2005 Colle Val d’Elsa e Sestini Fiamme Verdi Arezzo, nella manifestazione organizzata dall’Atletica Grosseto Banca Tema del presidente Adriano Buccelli.


Passano in secondo piano i risultati agonistici, per lasciare spazio al piacere di vivere insieme un momento di sport. Per la cronaca, il più veloce è stato l’allievo fiorentino Abdul Majeed Omar in 23”56 davanti al grossetano Andrea De Simone (24”23), poi l’altro biancorosso Cherno Jassey (24”33). Al femminile la cadetta Ilaria Furi (28”87) e l’allieva Eleonora De Gaetano (29”00).