Serie D, 18° giornata: azzurre capolista, inseguono San Miniato e Casarosa.

Follonica: I punti di vantaggio sono quattro, le inseguitrici sono due. La Pallavolo Follonica guarda tutti dall'alto del primo posto in classifica nel girone B del campionato di Serie D, ma ogni partita fino alla fine della stagione sarà un'insidia.

Tanto che le azzurre follonichesi non possono permettersi di sottovalutare neppure l'avversario di giornata, l'Upc Volley, che sabato 3 marzo (si gioca alle 21) arriva al Palagolfo da terzultimo in classifica con appena 11 punti e 3 vittorie in 17 partite: all'andata il sestetto del Golfo regolò le lucchesi 3-0 a Lido di Camaiore senza faticare troppo, ma stavolta le condizioni sono ben diverse. Follonica affronta la partita ancora senza l'allenatore Rodolfo Gagliardi in panchina, out per squalifica (al suo posto sempre coach Alberto Mangiantini), e con la schiacciatrice Gianna Paradisi a mezzo servizio per un infortunio che si trascina da tempo. Ce n'è abbastanza per predicare prudenza. Anche perché le inseguitrici – San Miniato e Casarosa a -4, Pisa a -6 – non aspettano altro che un passo falso della capolista.

E sabato prossimo c'è il big match San Miniato-Follonica. «Siamo in un momento non semplice, tra squalifiche e infortuni – dice Germano Pasquinelli, direttore sportivo della Pallavolo Follonica – ma nonostante questo il nostro cammino procede spedito. Merito della grande determinazione delle giocatrici e dello staff tecnico, che stanno dando il massimo: anzi, di più, visto che i nostri avversari giocano sempre la partita della vita».