Follonica: Bilancio in negativo per il Follonica Basket nel settore Under con 1 vittoria e 2 sconfitte. La sconfitta più bruciante è stata quella subita dall’Under 14 Regionale a Porto Santo Stefano nella gara valida per la sesta di andata della prima fase.

Sconfitta esterna per i nostri Under14 che non riescono nell'impresa di sconfiggere la prima in classifica Argentario in casa loro. La gara si presenta dura sin dall'inizio con i locali che chiudono bene ogni spazio e costringono gli azzurri a molti errori al tiro.

Fortunatamente in difesa  il Follonica è presente, riesce a limitare i danni chiudendo il primo periodo sotto per 11-6. Nelle ripresa la squadra di Triglia scende in campo più convinti e nonostante i locali continuino ad alternare la difesa a uomo a quella a zona il Follonica muove molto bene la palla e trova soluzioni che la portano a metà gara in vantaggio per 24-25.

Nel terzo periodo purtroppo manca lo spirito giusti e contro l'alternanza di difese dei locali vengono  commessi molti errori.
I locali sono molti bravi ad approfittarne e arrivano anche a toccare il +15.
Lo spirito battagliero della squadra viene però fuori troppo tardi e riusciamo a rimontare arrivando sul -6 a pochi minuti dalla fine; peccato non aver trasformato una palla recuperata in un facile contropiede che  avrebbe portato sul -4.
La gara si chiude quindi con  6 punti di vantaggio per l’Argentario che rimane imbattuta in campionato.
Una gara che sicuramente brucia per come è andata a finire ma che  lascia molte osservazioni:
Per la prima volta abbiamo trovato difese a zona, raddoppi difensivi a metà e tutto campo; i ragazzi sicuramente hanno commesso molti errori nell'affrontare queste novità tattiche ma quando non si sono fatti prendere dalla furia, hanno trovato buonissime soluzioni mettendo in pratica gli stessi principi utilizzati nell'attaccare una difesa a uomo.
Questo dovrà essere il  filo conduttore e lavorare insieme per consolidare quei fondamentali che dovranno utilizzare al meglio in futuro.

Doveva essere un turno abbastanza semplice e lo è stato quello che vedeva opposto il Follonica all’Orbetello nella settima di andata della prima fase. La gara, giocata domenica 3 dicembre alle ore 15.30, ha visto sin da subito una netta differenza tecnica a favore del Follonica con gli orbetellani che hanno comunque giocato una buona gara dimostrando enormi miglioramenti rispetto ad 1-2 anni fa riuscendo a contenere il passivo sino a 5’ dal termine sui 30 punti per poi cedere di schianto alla maggior freschezza atletica dei ragazzi di Triglia sino ad un fin troppo largo 88-43. Il Follonica ha fatto ruotare tutti gli elementi in vista delle prossime gare decisamente più impegnative a Livorno con il Don Bosco e in casa con il Donoratico.

L’Under 16 Elite è stata sconfitta per 38-66 dalla  ex capolista Prato che si è rivelato di un livello superiore per un Follonica che sta soffrendo tantissimo per la sua lista infortunati lunghissima. La partita era valida per l’ottava di andata della prima fase e si è disputata sabato 3 alle ore 18.30 al Palagolfo.
Prato si presenta con un quintetto altissimo  con 4 ragazzi  provenienti lo scorso anno da un campionato eccellenza con la guardia Manfredini sin da subito in evidenza ( alla fine saranno 21 i punti per lui )  e per  i padroni di casa bisogna attendere oltre 4' e due liberi di Bianchi  per  smuovere il tabellone . L'ingresso di Bagnoli però da incisività all'attacco dei ragazzi di Cosimi  e con 10  punti consecutivi , di cui 2 bombe ,  riporta i compagni in partita  ed a chiudere il quarto su un dignitoso 12-20.
Con la seconda frazione iniziano le rotazioni  ma la panchina non riesce a fare meglio degli spenti Petri e Bartolozzi  mentre  ora gli ospiti hanno preso le misure di Bagnoli e Bianchi  e quindi riescono ad allungare sfruttando la netta supremazia sotto le plance con Cioppi ma  dove  comunque Vichi e Pagnini provano a lottare su ogni pallone.  All'intervallo lungo il tabellone segna un impietoso 18-42.
Al rientro in campo la squadra  sembra più convinta ed anche ad una buona zona press  gli avversari  vengono tenuti all'asciutto e lontani dal canestro.
Il problema che in attacco Follonica trova  punti solo dalle sue guardie Bianchi e  Bagnoli  mentre Petri, nonostante l'ottimo lavoro in fase difensiva,  non trova la via del canestro così come Fusco e Marchi  togliendo pericolosità  all'azione offensiva.
Dopo 7' il parziale del quarto vede Follonica  condurre il quarto  6-2  ma nei minuti finale  Prato sfrutta le solite ingenuità dei padroni di casa  ed impatta  il punteggio del tempino andando all'ultimo intervallo sul 28-52.
Nell'ultima frazione  ancora pressing per gli under di casa  ma le numerose palle recuperate non vengono trasformate ed a referto vanno ancora solamente Bianchi e Bagnoli , che però iniziano a sbagliare molto per la stanchezza, con l'eccezione di Vichi che , come al solito ultimo a mollare , trova un bel canestro da sotto .  Il tabellone segna  un finale di 38 - 66  troppo pesante anche se il valore degli avversari  è fuori discussione.

La nota positiva  è però che la squadra  non ha mai mollato fino al termine cercando di  chiudere ogni varco con il pressing,  in attacco  manca ancora quella convinzione e cattiveria che  il campionato Elite richiede.