Massa Marittima: L’Olimpic si ferma a Carrara ma si è vista una buona squadra, decisive le tre “EFFE” contro i maremmani, Falli, Fischietti e Fortuna.
Qualche assenza pesante segna le sorti della partita che, comunque, gli apuani hanno sempre condotto, il Carrara è decisamente una squadra fisica e fallosa, molte le cinture e i brutti falli non sanzionati, soprattutto a carico di Gai e Zorzi.


Ottima la prestazione di Maiella In fase difensiva e di Rahmani in porta, mentre in attacco il costante Gai, trova l'aiuto di Beneventi e Ovi in giornata ispirata, un fallaccio su Zorzi ne pregiudica il rendimento di giornata.
Il primo tempo si chiude con il Carrara in vantaggio per 17 a 12.

Va meglio nel secondo tempo quando, finalmente, gli arbitri decidono di mettere fine alla bellicosità degli apuani, ma qui la sfortuna ci mette lo zampino, sono diverse le parate di Raia dai 6 metri (una rete), ma sui rimbalzi la palla finisce sempre tra le mani avversarie che ribadendo il tiro segnano.
Nulla da recriminare all’Olimpic in campo che ha dato tutto sino alla fine, gioco pulito e limpido come sempre.
Il prossimo impegno casalingo sarà contro il Monteprandone, Sabato 18 alle ore 21.

Olimpic Massa Marittima:
Bargelli E. (1), Beneventi E. (6), Maiella A. (2), Ovi A. (4), Raia A. (1), Gai G. (12), Veliu B. (1), Zucca Y., Ghini F. (1), Veliu V., Zorzi A., Bernardini M., Rahmani A.
All. Botti Riccardo, Bargelli Simone