Ospedale Misericordia Grosseto.jpgGrosseto: La città di Grosseto, quando si tratta di solidarietà o beneficenza, non delude mai. Così siamo venuti a conoscenza che anche l’ultima iniziativa del Comitato per la Vita ha raccolto una cifra ragguardevole per quello che è il suo attuale obiettivo: raccogliere 750.000 Euro per l’acquisto di un sistema automatizzato robotizzato di allestimento farmaci oncologici da donare alla UFA (Unità preparazione Farmaci Antiblastici). 

drone6.jpgPrimo progetto a livello nazionale per piccoli trasporti sanitari e ricerca di dispersi

Castiglione della Pescaia: Si è svolta oggi, nella zona di Punta Ala, la prima fase di una esercitazione, nell'ambito di un progetto ancora in fase di sperimentazione della Asl Toscana sud est, di alcuni droni che hanno sorvolato il litorale. “Si tratta - spiega Massimo Mandò, direttore Dipartimento emergenza urgenza Asl Toscana sud est – della prima fase di un progetto a livello nazionale che si declina su due fronti, il trasporto di materiale sanitario e la ricerca di persone scomparse.

orbetello-ospedale.jpgInterrogazione della Lega al presidente della Regione Toscana Rossi” 

Orbetello: “A più riprese - afferma Marco Casucci, Consigliere regionale della Lega - abbiamo segnalato come tagli sconsiderati in ambito sanitario possano provocare pesanti disagi ai cittadini. in questo caso - prosegue il Consigliere - vogliamo indirizzare la nostra attenzione sull’ospedale San Giovanni di Dio, ubicato ad Orbetello, dove il ridimensionamento pare colpire maggiormente i reparti di cardiologia e chirurgia, dove in questo mese il personale è stato ridotto di tre unità.

“L’Asl e la Regione devono valutare con ragionevolezza gli effetti della riduzione della spesa nei centri più piccoli del territorio toscano”. Intervento di Giovanni Gentili, presidente dell’Unione dei comuni Colline del Fiora e vice presidente della conferenza dei sindaci delle Colline dell’Albegna.

Pitigliano: “La Regione Toscana riconferma la necessità di una forte riduzione della spesa sanitaria. Un dato che ci preoccupa perché rischia di entrare in conflitto con le comunità dei territori interni e con le strutture più piccole se si pensa a risolvere con tagli verticali. Il taglio, anche se generalizzato, non colpisce tutti indistintamente ma penalizza le periferie.

Si chiama LysoGB3 e potrà permettere una diagnosi veloce e non invasiva della malattia di Fabry. L’assegno di ricerca vinto dal dr. Fabio Villanelli del Dipartimento di Scienze Biomediche, Sperimentali e Cliniche dell’Università di Firenze. Lo studio sarà condotto su 100 pazienti e 200 controlli sani.

Firenze:  La malattia di Fabry è una rara patologia causata da un deficit funzionale dell’enzima α-galattosidasi A che determina un progressivo accumulo di glicosfingolipidi non correttamente degradati in vari organi, tra i quali reni, cuore, occhi e sistema nervoso, causando seri danni.

Sorano: "Le rassicurazioni del direttore generale e dei collaboratori non
rassicurano - scrive Pierandrea Vanni vice sindaco di Sorano e assessore al diritto alla salute - per il semplice motivo che si tratta solo di generiche e non nuove dichiarazioni di buona volontà. Nessuna risposta viene data dai vertici della Usl, per esempio, sulla carenza di almeno un cardiologo e un chirurgo all'ospedale di Orbetello. Non ci sono tagli di personale? E allora perché non si sostituisce il personale mancante?

ospedale.jpgGrosseto: Il Coordinamento provinciale sanità della Lega - Salvini Premier, forte della scelta di tanti cittadini che con il loro voto hanno deciso di premiare il nostro Movimento e la figura di Mario Lolini, la cui campagna elettorale ha posto come prioritarie le problematiche in materia sanitaria del nostro territorio, e sulla scia del condivisibile intervento del Sindaco di Grosseto riguardo la cronica carenza dei posti letto, ritiene di dover fare una valutazione senza mezzi termini sul setting ospedaliero.

DopoDiNoi.jpgGrazie a una progettazione condivisa tra Società della Salute e Fondazione Il Sole, Aggph e cooperative Arcobaleno, Cuore e Uscita di Sicurezza al via un progetto per favorire la vita autonoma delle persone disabili

Grosseto: Favorire la coabitazione tra persone disabili per evitare l'istituzionalizzazione e consentire loro di condurre una vita autonoma, anche quando non c'è il sostegno della famiglia o in previsione del venir meno della rete genitoriale e familiare. Sono questi gli obiettivi del progetto “Dopo di Noi”, previsto da una legge nazionale e sostenuto con forza dalla Regione Toscana per mettere in

sanità (1).jpgPrecisazione in merito agli articoli degli ultimi giorni su posti letto e dotazione organica al Misericordia e altri presidi ospedalieri della zona grossetana: la dichiarazione della direzione Asl Toscana sud est

Grosseto: “Nessun taglio alla sanità in provincia di Grosseto. Il Misericordia raddoppia. La Asl Toscana sud est tiene anche sul personale”. 

ACAT (Associazione Club Alcologici Territoriali) 02.jpgGrosseto: Martedì 20 e 27 marzo dalle ore 17 alle 19 presso la Sala Ritti della Chiesa della Santa Famiglia in Via Unione Sovietica (entrata dal campo di calcetto), l’ACAT(Associazione Club Alcologici Territoriali) Grosseto Nord con i quattro Club del Quartiere Pace : “Arcobaleno”, “ Carrari Pace”, “Il Sorriso” e “l’Orizzonti”, in collaborazione con i servizi socio-sanitari organizzano due serate di sensibilizzazione sugli stili di vita sani.

dsa disturbi studio.pngGrosseto: Venerdì 23 Marzo 2018 presso il Centro OPSIS, sito in Via Senegal 53, a Grosseto, si terrà una giornata gratuita di informazione sui Disturbi Specifici dell'Apprendimento (DSA). Il servizio si terrà dalle ore 15.30 alle 19.00, previo appuntamento. La Dott.ssa Elisa Nesti, psicologa e psicoterapeuta del Centro OPSIS, risponderà a a tutte le domande sui Disturbi Specifici dell'Apprendimento. 

Grosseto: "In questa continua riorganizzazione Aziendale - scrive Nicola Draoli Presidente dell'Ordine Professioni Infermieristiche di Grosseto - assistiamo stanchi e preoccupati ad un vorticoso susseguirsi di cambiamenti che ancora non recepisce alcune basilari istanze di rispetto, che abbiamo chiesto e sulle quali eravamo stati rassicurati e che purtroppo,ad oggi, non hanno risposte tangibili . Noi infermieri, già gravati da un mancato o lentissimo ricambio del turnover,  stiamo assicurando il cambiamento organizzativo richiesto, che chiede sempre più impegno con minori risorse sia umane che economiche.

Pitigliano_Ospedale.jpg“La criticità nella dotazione dei medici è giunta ad un limite, non accetteremo nessun blocco totale del turn-over sanitario”. Intervento di Giacomo Termine, presidente della conferenza dei sindaci AUSL SUD-EST

Grosseto: “Da settimane ormai si sentono voci preoccupanti per cui la Regione Toscana avrebbe imposto 10 milioni di tagli sul personale sanitario alla nostra AUSL.

Piano II, Centro Residenziale di leniterapia “Roberto Ciabatti”.

Grosseto: Rendere più confortevole un’area dell’ospedale mettendola a disposizione dei degenti e dei loro familiari. E’ questo il progetto di rivalutazione di un zona del Centro Residenziale di Leniterapia “Roberto Ciabatti”, al secondo piano dell’ospedale Misericordia, trasformata in un terrazzo che è stato inaugurato ieri mattina.

Orbetello: Importante donazione per l’ospedale di Orbetello. Si è svolta stamani, nella sala conferenze dell’ospedale San Giovanni di Dio di Orbetello, la cerimonia di consegna di un ecografo donato dal Rotary Club Orbetello - Costa d’Argento al pronto soccorso: alla presenza dei vertici della Asl Toscana sud est, di Andrea Casamenti, sindaco di Orbetello, dei rappresentanti delle istituzioni locali e delle autorità militari, il presidente del Rotary Club Orbetello - Costa d’Argento, Vincenzo Picciolini ha consegnato l’ecografo di ultima generazione che sarà destinato alle prestazioni diagnostiche svolte presso il pronto soccorso.

Pitigliano.jpgVenerdì 16 marzo, dalle 9 alle 13 e 30, nella sala Petruccioli di Pitigliano

Pitigliano: Prende il via da Pitigliano il ciclo di appuntamenti del progetto Dialogo, lanciato da Cittadinanzattiva Toscana su tutto il territorio regionale, con l’obiettivo di migliorare la conoscenza e facilitare l’uso appropriato dei servizi socio sanitari. Il primo convegno dal titolo “Dialogo: ben-essere e comunità”, si terrà venerdì 16 marzo, dalle 9 alle 13 e 30, nella sala Petruccioli di Pitigliano. L’iniziativa è promossa da Cittadinanzattiva Toscana con il patrocinio dei Comuni di Pitigliano, Sorano e con il contributo della Regione Toscana.

La collaborazione tra Asl Toscana sud est, Uici e Ipab.

Grosseto: In occasione della Settimana del Glaucoma, la Asl Toscana sud est ha messo a disposizione screening gratuiti e insieme alla UICI - Unione italiana ciechi e ipovedenti e alla IPAB Agenzia Internazionale per la prevenzione della cecità, sta svolgendo un’attività di informazione all’interno di tutte le strutture sanitarie territoriali sul glaucoma.

ciclismo.JPGApprovato all’unanimità il testo presentato da Stefano Scaramelli, consigliere Pd e presidente della commissione Sanità. Emendato dalla capogruppo della Lega Elisa Montemagni per sostenere azienda sponsor Altopack, estranea alla vicenda

Firenze: Lo scandalo del doping nel ciclismo giovanile toscano, che ha portato ad un’inchiesta coordinata dalla Procura di Lucca e all’arresto di una serie di dirigenti di una della maggiori squadre dilettanti italiane, approda in Consiglio regionale.

Per parlare delle nuove Linee guida nazionali su soccorso e assistenza alle donne che subiscono violenza.
Giovedì 15 marzo, ore 13:50, Rai 2.

Grosseto: La salute della donne che subiscono violenza protagonista a Medicina 33, storica trasmissione su medicina e salute della Rai. Vittoria Doretti, direttore UOC Promozione ed etica della salute della Asl Toscana Sud Est di Grosseto e responsabile della Rete Regionale Codice Rosa sarà ospite nella puntata che andrà in onda su Rai 2, giovedì 15 marzo alle 13.50 In particolare nell’intervista la dottoressa Doretti parlerà delle Linee guida nazionali di indirizzo e orientamento per le Aziende sanitarie e le Aziende ospedaliere in tema di soccorso e assistenza socio-sanitaria alle donne vittime di violenza, denominate “Percorso per le donne che subiscono violenza.

Orbetello: Si terrà Venerdì 16 marzo, alle ore 11:30, presso l'auditorium dell'ospedale San Giovanni di Dio di Orbetello, la cerimonia di consegna di un ecografo di ultima generazione donato dal Rotary club Orbetello - Costa d'Argento al pronto soccorso.