logo uilfpl.pngLa UILFpl di Area Vasta Toscana Sud Est: "Sospetto caso di corona virus all’Ospedale Misericordia (poi rivelatosi infondato). Sostegno incondizionato alla comunita’ professionale sanitaria impegnata per garantire il diritto alla salute."

Grosseto: La presente, in merito alle notizie apparse sui media locali, relativamente ad un sospetto caso di coronavirus al Presidio Ospedaliero “Misericordia” di Grosseto, poi, fortunatamente, rivelatosi infondato, la UILFpl Toscana Sud Est, significa

20170512001344-ef259b60.jpgdi Lucia Zambelli

Firenza: Obbligo per i viaggiatori di segnalare il rientro, oltre che dalle aree a rischio della Cina, anche da Paesi in cui la trasmissione dell'infezione è significativa secondo le indicazioni Oms; in questa disposizione rientrano anche i comuni italiani soggetti a misure di quarantena disposte dall'autorità (Regione/Governo).

ospedale misericordia 2.jpgGrosseto: L’Azienda Toscana sud est, in considerazione delle disposizioni adottate dal Ministero della Salute e dalla Regione Toscana, ha adottato tutte le misure di sorveglianza e controllo per la malattia infettiva diffusiva COVID-19 e giornalmente approfondisce eventuali casi a rischio che fino ad oggi si sono rivelati tutti negativi.

Enrico_Rossi.JPGdi Lucia Zambelli, Maria Antonietta Cruciata, Chiara Bini

Firenze: Numero unico aziendale riservato a chi ha avuto contatti con casi accertati o è tornato dalle zone a rischio negli ultimi 14 giorni (vedi comunicato precedente). Una nuova ordinanza regionale (che integra quella di ieri), che prevede all'ingresso dei pronto soccorso percorsi dedicati per i pazienti che manifestano febbre, tosse o sintomi respiratori.

AUSL_Toscana_Sud_Est.jpgdi Lucia Zambelli

Firenze: Le tre aziende sanitarie della Toscana hanno istituito, come prescritto dall'ordinanza emanata ieri dal presidente Enrico Rossi con le nuove misure contro la diffusione del Covid-19, un numero unico aziendale, attivo dalle 8 alle 20 con operatore e interprete cinese, e dalle 20 alle 8 con segreteria telefonica.

coronavirus-4833754_640.jpgGrosseto: “Il presidente Rossi viene smentito dal suo stesso Governo e dovrebbe avere la decenza di dimettersi”. Lo scrive la Lega dopo la vicenda dei 2500 cinesi fatti rientrare in Toscana senza un periodo di quarantena a causa del Coronavirus. Un tema su cui interviene il consigliere comunale di Grosseto Pasquale Virciglio.

Grosseto: Per favorire una corretta informazione sul Covid-19, considerato quanto riportato in dettaglio nell’ordinanza emanata dalla Regione e che recepisce quella ministeriale, la Ausl Toscana sud est ha istituito il numero verde 800.579579 con servizio di interpretariato anche in cinese.

Inoltre, chi rientra dalla Cina nella Asl Toscana sud est deve scrivere all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Regione_Toscana logo.jpgdi Lucia Zambelli

Firenze: Alla luce dell’ordinanza emanata dal ministro della salute Roberto Speranza, il presidente Enrico Rossi, insieme all'assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi, ha firmato un’ordinanza regionale, che riprende e adegua i precedenti provvedimenti già assunti, i quali finora hanno consentito di tenere sotto sorveglianza attiva oltre 1.300 persone di ritorno dalla Cina.

Follonica.jpgFollonica: E’ stato presentato, nella sala consiliare del Comune di Follonica, il progetto Orsa per il benessere cerebrale, promosso dal servizio di Neuroplasticità e Interventi Non Farmacologici coordinato dal dr. Alessio Faralli con la partecipazione di Auser Tre Saggi, Croce Rossa Italiana e Coop Tirreno e finanziato con gli utili dell’azienda farmaceutica municipalizzata di Follonica.

Regione_Toscana logo.jpgFirenze: Si è tenuta oggi pomeriggio nella sede dell'assessorato al diritto alla salute la consueta riunione della task force istituita dalla Regione per fronteggiare l'emergenza Covid-19.

infermieri.jpgMartedì 18 la presentazione all'Osmannoro.

Tra i 51 progetti finanziati, la Sud Est è capofila di due e partner in otto.
 
Grosseto: Sono 10 i progetti che vedono protagonista la Asl Toscana sud est tra i 51, vincitori del bando regionale “Ricerca Salute 2018”, a cui in totale sono stati assegnati 27,5 milioni di euro. I progetti approvati coprono tre ambiti di ricerca: medicina di precisione e personalizzata; nuovi modelli organizzativi e gestionali per il miglioramento dell'assistenza, diagnosi e cura, riabilitazione nel SSR; ricerca in ambito oncologico. La Sud Est, insieme ad altri enti e aziende sanitarie, è partner in 8 progetti e capofila di due: il progetto Corelab e il progetto FAIR AC.

Novità nella lotta all'artrite reumatoide: introdotti nuovi farmaci biotecnologici nella terapia.
I pazienti in carico presso l'ambulatorio di Reumatologia del  Misericordia potranno usufruirne previa visita.

Grosseto: Nuova terapia farmacologica per curare l'artrite reumatoide  adesso a disposizione dei pazienti della Asl Toscana sud est, in cura presso l'ambulatorio di Reumatologia dell'ospedale Misericordia.

Grosseto:  Conferenza di Avis per presentare i dati del bilancio 2019, con una riflessione sul tema donazioni in provincia di Grosseto. Presente il presidente provinciale Carlo Sestini e il presidente di Avis Comunale Grosseto, Erminio Ercolani.

AUSL_Toscana_Sud_Est.jpgL’organizzazione del lavoro “tarata” sulle esigenze delle donne. Il progetto innovativo è partito a gennaio.

Arezzo: La Asl Toscana sud est è capofila di un innovativo progetto nazionale sul “Bilancio di genere”, promosso da Anaao Toscana in collaborazione con il Laboratorio MeS - Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa.

ospedale reparto.JPGFirenze: Nel pomeriggio di oggi, lunedì 3 febbraio, si è insediata, con una riunione nella sede dell'assessorato al diritto alla salute, la task force regionale sul coronavirus 2019-nCoV, per definire organizzazione e modalità di lavoro.

analisi cibo.jpegCamilla Bianchi raccoglie l’appello dell’Unione giovani italo-cinesi: “Il nostro ruolo di adulti impone atteggiamenti più responsabili. Non lasciamoli indietro, per loro è difficile comprendere il falso pregiudizio di essere riconosciuti come origine e causa del virus.

infermieri.jpgdi Lucia Zambelli

Firenze: Una task force regionale, pagine dedicate al coronavirus sul sito della Regione.

Tarquinia: Sono state 106 le persone visitate nella giornata di screening gratuito del glaucoma organizzata da World medical aid, al centro anziani di Tarquinia, con il patrocinio dell’Amministrazione comunale. “Un’iniziativa pensata e realizzata per la prevenzione dal glaucoma – sottolinea l’associazione -. La patologia non dà sintomi fino agli stadi tardivi ed è tra le prime cause di cecità irreversibile. Per questo motivo, durante gli screening, invitiamo le persone a fare visite periodiche per prendersi cura dei loro occhi”.

Alessandra Romagnoli.JPGGrosseto: Sempre più persone con disabilità accedono alle cure attraverso il programma PASS (Percorsi Assistenziali per i Soggetti con bisogni Speciali), progetto della Regione Toscana, primo in Italia, adottato anche nella Asl Toscana sud est.