Fnopi infermieri.jpgFederazione e Governatori: “Bisogna fare in fretta”

Roma: Dopo l’iniezione di organici del “Decreto Rilancio” (subito 9.600 unità), la Federazione nazionale degli Ordini delle professioni infermieristiche (FNOPI) ha avviato con le altre istituzioni il progetto a livello nazionale dell’infermiere di famiglia/comunità (IF/C), previsto nel Patto per la Salute e previsto dalla legge 77/2020, quella di conversione del decreto Rilancio appunto.

Grosseto: Anche il quinto giro di tamponi fatti ieri pomeriggio allo staff tecnico dirigenziale e atleti del gruppo squadra. Gli esami sono stati effettuati all’interno della struttura del Carlo Zecchini, eseguiti come da disposizioni del protocollo della Figc, all’intero staff biancorosso.

Nicola Draoli: “Sanità e istruzione pubblica sono i capisaldi della Repubblica italiana e siamo chiamati a dimostrare con orgoglio la nostra professionalità anche in tempi cosi difficili”.

Grosseto: Mancano pochi giorni all’avvio dell’anno scolastico e l’ordine delle professioni infermieristiche di Grosseto vuole mandare il proprio messaggio a tutto il personale impiegato nella scuola: “Il rientro a scuola – dice il presidente di Opi Grosseto Nicola Draoli – mai come quest’anno si accompagna a preoccupazioni e tensioni.

Grosseto: La situazione dalle ore 14 del giorno 9 settembre alle ore 14 del giorno 10 settembre 2020 relativa alla diffusione del COVID, evidenzia nella Asl Toscana sud est 33 nuovi casi.

coronavirus (6).jpgGrosseto: La situazione dalle ore 14 del giorno 7 settembre alle ore 14 del giorno 8 settembre 2020 relativa alla diffusione del COVID, evidenzia nella Asl Toscana sud est 18 nuovi casi.

ospedale grosseto covid (1).JPGIn totale sono invece quattro, i ricoverati presso le Malattie infettive dell’Ospedale Misericordia.

Grosseto: La situazione dalle ore 14 del giorno 5 settembre alle ore 14 del giorno 6 settembre 2020 relativa alla diffusione del COVID, evidenzia 1 nuovo caso nella provincia di Grosseto.

Vale sia per i farmaci che per le prestazioni ambulatoriali.

Grosseto: Dal 1 settembre è stato abolito il ticket aggiuntivo per fasce economiche in linea con quanto previsto dalla Legge di bilancio 2020.
Sulle richieste non viene quindi più  riportata la fascia economica ma rimane comunque l'obbligo, da parte del medico, di inserire l'eventuale esenzione in possesso dell'assistito, sia essa per patologia, condizione, malattia rara, che per reddito (E01, E02, E03, E04, E90, E91 E92 e E93).

Grosseto: La situazione dalle ore 14 del giorno 4 settembre alle ore 14 del giorno 5 settembre 2020 relativa alla diffusione del COVID, evidenzia nella Asl Toscana sud est 14 nuovi casi.

Firenze: In Toscana sono 12.292 i casi di positività al Coronavirus, 113 in più rispetto a ieri (28 identificati in corso di tracciamento e 85 da attività di screening). I nuovi casi sono lo 0,9% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,4% e raggiungono quota 9.260 (75,3% dei casi totali). I test eseguiti hanno raggiunto quota 576.120, 8.354 in più rispetto a ieri. Gli attualmente positivi sono oggi 1.889, +4% rispetto a ieri. Oggi non si registrano nuovi decessi.

Da oggi, 15 giorni per iscriversi. Aperto anche ai medici non specializzati, agli specializzandi all’ultimo o penultimo anno, ai pensionati che non abbiano superato i 70 anni.

Grosseto: Il medico nelle scuole è alle porte. L’Asl ha pubblicato l’avviso al quale i medici interessati possono rispondere  “manifestando” il loro interesse. I medici interessati avranno 15 giorni di tempo per rispondere ad iniziare da oggi (sabato 5 settembre).
I requisiti sono la laurea in medicina, l’abilitazione  all’esercizio della professione e l’iscrizione all’Ordine dei medici. Una porta si apre per i giovani medici: possono infatti presentare la domanda anche gli specializzandi iscritti all’ultimo o al penultimo anno delle scuole di specializzazione.

Grosseto: La situazione dalle ore 14 del giorno 3 settembre alle ore 14 del giorno 4 settembre 2020 relativa alla diffusione del COVID, evidenzia nella Asl Toscana sud est 13 nuovi casi.

Il presidente di Avis Regionale Toscana Adelmo Agnolucci invita a prenotare la donazione.

Firenze: E' un lavoro costante e organizzato e non si è fermato nemmeno nel mese di agosto quello delle sedi Avis della Toscana per garantire al sistema sanitario l'afflusso di donazioni di sangue, plasma e altri componenti fondamentali per le cure di migliaia di pazienti. In questi giorni il sistema registra una carenza di disponibilità di sangue in Toscana e le associazioni come l'Avis stanno facendo il possibile per contribuire a farla rientrare.

coronavirus (4).jpgGrosseto: La situazione dalle ore 14 del giorno 1 settembre alle ore 14 del giorno 2 settembre 2020 relativa alla diffusione del COVID, evidenzia nella Asl Toscana sud est 20 nuovi casi:

Grosseto: La campagna di test di tracciamento anti-Covid avviata dalla Asl Toscana sud est alla stazione ferroviaria di Grosseto, nei primi sei giorni di attivazione ha avuto una media di 84 persone giornaliere per un totale, dal 26 al 31 agosto, di 505 viaggiatori. A oggi è stato individuato un solo positivo.  

Il 72% sono toscani e il 28% provenienti da fuori Regione. L’età media si aggira intorno ai 39 anni. I viaggi a lunga percorrenza e rientri da vacanze extra regione rappresentano l’80%  mentre il 20% sono viaggi locali e regionali.

Grosseto: Il paziente guarito dal Covid viene costantemente seguito dall'Asl, ha esami e prestazioni per il controllo della salute e questo in totale esenzione per tutto ciò che è connesso al Covid.

"Il nostro obiettivo - afferma il Direttore generale della Asl, Antonio D'Urso - è seguire il percorso del paziente che si era ammalato di Covid e che è stato poi dichiarato clinicamente guarito. E' un percorso che condividiamo con i medici o, nel caso di bambini e ragazzi, con il pediatra di famiglia. Vogliamo che coloro che abbiamo seguito nella fase acuta, si sentano ancora assistiti da noi e sicuri per la loro salute.

"Nuove chiusure? - scrivono - Sarebbe un prezzo troppo alto da pagare per la nostra comunità".
Di seguito il testo dell’appello firmato dai sindaci dei Comuni di Calenzano, Campi Bisenzio, Lastra a Signa, Scandicci, Sesto Fiorentino, Signa, Vaglia.

La Asl Toscana sud est pronta a recepire le modifiche, aggiornati i software.

Grosseto: Con la DGRT 1134 del 3 agosto 2020, la Regione Toscana ha abolito la quota ticket aggiuntiva di 10 euro, per le prestazioni specialistiche ambulatoriali e per quelle   farmaceutiche rientranti nei LEA - Livelli essenziali di assistenza.

Grosseto: Ancora più attenzione all'ospedale Misericordia per i pazienti trapiantati di fegato grazie a un percorso assistenziale dedicato.

Adesso, i pazienti della provincia di Grosseto che hanno effettuato un trapianto di fegato sono presi in carico dai professionisti dell'ospedale cittadino che inserendoli in un percorso definito, si occupano della gestione di tutto il follow up post trapianto.

Accolgono anche ospiti di altre strutture della nord ovest che per ora restano chiuse. Garantiti 20 posti al giorno.

Sesto Fiorentino: Torna in attività oggi dopo la chiusura del 13 marzo scorso, il Centro Sereninsieme per anziani non autosufficienti in via Monti a Sesto Fiorentino. La riapertura segue di qualche giorno quella del Centro Alzheimer Amaducci in via F.lli Rosselli sempre a Sesto Fiorentino che è tornato in attività mercoledì 26 agosto. 

coronavirus test (3).jpgGrosseto: La situazione dalle ore 14 del giorno 29 agosto alle ore 14 del giorno 30 agosto 2020 relativa alla diffusione del COVID, evidenzia nella Asl Toscana sud est 24 nuovi casi: