vaccino coronavirus 2.jpgContinua la campagna di vaccinazione di massa come da programma: domani attive tutte le sedi della prima fase.

Grosseto: È stata consegnata nel tardo pomeriggio di oggi la nuova fornitura di vaccino anti-Covid Moderna e AstraZeneca all’ospedale Misericordia di Grosseto, hub di riferimento di questi vaccini per tutta la Asl Toscana sud est.

Per il secondo arrivo di AstraZeneca sono 3900 le dosi consegnate, 2100 quelle di Moderna. La fornitura sarà suddivisa, come di consueto, tra le altre province della Sud Est, Siena e Arezzo, sulla base della popolazione dei territori.

A oggi, le persone vaccinate in tutta la Sud est sono 16.291, (6.923 provincia di Arezzo, 4.841 provincia di Siena, 4.527 provincia di Grosseto), di questi 10.632 hanno già ricevuto la seconda dose (4.603 provincia di Arezzo, 3.118 provincia di Siena, 2.911 provincia di Grosseto).

La campagna di vaccinazione del personale socio-sanitario e degli ospiti delle RSA e la fase della vaccinazione di massa proseguono quindi regolarmente.

Va avanti infatti secondo la programmazione annunciata anche la vaccinazione del personale scolastico, tra 18 e 55 anni, iniziata, in provincia di Grosseto, giovedì scorso al distretto sanitario di Barbanella. Domani, domenica 14 febbraio, saranno operative tutte le sedi vaccinali individuate nel Grossetano per questa prima fase.

In particolare, oltre al distretto sanitario di Barbanella, al centro vaccinale di Villa Pizzetti e alla sede di Follonica, Fonderia 1 sala comunale ex-Ilva, partita questa mattina, saranno attivi i punti vaccinali Cinema multisala Aurelia Antica a Grosseto (200 dosi), discoteca Kronos a Castel del Piano (50 dosi) e ristorante Attimi ad Albinia (100 dosi), per un totale di 450 dosi che vanno a sommarsi alle 600 somministrate da giovedì, per un totale di 1.050.