Il Gruppo Vasari presenta il nuovo progetto dedicato alla cura di chi soffre da tempo di dolori che non trovano rimedio.

Grosseto: Dalla fibromialgia alla sindrome dolorosa regionale complessa. Dalla stanchezza cronica al dolore meccanico-strutturale. Sono soltanto alcune delle tante patologie responsabili di dolore cronico che causano sofferenza, alterano profondamente la qualità della vita e spesso sono difficili da diagnosticare e da curare.

A Grosseto nasce un’equipe dedicata al trattamento del dolore cronico non oncologico. L’ambulatorio multidisciplinare, attivato dal Gruppo Vasari nella sede storica di via Vasari, è costituito da professionisti specializzati in terapia antalgica, geriatri, reumatologi, neurologi, posturologi, gnatologi, osteopati, fisioterapisti, psicologi con esperienza in tecniche di rilassamento e altre figure sanitarie. Per le caratteristiche di continuità e di ricorrenza, il dolore cronico viene considerato non solo un semplice sintomo ma una vera e propria malattia che va trattata efficacemente e adeguatamente per migliorare la qualità di vita di chi ne soffre.

«Chi ha un dolore costante cui non trova cura -  spiega Maurizio Carresi, direttore del Gruppo Vasari –  ha spesso anche problemi legati alla sfera emotiva». Il dolore cronico può portare infatti a una patologia invalidante che provoca sofferenza e disagi a chi da tempo cerca di risolverla. «Negli anni ci siamo resi conto che spesso nel momento della diagnosi si tende a valutare solo gli effetti di un malessere e non le cause – continua Carresi –. La filosofia del Gruppo Vasari invece dà la stessa importanza all'effetto e alla causa perché proprio intervenendo sull’origine del problema possiamo riuscire a risolverlo definitivamente». Il trattamento di tali problematiche richiede pertanto una gestione globale del dolore cronico. Dopo una prima valutazione, il paziente è indirizzato verso un percorso personalizzato, con una precisa strategia terapeutica grazie all’assistenza continua dello staff di medici e di professionisti sanitari coordinato da Bruno Mazzocchi, geriatra specializzato nella terapia del dolore. «La modalità di lavoro – spiega Mazzocchi – è quella “collegiale”, con briefing periodici multidisciplinari su ogni singolo caso clinico, programmi di educazione sanitaria per pazienti e familiari, interventi psicologici anche di gruppo».

Per informazioni contattare la segreteria del Gruppo Vasari (0564 410940; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).