coronavirus covid-19.jpg(Arcidosso, Castel del Piano, Castell’azzara, Cinigiano, Roccalbegna, Santa Fiora, Seggiano, Semproniano). Aggiornamento del 19 marzo 2020 ore 18.00.

Amiata: I primi casi positivi riscontrati presso l’ospedale di Castel del Piano hanno fatto scattare un'azione di sorveglianza sanitaria della USL sul personale, dalla quale sono emersi ulteriori casi positivi.

Nell'Amiata grossetana si registrano complessivamente 13 casi (8 in più rispetto a ieri) così distribuiti:

Arcidosso 6
Castel del Piano 4
Santa Fiora 2
Seggiano 1

È stato quindi deciso di effettuare tamponi a tutto il personale sanitario della struttura, a tutti gli addetti alle pulizie, a tutti i volontari delle Misericordie che hanno frequentato nell’ultimo periodo il pronto soccorso, a tutti i pazienti che sono entrati in contatto stretto con gli operatori risultati positivi.

La situazione è costantemente monitorata, il personale è protetto ed il Pronto Soccorso sta operando in sicurezza. Questo dato, che ovviamente non sottovalutiamo, è comunque in linea con la situazione delle altre strutture sanitarie nazionali, dove si è verificato un maggior numero di contagi. Considerato il sovraccarico di lavoro a cui sono chiamati i presidi sanitari, si raccomanda alla popolazione di non recarsi presso nessuna struttura ospedaliera se non per reali emergenze o motivi importanti.