Grosseto: All’appello e al concorso di solidarietà lanciato solo pochi giorni fa dall’Azienda USL Toscana sud est hanno risposto già in tanti. È evidente quanto sia forte la vicinanza che tutto il territorio delle province di Arezzo, Grosseto e Siena sta dimostrando al grande lavoro che i sanitari stanno facendo in questo momento.

L’AUSL Toscana sud est ha istituito un conto corrente dedicato per versamenti volontari a cui, già dopo una settimana, risultano devoluti più di 113mila euro. Piccole o grandi donazioni, arrivate da singoli cittadini, aziende private e associazioni della zona della sud est, che mostrano il sostegno forte all’impegno degli operatori tutti della AUSL nel fronteggiare la sfida al Coronavirus.
 
Si ricorda l’IBAN IT 81T01030 14217 000001128461 e che nella causale del versamento va inserito “Donazione Emergenza Corona Virus oppure COVID-19”.
 
L’Azienda ringrazia chi sta sostenendo, in qualunque modo, il suo impegno. Per le donazioni in denaro fino a oggi:
Acsi Ciclismo di Grosseto;
Arcangioli Stefano;
Associazione Culturale Pitagora;
Associazione Nasdaq;
Banca di Credito Cooperativo Castagneto Carducci;
Comitato Festeggiamenti Paesani Sagra della Nana di Montagnano;
Biagioni Laura;
Biagioni Silvia;
Isotta Bolognini;
Calisti Claudio;
Capecchi Stefania;
Chirra Giuseppe;
Cicalini;
Società Centro Servizi Ambiente Impianti;
Crcm Srl
Giulia Depau per l’Anestesia e Rianimazione dell’Ospedale Grosseto;
Favilli Maurizio Graziano;
Elisa Focardi;
Francioli Simone;
Frullani Stefano;
Greco Francesco;
Gucci Emiliano;
Guerrini Giuseppe;
Massi Lara;
Nespoli Emanuela;
Papini Giulia;
Pieraccioli Paola;
Scafasci Alessandra;
Scoccati Catiuscia;
Seco Spa;
Speedy Service Srl;
Tarquini Bruno;
Trebeschi Mirco;
Treghini Simonetta;
Ulivelli Ecologia Srl;
Vaserie in Toscana Srl;
Pinzuti Gianni e Alessandra Ugolini.
Saranno rendicontati periodicamente tutti i versamenti ricevuti sul conto corrente dedicato.
 
L’Azienda USL Toscana sud est ringrazia le persone, le aziende e le associazioni che hanno voluto, o intendano farlo nei prossimi giorni, dimostrare la vicinanza con una donazione volontaria.