PizzettiEsterno1.jpgGiovedì 10 ottobre a Villa Pizzetti.

Grosseto: La Asl Toscana Sud Est aderisce all’“Obesity Day”, campagna nazionale di sensibilizzazione per la prevenzione dell'obesità e del soprappeso.

A Grosseto, giovedì prossimo 10 ottobre, dalle 9 alle 13, presso la hall dell’ingresso principale della sede Asl di Villa Pizzetti, sarà presente un punto di ascolto e di informazione dove la dottoressa Irene Del Ciondolo dell’Unità funzionale di Igiene Pubblica e Nutrizione, specialista in scienza dell’alimentazione, e la dietista Roberta Malservigi, afferente all'UOP Dietetica Professionale dell’ospedale Misericordia, saranno a disposizione dei cittadini per colloqui gratuiti di consulenza e informazione, individuazione dei percorsi terapeutici nutrizionali personalizzati e consegna di materiale informativo su obesità e patologie associate,

Gli utenti riceveranno informazioni riguardo il servizio di counseling nutrizionale, per adulti e bambini, attivo presso gli ambulatori della Medicina dello Sport di Villa Pizzetti, per l'acquisizione di corretti stili di vita e abitudini alimentari sane.

L'obesità è ormai una patologia a carattere epidemico e la campagna Obesity Day punta a farne conoscere la prevalenza, la gravità e lo stigma ad essa correlato, per aumentare la consapevolezza e migliorare la qualità di vita delle persone, coinvolgendo medici, istituzioni e cittadini. – afferma Del Ciondolo - L'adozione di corretti stili di vita e sane abitudini alimentari rappresenta un importante strumento di prevenzione ed è fondamentale far conoscere al cittadino l'offerta di servizi che l’Azienda mette a disposizione per coloro che ne soffrono."

Per prenotare una prima visita di Counseling nutrizionale basta chiamare il CUP (800 500 483 da fisso e 0564 972190 da cellulare) senza prescrizione medica (tranne per i pazienti con esenzione da ticket), mentre i controlli successivi vengono gestiti direttamente dall’ambulatorio. Le prime visite vengono eseguite il martedì, dalle 14.30 alle 15.15 e il giovedì alle 14.30. I controlli sono previsti sempre di martedì e giovedì pomeriggio fino alle 17. 

Per informazioni tel: 0564.485974 email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

L'Obesity Day è una manifestazione promossa dalla Fondazione Adi (Associazione di Dietetica e Nutrizione Clinica Italiana) e il focus di quest'anno è proprio su 'peso e benessere'. La situazione nutrizionale e le abitudini alimentari sono importanti determinanti della salute di una popolazione. L’eccesso di peso, dovuto a un’alimentazione ipercalorica e sbilanciata, favorisce l’insorgenza di numerose patologie e aggrava quelle già esistenti, riducendo la durata della vita e peggiorandone la qualità.
Nella Sud Est, dai dati rilevati dal Sistema di Sorveglianza PASSI (Progressi delle Aziende sanitarie per la Salute in Italia) nel periodo 2015-2018, il 30% degli intervistati risulta in sovrappeso e l'8% obeso. Complessivamente quindi, quattro persone su dieci sono in eccesso ponderale. Questa condizione cresce al crescere dell’età, è più frequente negli uomini, tra le persone con più bassi livelli d’istruzione e tra quelle economicamente più svantaggiate. Lo scopo dell’iniziativa di giovedì è di informare su quanto può essere fatto per migliorare la qualità di vita, è una preziosa occasione per motivare al cambiamento delle abitudini dietetico-comportamentali e dare più spazio ai cibi sani e al movimento.

.