Stampa

Avviso pubblico per le associazioni che vogliono aderire al protocollo d’intesa.

Grosseto: L’approvazione della legge regionale n. 75/2017, in materia di partecipazione alla programmazione e verifica dei servizi sanitari e socio sanitari, giunge dopo un ampio e articolato percorso di condivisione con un grande numero di soggetti: associazioni di cittadini, management, operatori e portatori di interesse.

Una lunga serie di incontri e tavoli di lavoro ha condotto ad una complessiva revisione della materia che ha prodotto un progetto integrato e articolato, a partire dal livello delle Zone Distretto e Società della Salute, per passare dall’ambito aziendale, fino al livello regionale, con la prossima costituzione di un Consiglio dei Cittadini per la Salute.
Le associazioni, ad ognuno dei tre livelli, collaborano allo sviluppo ed alla responsabilizzazione dei cittadini alle attività dei servizi sanitari e sociosanitari, sia in fase di decisione che di monitoraggio. L’obiettivo dell’ampliamento della tutela dei cittadini parte dalla costituzione di un preciso rapporto tra Azienda ed Associazioni attraverso la stipula ex novo o il rinnovo di protocolli d’intesa.

“Da sempre l’Azienda dà grande rilevanza e attenzione all’ascolto dei cittadini – afferma Simona Dei, direttore sanitario, Asl Toscana Sud Est – e con l’approvazione della legge regionale e il nuovo sistema di partecipazione viene riconosciuto ancora più valore alla condivisione, come strumento determinante per individuare i bisogni di salute e migliorare qualità e accesso a servizi e cure”.
Possono sottoscrivere il protocollo le organizzazioni di volontariato e tutela e le associazioni di promozione sociale operanti nel settore sanitario, socio-sanitario o comunque in settori attinenti alla promozione della salute. Sono escluse le associazioni che intrattengono rapporti economici continuativi con l’Azienda sanitaria. L’attività di consulenza e di supporto svolta a favore dei cittadini deve avere carattere non professionale. All’atto della richiesta di adesione al protocollo d’intesa, le associazioni possono chiedere l'ammissione su base volontaria a uno o più Comitati di Partecipazione di zona distretto/SdS della Asl Toscana Sud Est.
 
L’Azienda ha emesso un avviso pubblico per la presentazione della  domande di adesione che potranno essere inviate da oggi fino alle 12 di mercoledì 21 marzo, con una delle seguenti modalità:
- tramite posta certificata, all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., specificando “All'attenzione dell'UO Integrità tutela e partecipazione”.  In tal caso la domanda, il protocollo sottoscritto e l'allegata documentazione dovranno essere firmate digitalmente dal legale rappresentante dell'organizzazione o associazione;
- tramite posta elettronica non certificata all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.;
- con consegna a mano, dal lunedì al venerdì, dalle 08.30 alle 12.30, presso le seguenti sedi URP:
Grosseto, “Villa Pizzetti” viale Cimabue 109 – terzo piano
Siena, piazza Rosselli 26 – secondo piano
Arezzo, via Curtatone 54 – terzo piano.

L'avviso è pubblicato sul sito istituzionale dell'Azienda USL Toscana sud est http://www.uslsudest.toscana.it/index.php/adesione-al-comitato-di-partecipazione e sui siti delle SdS presenti sul territorio aziendale.
Per informazione è possibile contattare, dal lunedì al venerdì, dalle 12.30 alle 13.30, i seguenti numeri:
Grosseto, 0564 485880 – 955, Siena, 05677 536016, Arezzo 0575 254161.

Categoria: SALUTE
Visite: 233

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza . I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono gia' state impostate. Per saperne di pi sui cookie che utilizziamo, vedere le Informazioni sui Cookie.

  Accetto i cookie da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information