Pitigliano inaugurazione.jpgPitigliano: Ieri mattina sono stati inaugurati gli ambulatori di prevenzione LILT di Pitigliano, nei locali dell’ex Distretto Sanitario, in via Brodolini 449, in località Vignagrande. Presso gli ambulatori LILT sarà possibile effettuare visite di prevenzione dermatologica del melanoma, visite di prevenzione dei tumori all’apparato ginecologico, al seno e al polmone, visite urologiche, ecografie all’addome, prevenzione di arteriosclerosi (ecodopler vasi sopraortici), malattie cardiologiche e della tiroide, prevenzione ortopedica e fisioterapica.

All’interno degli ambulatori sarà inoltre a disposizione uno specialista in agopuntura e uno specialista in alimentazione corretta per la prevenzione del tumore.
“Si tratta di un nuovo importantissimo servizio a disposizione non solo della comunità pitiglianese – commenta Giovanni Gentili, sindaco di Pitigliano- in gran parte formata da persone anziane, ma anche dei cittadini di tutto il comprensorio dell’area del tufo e del viterbese. Un servizio che consente di puntare sulla prevenzione che è essenziale per affrontare nel migliore dei modi gran parte delle malattie che possono colpire l’essere umano, tra le quali il tumore. Sarà cura dell’amministrazione comunale pubblicizzare la presenza di questi ambulatori, anche perché più sono gli utenti più viene fatta prevenzione e maggiore sarà la possibilità che il servizio venga mantenuto nel tempo. Un ringraziamento particolare alla cooperativa La Cometa, che ha preso in affitto dal Comune i locali, ha provveduto alla loro ristrutturazione e li ha donati alla Lega Italiana per la lotta contro i tumori.

Ringrazio infine, a nome di tutta la popolazione locale, la LILT, nella persona della sua presidente Mariagrazia Bocelli, che ha fortemente voluto attivare questo servizio e tutti i medici volontari degli ambulatori. Un grazie anche a Giovanni Gherardini e al consigliere Francesco Gorini per la coerenza con cui hanno voluto portare avanti questa importante iniziativa”.