consultorio familiare.jpgDei: “L’ascolto e il coinvolgimento dei cittadini, ci danno un quadro reale dei bisogni. Così possiamo fare una programmazione mirata dei servizi”.

Grosseto: Favorire la comunicazione e il confronto con le associazioni di riferimento, Movimenti, cittadini, è da sempre uno degli impegni quotidiani della Asl Toscana sud est, e oggi la nuova delibera sui Consultori ne è un’ulteriore conferma.

tessera_sanitaria.jpgProgetto della Regione Toscana in collaborazione con Estar. Stop ai cittadini in fila agli sportelli.

Grosseto: Servizi sanitari al cittadino sempre più digitalizzati con l’introduzione della procedura di scelta del medico online che da lunedì prossimo, 17 dicembre, sarà attiva anche nella provincia di Grosseto.

regione toscana consiglio.pngFirenze: La sala del Consiglio affollata come nelle migliori occasioni per la seduta ricca di spunti e aperta al confronto che la commissione Sanità, presieduta da Stefano Scaramelli (Pd), ha tenuto nella giornata di oggi, giovedì 13 dicembre, con i direttori generali delle Asl e delle Aziende universitarie ospedaliere della Toscana.

IMG-20181213-WA0016_resized.jpgGrosseto. Dopo la teoria è sempre necessaria la pratica anche per verificare eventuali gap procedurali o errori. Per questo motivo stamattina si è svolta all’ospedale Misericordia un’importante esercitazione per verificare l’efficienza della sinergia tra servizi di soccorso sul territorio e Pronto Soccorso ospedaliero,  sia generale che pediatrico.

Attività di prevenzione della Croce Rossa Italiana.

Follonica: Nell'ambito delle proprie attività istituzionali, VENERDI 14 dicembre dalle ore 10.00 alle ore 13.00 presso il Villaggio di Babbo Natale, Cancellone ex ILVA, la Croce Rossa Italiana di Follonica sarà presente con una ambulanza attrezzata e personale sanitario per eseguire l'esame del colesterolo e della pressione.

Dal progetto pilota nazionale a quello regionale: ecco gli interventi al Giglio e Giannutri messi in atto da Regione Toscana e Asl Toscana sud est.

Grosseto: Un  progetto pilota nazionale, rilanciato dalla Regione Toscana, con il patrocinio del Ministero della Salute,  con gli obbiettivi di facilitare l’accesso del cittadino alle prestazioni sanitarie in territori con difficoltà di accesso alle cure.

IMG_5402.jpgGrosseto: Si è svolta stamattina la conferenza stampa tenuta dal direttore sanitario Asl Toscana sud est, Simona Dei e dal presidente della Conferenza Aziendale dei Sindaci, Giacomo Termine, per fare il punto sul nuovo governo dei tempi di esecuzione delle prestazioni sanitarie a pochi mesi dall’adozione della Delibera Regionale e presentare le proiezioni di riduzione dei tempi di attesa.

ospedale Pitigliano.jpgPitigliano: La recente visita dell’assessore regionale al Diritto alla Salute, Stefania Saccardi, in Maremma per un confronto con l’articolazione zonale dell’Albegna, ha soddisfatto gli amministratori del Comune di Pitigliano.

Continua la collaborazione tra la Asl Toscana sud est e l’UICGR a sostegno dei cittadini.

Castel del Piano: Ancora più capillare e preziosa la presenza dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti di Grosseto (Uicgr) sul territorio grossetano della Asl toscana sud est. Dopo quello di Orbetello, partito qualche mese fa, da martedì 11 dicembre, sarà attivo anche il punto di ascolto presso l’ospedale di Castel del Piano.   

Si implementa il modello organizzativo che valorizza e mette in rete i servizi infermieristici territoriali.

Grosseto: I servizi infermieristici territoriali entrano in rete. Sono stati inaugurati stamattina, i nuovi locali dell’ambulatorio infermieristico e della direzione infermieristica al distretto di via Don Minzioni. Per l’occasione era presente anche il Vescovo di Grosseto, Monsignore Rodolfo Cetoloni che ha dato la benedizione alla struttura e ai presenti.

Firenze: La Toscana aggiorna e potenzia la rete regionale delle cure palliative. Lo fa con una delibera presentata in giunta dall'assessore al diritto alla salute e al sociale Stefania Saccardi e approvata nel corso dell'ultima seduta. Un delibera che fa parte dei primi indirizzi attuativi in tema di DAT, le Disposizioni anticipate di trattamento, e pianificazione delle cure.

06_12_2018 firma_farmacie2.jpgL’intesa riguarda 75 mila assistiti nelle tre province per una spesa annua di 18 milioni

Siena: E’ stato firmato questa mattina a Siena l’aggiornamento dell’accordo aziendale sull’assistenza integrativa tra l’Azienda USL Toscana Sudest e le organizzazioni sindacali delle farmacie pubbliche e di quelle private delle province di Arezzo, Grosseto e Siena.

Presente anche l’assessore Stefania Saccardi che ha ribadito il sostegno della Regione.

Orbetello: A distanza di quattro mesi, ritorna nelle Colline dell’Albegna l’assessore al Diritto alla salute, welfare e integrazione socio-sanitatia della Regione Toscana,  Stefania Saccardi, mantenendo l’impegno preso a luglio scorso, per confrontarsi con l'articolazione zonale dell'Albegna sui temi più salienti del sistema socio sanitario locale e per monitorare lo status di attuazione degli impegni assunti con i sindaci.

Presentazione dei progetti innovativi degli operatori del Dipartimento delle professioni infermieristiche e ostetriche.

Grosseto: Si è svolto questa mattina, presso l’Hotel Granduca a Grosseto, il convegno “Innovarsi per migliorare, migliorare per innovare”, un’iniziativa nata nel 2015 con l'ordine degli infermieri di Grosseto, riproposta dal Dipartimento Infermieristico Ostetrico Asl Toscana sud est, con il patrocinio e con gli Ordini degli Infermieri di Grosseto, Siena e Arezzo.

Grosseto: “Non consumate i funghi se non li conoscete, fate sempre riferimento allo sportello micologico della Asl nella vostra zona”. Questo il rinnovato appello del dottor Giorgio Briganti, responsabile Area Funzionale di Sanità Pubblica Veterinaria e Sicurezza Alimentare della Asl Toscana sud est, a seguito di ripetuti episodi di intossicazione da funghi dei giorni scorsi nelle province di Grosseto e Siena.

ospedale di Grosseto.jpgAl Misericordia attivo l’ambulatorio dedicato con più di 300 pazienti


Grosseto: “Abbiamo vinto numerose battaglie, ma non la guerra”. Con questo concetto fondamentale, Cesira Nencioni, direttore Malattie Infettive dell’ospedale di Grosseto, in occasione della consueta Giornata mondiale contro l’AIDS, sabato 1 dicembre, ricorda l’importanza di non abbassare la guardia nei confronti di questa malattia che, seppure non più mortale, continua a esistere e a diffondersi tra le persone.

A Firenze oltre 3.000 delegati per il 35° Congresso Nazionale della SIMG.
Solo nell’ultima settimana oltre 138mila persone a letto per il virus. Il presidente Claudio Cricelli: “Il trend è lo stesso dello scorso anno. Riscontriamo alcuni problemi nell’accesso alle vaccinazioni”

Sabato 1 e domenica 2 dicembre test rapidi e gratuiti per tutti in piazza Dante.

Grosseto: Il Comitato di Grosseto della Croce rossa italiana scende in piazza per aderire alla campagna per la lotta all'Aids e all'epatite C, in occasione del mese della prevenzione. L'appuntamento è per sabato 1 dicembre (dalle 16 alle 23) e per domenica 2 dicembre (dalle 16 alle 20) in piazza Dante a Grosseto con un'iniziativa tutta dedicata alla prevenzione. Gli operatori del comitato locale Cri permetteranno a tutti di sottoporsi gratuitamente a test rapidi per verificare la presenza di un'eventuale infezione da Hiv o epatite C.

Firenze: Domani, sabato 1° dicembre, si celebra in tutto il mondo la Giornata per la lotta contro l'Aids, che continua ad essere un problema di salute pubblica globale. Da quando l'epidemia è partita, negli anni Ottanta, sono morte nel mondo 35 milioni di persone. E ogni anno risulta confermata la bassa percezione del rischio di trasmissione del virus, soprattutto tra gli eterosessuali, che arrivano tardi ad eseguire il test Hiv. Sono quindi sempre necessarie politiche di sensibilizzazione per diffondere informazioni corrette e fare azione di prevenzione.

Si apre oggi sino a sabato, presso il Convitto della Calza a Firenze, IX Congresso Nazionale IG-IBD. Oltre 500 gli specialisti attesi da tutta Italia.
"Stiamo lavorando ad un percorso ancora più strutturato".
L'incidenza delle Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali (MICI) in Toscana varia tra i 3 e i 6 casi ogni 100mila abitanti all'anno per la malattia di Crohn e 8-10 casi ogni 100mila abitanti per la rettocolite ulcerosa.