Il Sistema Emergenza Urgenza della Asl Toscana sud est nell’area grossetana: il potenziamento dei servizi in vista della stagione estiva 2018 e come è organizzato.

Grosseto: Sarà potenziata a partire da questi giorni di giugno la Rete di Emergenza – Urgenza della Asl Toscana sud est, distribuita sul territorio della provincia di Grosseto. Con l’inizio dell’estate, infatti, è in programma l’ampliamento delle PET - Postazioni di Emergenza Territoriale del 118, arrivando così a un totale di 38 postazioni attive per tutti i dodici mesi,  articolate come di seguito:
4 automediche e relative ambulanze BLSD, 5 ambulanze con medico a bordo e 9 ambulanze con infermiere a bordo (di cui sei h24 e tre h12), 19 ambulanze BLSD con soccorritori di livello avanzato (di cui sette h24 e dodici h12).

Grosseto: Parte in questi giorni il progetto ministeriale “Vita Indipendente” nella Zona Distretto Colline dell’Albegna che qui prende il nome “La vita è bella”. Si tratta di un progetto competitivo finanziato con Fondi Europei per l'80% e il restante 20% finanziato dai comuni della Zona Distretto. E’una reale opportunità di Vita Indipendente che va a incentivare le risorse insite nella persona disabile.

All’ospedale Misericordia di Grosseto cani e operatori portano sorrisi nei reparti di Leniterapia, Pediatria e adesso anche al Pronto soccorso pediatrico.

Grosseto: Gli “Angeli a 4 zampe” ora sono anche al Pronto soccorso pediatrico dell’ospedale Misericordia di Grosseto grazie alla disponibilità dell’Asl Toscana Sud est. Ogni settimana quattro operatrici dell'organizzazione Dog4life Toscana (che si occupa di pet therapy e dog therapy) e sei splendidi cani fanno visita ai pazienti ricoverati nella struttura maremmana.

Dalla spirale della violenza, fisica e psicologica, si può uscire. Ecco i dati di accesso al percorso della Asl Toscana sud est nel 2017.

Grosseto: “Conosceva i miei punti deboli, a quelli si aggrappava per ricattarmi. Io non sapevo ribellarmi, avevo troppa paura delle sue reazioni

Isola del Giglio: Buone notizie per la sanità gigliese. L'Asl Toscana sud est investe per la salute dei cittadini dell’Isola approvando l'acquisizione dell'immobile in Giglio Castello, dove finora sono state svolte tutte le attività sanitarie e amministrative di distretto. Presso lo stabile infatti viene erogata attività sanitaria da parte dei Medici di medicina generale, effettuata la Continuità assistenziale (ex Guardia medica) prefestiva, festiva e notturna e sono presenti l’ambulatorio infermieristico e lo sportello amministrativo.

E' stato il tema centrale del corso di aggiornamento dell’Asl Toscana sud est di sabato scorso a Siena.

Grosseto: Anatomia Patologica: migliora la qualità diagnostica grazie a una nuova tecnica.
Si tratta della telepatologia, un moderno sistema che consente di trasformare i vetrini, tradizionalmente osservati attraverso il microscopio in immagini digitali per confronti a distanza con altri professionisti.

Il “Festival dell'innovazione e prevenzione oncologica” è stato l'occasione per fare un quadro sulle patologie oncologiche.

Grosseto: Una giornata dedicata ad approfondimenti sul tema dell’oncologia nel territorio grossetano, con dati, studi e analisi. Si è svolta nella Sala Convegni dell'Hotel Granduca, nell’ambito del Festival dell’Innovazione e Prevenzione oncologica, organizzato da AIOM in collaborazione con la Asl Toscana sud est e numerose realtà del territorio.

Importante gesto di generosità del Rotary Club Orbetello – Costa d'Argento alla Asl Toscana sud est.

Orbetello: Consegnato il cicloergometro, donato dal Rotary Club di Orbetello - Costa d’Argento all'Unità di Cardiologia dell'ospedale San Giovanni di Dio. La nuova apparecchiatura servirà a eseguire l'elettrocardiogramma da sforzo.
Alla cerimonia erano presenti il presidente del Rotary Club Orbetello-Costa d’Argento, Vincenzo Picciolini, il direttore sanitario dell’Asl Toscana sud est, Simona Dei, il direttore amministrativo Asl Toscana sud est, Francesco Ghelardi, il sindaco di Orbetello, Andrea Casamenti, il senatore Roberto Berardi.

Partecipato il convegno di Grosseto in “Sala Pegaso”.

di Giulia Ferretti

Grosseto: Endometriosi, Malattia di Genere, se ne parlato presso sala “Pegaso” a Grosseto. La tavola rotonda, organizzata dalla Commissione Pari Opportunità della Provincia di Grosseto – con la presidente della Commissione, dottoressa Lucia Morucci e la Fondazione Italiana Endometriosi con il presidente della fondazione, professor Pietro Giulio Signorile, ha trattato e messo in evidenza questa particolare e subdola patologia.

Dall’8 al 10 giugno la città ospita la quattordicesima tappa della nuova edizione del tour dell’AIOM. In Piazza De Maria il Festival della Prevenzione e Innovazione in Oncologia.
Carmelo Bengala, Direttore Oncologia dell’Ospedale di Grosseto: “Un corretto stile di vita potrebbe ridurre di circa il 40% i casi di cancro”.

Grosseto: Grosseto diventa capitale della lotta al cancro.

Ripani-01.jpegGrosseto: Venerdì 1 giugno l’azienda sanitaria grossetana ha inaugurato un nuovo macchinario per la risonanza magnetica, uno strumento di ultima generazione che, a quanto dichiarato dall’assessore regionale alla Sanità, Stefania Saccardi, presente alla cerimonia all'ospedale Misericordia, darà all’Asl di Grosseto «la possibilità di soddisfare completamente i bisogni degli utenti, aumentando la disponibilità di prenotazione e dunque riducendo notevolmente i tempi di attesa».

Motorhome_Aiom.JPGTre giorni dedicati all’innovazione e alla prevenzione oncologica. Un motorhome sarà allestito in piazza Esperanto.

Grosseto: E’ Grosseto la città scelta dall’AIOM - Associazione Italiana Oncologia Medica, per l’11esima tappa del Festival della Prevenzione e dell’Innovazione in Oncologia. Una scelta dettata dagli importanti risultati raggiunti dall’Oncologia grossetana. Tre giorni, dall’8 al 10 giugno, organizzati in collaborazione con la Asl Toscana sud est, l’ISPRO – Istituto I per lo Studio, la Prevenzione e la Rete

wedoacttogether (2).JPGProfessionisti dei Disturbi Alimentari a disposizione per colloqui informativi presso la sede dell’Associazione Perle Onlus a Grosseto

Grosseto: I professionisti dell’Associazione Perle Onlus sono a disposizione di chi vorrà usufruire delle loro prestazioni presso la sede di Viale Michelangelo, 17 a Grosseto, da lunedì 4 a venerdì 8 giugno dalle ore 15 alle ore 18. L’iniziativa è legata alla Giornata Mondiale sui Disturbi Alimentari (World Eating Disorder Action Day) che si tiene in data 2 giugno e che per il primo anno ha adottato come simbolo il Fiocchetto Lilla,

Venerdì 1 giugno, 18:00 – 19:30, via Don Minzioni a Grosseto.

Grosseto: Il 31 maggio si svolgerà la “Giornata mondiale senza tabacco”, promossa dall’OMS -Organizzazione Mondiale della Sanità, una ricorrenza il cui scopo è quello di incoraggiare le persone ad astenersi per almeno 24 ore dal consumo di tabacco con l’intento di indurle a smettere definitivamente.
Anche la Asl Toscana sud est aderisce alla Giornata con iniziative per i cittadini sul territorio. A Grosseto, sarà organizzato un incontro aperto con gli esperti,

Grosseto: "Parliamo di.... #Fibromialgia: un approccio integrato", è  questo il titolo dell'incontro che si terrà martedi 5 Giugno alle 18:30, presso lo Studio Psicologia Landeschi.
Fibromialgia, o sindrome fibromialgica, è un termine che indica una condizione davvero invalidante per chi ne è colpito, soprattutto le Donne, e che è molto difficile da diagnosticare.

In occasione della Settimana mondiale della tiroide, sabato 26 maggio, ex Convento delle Clarisse a Massa Marittima.

Massa Marittima: La patologia tiroidea è una patologia ad alta prevalenza nel nostro contesto territoriale. A questa patologia infatti sarà dedicato l’importante convegno “Up date sulla patologia tiroidea”, organizzato dall’Asl Toscana sud est sabato 26 maggio, presso l’ex convento della Clarisse a Massa Marittima, in occasione della Settimana mondiale della tiroide 2018.

Un articolo scientifico smonta le credenze popolari sulla barriera dai melanomi: "non esistono prove". Efficaci contro le scottature, ma non contro i tumori della pelle. L'unico modo per difendersi: evitare colpi di sole, proteggere i bambini con mezzi naturali, ma soprattutto far controllare le macchie della pelle e i nei da uno specialista.

Arriva l’estate e la voglia tintarella diviene quasi irrefrenabile. E dietro questo desiderio vi è spesso la convinzione che le creme solari proteggano dal rischio di melanoma della pelle.

In Piazza a Mare nuova edizione dell’iniziativa che sensibilizza sull’Attività Fisica Adattata.

Follonica: Torna l’AFA day, cioè la giornata dedicata all’Attività Fisica Adattata. Si tratta di un programma di esercizi fisici e attività aerobica da svolgere in gruppo, capace di migliorare lo stile di vita prevenendo la disabilità, in particolare nella fascia d'età avanzata, o quanto meno limitandola nelle persone affette da patologie croniche.

Per la scienza un uovo al giorno può aiutarci a prevenire il rischio di malattie cardiovascolari e di ictus.

Un uovo al giorno aiuta a ridurre il rischio di malattie cardiovascolari, la principale causa di morte nel mondo pari al 20%. Secondo uno studio compiuto da un gruppo di scienziati del Centro di Scienze Sanitarie dell’Università di Peking University Health Science Center, seguendo una dieta a base di uova si può ridurre del 12% il rischio di ictus, malattie cardiache e infarti. Gli studiosi hanno analizzato le abitudini alimentari di ben 400 mila persone, con un’età compresa fra i 30 e i 79 anni.

Esperienze d’avanguardia in Toscana e studi internazionali confermano: denti e mascelle efficienti antidoto della demenza. Domani al Congresso nazionale sui Centri Diurni Alzheimer i risultati dei test sui pazienti delle RSA e su 30mila ultra 50enni di 14 paesi UE.

Montecatini: Per la scienza ormai è certo: masticare bene giova al corpo e alla mente, aiuta digestione e umore ma, aspetto inedito, frena anche il progredire delle demenze e perfino l’insorgere della malattia.