Amiata: E’ stato conferito al dottor Giuseppe Cerbucci un incarico a tempo indeterminato nell’Area Professionale di Psicologia, da espletare presso l'UFSMA della Zona Amiata Grossetana.

Il dottor Cerbucci, già operativo dai primi di questo mese, è risultato il più idoneo tra i candidati alla richiesta che la Asl Toscana sud est aveva pubblicato tramite avviso per rendere più stabile la dotazione organica in questa specifica zona della provincia di Grosseto, integrandola con un nuovo psicologo.
 

Da sinistra_Danilo Tiziano, Eugenio Mercuri, Ilaria Ciancaleoni Bartoli, Maria Alice Donati, Teresa Petrangolini, Daniela Lauro.jpgIn due anni 140 mila nuovi nati potranno essere sottoposti a un test genetico: una diagnosi precoce può cambiare la storia di malattia delle persone che nascono con l’atrofia muscolare spinale (SMA). L’Assessore alla Sanità del Lazio D’Amato: “Un modello per l’intero Paese”.

Roma: I bambini che nasceranno nel Lazio e in Toscana, avranno un’opportunità di salute in più: un test, gratuito, permetterà di sapere subito se si è affetti da una grave e rara malattia neuromuscolare: l'atrofia muscolare spinale (SMA), la prima causa genetica di mortalità infantile.

A Firenze l'evento. 13 Giugno – Ore 9:30 / 16:00 - La Nazione, Auditorium Via Paolieri, 2.
In Toscana oltre 42mila pazienti psichiatrici trattati ogni anno.

Firenze: Sono passati quasi 41 anni dall'abolizione dei manicomi, era infatti il 13 maggio 1978 quando la legge 180 “Basaglia” entrò in vigore, demandando ai servizi territoriali, ai reparti psichiatrici ospedalieri e alle famiglie l'onere e il compito di gestire i pazienti psichiatrici. Secondo gli ultimi dati disponibili (Ministero della Salute 2016) sono circa 800mila le persone in cura nei dipartimenti di salute mentale.

Nuovi interventi per far fronte alla questione delle liste di attesa.
Ecco i numeri nelle tre province.

Grosseto: In arrivo 21 medici per la Chirurgia generale dell’Asl Toscana sud est per far fronte alle liste d’attesa in ambito chirurgico. Un’ulteriore soluzione che l’Azienda sta predisponendo per fronteggiare questo tema così sentito dalla comunità e su cui la Regione Toscana ha canalizzato importanti investimenti.

Isola del Giglio: Ancora più attenzione ai bisogni di salute della popolazione delle isole e in questo caso particolare al benessere dei bambini, grazie all’attivazione del servizio di teleconsulto sull’Isola del Giglio.
Il progetto di telemedicina che riguarda l’isola del Giglio è partito con il teleconsulto pediatrico: ogni martedì il medico del Giglio potrà collegarsi con i pediatri presenti all’ospedale di Grosseto che, assistendo da remoto alla visita, potranno decidere di concerto con il collega sul posto come modulare il percorso assistenziale più opportuno.

Una giornata dedicata per raccontare la storia, presentare i dati e valorizzare l’impegno dei professionisti dell’emergenza.

Grosseto: 10.100 missioni, circa 9.000 pazienti soccorsi, 11.136 ore volate: con questi dati, la base dell’elisoccorso di Grosseto rappresenta una delle realtà più operative nel panorama nazionale, che oggi compie 20 anni di attività.

Il servizio di elisoccorso di Grosseto: una realtà che salva le persone da 20 anni.

Grosseto: Quando si dice elisoccorso, si dice sicurezza, tempestività, professionalità, competenza e lavoro di squadra, caratteristiche che hanno fatto la differenza in tutti questi anni e hanno permesso di salvare tante vite. Il personale che compone la squadra dell’elisoccorso con base operativa a Grosseto, sia medico che infermieristico, fa parte del Servizio emergenza sanitaria territoriale 118 e questa rappresenta una caratteristica distintiva fino a oggi.

1295162_0151013_vietato-fumare.jpgSabato 1 giugno, ore 9.30 Parco della Maremma.
 
Grosseto. Anche quest’anno la Asl Toscana sud est aderisce alla Giornata Mondiale senza tabacco che si celebra il 31 maggio e nell’area grossetana lo fa attraverso un’iniziativa all’aria aperta, organizzata dall’Unità Funzionale Dipendenze, diretta dal dottor Fabio Falorni.

roberto marconi.jpgIn occasione della Giornata Mondiale, la Asl Toscana sud est presenta il frutto di un lungo lavoro tra professionisti e con l’importante collaborazione di Aism.

Grosseto: Tra le prime Asl in Italia, la Sud Est ha adottato un Percorso diagnostico terapeutico assistenziale aziendale (PDTA) per la Sclerosi Multipla (SM), condiviso tra i tre territori provinciali. Ne dà notizia l’Azienda Sanitaria in occasione della Settimana Nazionale contro la SM (25 maggio-2 giugno) e della Giornata Mondiale (30 maggio).

Venerdì 31 maggio, ore 9.30 Parco della Maremma.

Grosseto: Anche quest’anno la Asl Toscana sud est aderisce alla Giornata Mondiale senza tabacco che si celebra il 31 maggio e nell’area grossetana lo fa attraverso un’iniziativa all’aria aperta, organizzata dall’Unità Funzionale Dipendenze, diretta dal dottor Fabio Falorni. L’obiettivo della Giornata è aumentare la consapevolezza sugli effetti nocivi derivati dall’uso del tabacco e dell’esposizione al fumo passivo, fra le principali cause di morte nel mondo.

Tanti i temi trattati. Condivisi  un percorso e un metodo di analisi su alcune strutture campione individuate dai lavoratori.

Grosseto: Incontro proficuo e costruttivo quello che si è tenuto ieri, 23 maggio, tra la Direzione Aziendale dell’Ausl Toscana sud est e i Sindacati.
A seguito della nota pervenuta nella mattinata di ieri da parte delle Organizzazioni sindacali CGIL CISL e UIL, il direttore generale dell’Ausl Toscana sud est, Antonio D’Urso, ha voluto subito incontrare, nella stessa giornata, le parti sociali.

«Il peggioramento degli indici di salute dovuto all’impatto socio economico della crisi. Poco lavoro e di bassa qualità da sempre associato a stili di vita dannosi e poca attenzione alla salute»

Grosseto: «Da qualunque angolatura lo si osservi – sottolinea Claudio Renzetti, segretario generale della Cgil - Il 97° posto nella graduatoria relativa allo studio del Sole24Ore sulla “qualità della salute”, non è per niente un bel risultato per Grosseto e la sua provincia.

Grosseto:  I volontari della Sezione Grosseto Cisom – Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta, come di consueto, sono stati presenti all’interno della galleria commerciale del centro commerciale Maremà dove, mensilmente, vengono somministrate all’utenza prestazioni sanitarie di base totalmente gratuite.

Due assistenti sociali e un educatore per potenziare informazione e sostegno all’accesso ai servizi socio-sanitari.

Colline dell’Albegna: Ha avuto inizio con l’assunzione di due assistenti sociali aggiuntivi la fase di attuazione del Documento Programmatico di contrasto alla povertà predisposto dalla zona distretto Colline dell’Albegna  per la definizione delle attività di rafforzamento del sistema di interventi e servizi per il contrasto alla povertà, in attuazione del Piano regionale per la lotta alla povertà, ai sensi dell’articolo 13, comma 2, D.Lgs 147 del 2017. Con questo Piano vengono quindi garantiti i parametri di legge riguardo ai livelli essenziali di assistenza sociale.

Giornata educativa alla piscina di Massa Marittima in attesa dell'estate.

Massa Marittima: Gli Operatori Polivalenti Salvataggio in Acqua (O.P.S.A.) della Croce Rossa Italiana di Follonica hanno organizzato nel pomeriggio di domenica, una ulteriore sessione del progetto "Happy Water" presso la Piscina di Massa Marittima, grazie alla collaborazione della ASD Centro Sportivo Santini e le Associazioni Biglie Sciolte di Follonica ed Iron Mamme di Grosseto, entrambe Onlus, che perseguono l'obiettivo di aiutare famiglie con minori autistici o con atipicità psico - fisiche.

Gratuiti e ad accesso libero. Mercoledì 22 maggio, dalle 9:30 alle 16:00, Medicina Nucleare.

Grosseto: “Amo la mia tiroide e faccio la cosa giusta”, questa la frase simbolo della Settimana Mondiale della Tiroide che si terrà dal 20 al 26 maggio.

Anche la Asl Toscana sud est aderisce alla Settimana con un Open Day rivolto a tutta la popolazione, mercoledì 22 maggio, dalle ore 9.30 alle ore 16.00, presso il reparto di Medicina  Nucleare dell’ospedale di Grosseto.

Scegliere l'aspirapolvere in base alla propria casa..jpgFirenze: La Toscana erogherà gratuitamente, oltre agli spray nasali per la rinite allergica, anche l'immunoterapia specifica per gli allergici agli acari della polvere. Lo stabilisce una delibera presentata dall'assessore al diritto alla salute e approvata dalla giunta nel corso della sua ultima seduta.

ospedale di Grosseto.jpgGrosseto: L'attività chirurgica della Dermatolgia di Grosseto non si è mai fermata. Dal giorno dell’apertura formale delle attività della nuova ala, sono stati eseguiti tutti gli interventi ambulatoriali in programma e quelli in urgenza che per la precisione, dal 15 aprile sono stati ben 176. 

Un viaggio per giovani pazienti a Valencia organizzato dalla Pediatria del Misericordia. Falorni: “Esperienza più che positiva per i ragazzi e per lo staff,  che continueremo”

Grosseto: Il diabete si impara a gestire anche stando in compagnia. Su questo concetto allargato di cura si basano le iniziative della Pediatria di Grosseto, diretta dalla dottoressa Susanna Falorni, che ogni anno vengono organizzate per i bambini e gli adolescenti affetti da diabete di tipo 1, grazie ai fondi stanziati dalla Regione Toscana. Quest'anno il progetto si è spinto con successo oltre il confine italiano.

ospedale grosseto.jpgAll’ospedale Misericordia pazienti trattati anche con camera iperbarica.

Grosseto: Malattia di origine fibromuscolare, caratterizzata da una ridotta soglia del dolore e che può determinare contratture muscolari e dolore diffuso a qualsiasi stimolo, anche banale come lo stress o un evento meteorologico.