Grosseto: "L’azienda è COSA NOSTRA  - scrive la Lega Grosseto in una nota stampa - ed in linguaggio puramente minatorio lo dice ai dipendenti. Se avete qualche problema o riscontrate una cattiva gestione  venite da noi che vi ascoltiamo , prima , e magari vi licenziamo poi.
Già in un precedente articolo la Lega valutava l' azione dei direttori sanitari  rapportando la loro efficacia  nella gestione della sanita ,al giudizio  politico  ricevuto alle ultime elezioni  da chi li ha   sostenuti politicamente: un disastro. E nello stesso articolo  - spiega Andrea Ulmi - ci chiedevamo come mai se i cittadini li hanno valutati ,  voi  (i direttori ),  siete ancora li.

Elisabetta Ripani: «Portiamo a Grosseto il sistema di Arezzo»

Grosseto: "Il sistema di controllo preventivo della spesa sanitaria - dice la deputata di Forza Italia Elisabetta Ripani - incide sull'efficacia delle prestazioni ai pazienti grossetani. Con l’unione delle Asl di Grosseto, Siena e Arezzo è stato introdotto nell'azienda sanitaria un meccanismo burocratico affinché ogni mese nelle strutture ospedaliere non vengano richiesti medicinali e ausili in quantità tale da superare costi stabiliti precedentemente in base a statistiche e previsioni spesso non supportate dalla reatà dei fatti. Tanto che alcuni cittadini riferiscono di aver dovuto attendere anche un mese per ricevere le cure necessarie alle loro patologie, prestazioni non d’emergenza ma comunque utili al benessere.

Diego Cinelli, candidato sindaco nella lista "Magliano Comune Aperto" chiarisce la sua posizione in merito all'ipotesi di ospitare  nuovi migranti nel comune di  Magliano in Toscana.

Magliano in Toscana: “Se affermare che non possiamo ospitare altri migranti perché non siamo in condizioni di garantire loro una vita dignitosa equivale ad essere bollati come razzisti, accetteremo anche questo. Il buonismo fine a se stesso porta solo malcontento e spesso può aumentare il senso di insicurezza e di tensione tra i residenti.

Il candidato sindaco: «Per Viterbo ci sono sempre e comunque»

Viterbo: “Per Viterbo ci sono sempre e comunque”. Parola di Francesco Serra, che ha presentato questo pomeriggio la sua candidatura a sindaco di Viterbo e le liste civiche a sostegno, Viterbo dei cittadini e Viterbo in comune.
«Sono stato parte integrante con anima critica della maggioranza. – ha detto Serra -. Dalla crisi le cose sono molto migliorate. Abbiamo riaperto il teatro dell'Unione. La struttura in futuro deve diventare un polo culturale che ospiti laboratori, corsi e la scuola di musica. Altro elemento qualificante il termalismo.

Castiglione della Pescaia: "Il 14 maggio, dopo la seconda domenica e il primo lunedì, viene festeggiato il Patrono del paese San Guglielmo. L’evento - spiega il consigliere Massimiliano Palmieri - viene creato dalla chiesa facendo la processione, con partenza dal vecchio mulino fino all’eremo, dove il Vescovo Monsignor Padre Rodolfo Cetoloni  celebra la Santa Messa.
Erano presenti le autorità, non era presente l’amministrazione comunale, e non capisco il motivo della tale assenza.

Grosseto: "Già nel 2017 Articolo Uno MDP di Grosseto ha espresso la sua netta contrarietà allo stoccaggio dei gessi rossi - scrive Luca Alcamo coordinatore provinciale di Articolo Uno MDP -, scarto di lavorazione del biossido di titanio, nella cava della Bartolina. Alla luce di quanto emerso dalla relazione della Senatrice Laura Puppato e dell'onorevole Stefano Vignaroli sentiamo la necessità di ribadire con forza la nostra posizione.
La stella polare per chi si occupa di politica dovrebbe essere il principio di cautela: nel dubbio evitiamo di mettere a rischio la salute dei cittadini, e l'onere della prova sta a chi sostiene che il pericolo non esiste.

Il segretario provinciale Andrea Ulmi chiede un controllo più rigoroso ed efficace delle attività irregolari.

Grosseto: “Ogni giorno ricevo appelli da amici imprenditori, artigiani e commercianti, in merito al dilagare delle attività abusive”, dice Andrea Ulmi, segretario provinciale della Lega. “Oltre al fenomeno del commercio abusivo che avrà il suo picco con l’estate ormai prossima, mi giungono continui appelli da parte degli artigiani. In particolare sto ricevendo segnalazioni che riguardano parrucchieri ed estetisti. Queste categorie danno lavoro a molti imprenditori e ai loro dipendenti. Per esercitare queste attività la normativa richiede il possesso di specifici requisiti professionali, basati su adeguata formazione riconosciuta a livello regionale, e di un requisito igienico sanitario collegato al luogo in cui si esercita l’attività stessa.”

On. Stefano Mugnai: «Il 10 giugno prossimo i nostri valori ovunque presenti e ben rappresentati»

Firenze: «In tutti i 21 comuni toscani che il prossimo 10 giugno andranno al voto ci saranno liste di Forza Italia o sostenute da Forza Italia.

Follonica: "L’Ippodromo dei Pini di Follonica - scrive il M5S della città del golfo - risulta appartenere agli Ippodromi di rilevanza commerciale, i quali devono rispondere a caratteristiche per le quali l’impianto follonichese risulta abbondantemente sovradimensionato, rendendo di fatto inutilizzate gran parte delle strutture di servizio.

Follonica: "In questo mese - spiega il consigliere comunale di opposizione Daniele Pizzichi - ho avanzato alcune richieste di accesso agli atti per verificare le esposizioni creditorie della Amministrazione Comunale nei confronti delle Società proprietarie del diritto superficiario all’interno del “Nuovo Ippodromo Dei Pini” .

Grosseto: "Cosa intende fare il Comune di Grosseto per la manutenzione del tratto della strada di Cupi che insiste nel territorio del Comune di Grosseto?". Lo chiedono i consiglieri comunali Lorenzo Mascagni (PD), Carlo De Martis (Lista Mascagni Sindaco), Manuele Bartalucci (PD), Marilena Del Santo (Lista Mascagni Sindaco), Circo Cirillo (PD), Marco Di Giacopo (PD), Catuscia Scoccati (PD).

Magliano in Toscana: La Lista Civica "Magliano Comune Aperto" e il candidato Sindaco Diego Cinelli incontrano i cittadini di Montiano questa sera alle 21:00 presso il Ristorante il “Poderone” di Carla.

Né Vallina né Bartolina, i Comitati si uniscono e nasce il “Supercomitato”

Gavorrano: In occasione della presentazione della lista Scapin – Gavorrano Bene Comune, aderendo ad un'iziativa delle stessa lista, con una forte connotazione ambientale, i Comitati “Vallina” e “Bruna-Bartolina” hanno deciso di unire le loro forze.  L'obiettivo comune è quello di scongiurare che Gavorrano, con lo stoccaggio dei gessi rossi, rinunci al suo futuro, accollandosi un grave rischio per la salute, l'ambiente, l'occupazione agricola e turistica, come confermato dai risultati dell'inchiesta parlamentare sui rifiuti in Toscana approvata lo scorso 28 febbraio.

simbolo nuovo fratelli d'italia.JPGGavorrano: “Pieno appoggio alla presa di posizione del candidato a sindaco Gaetano Di Curzio sull’annosa e delicata questione dei gessi rossi nel comune di Gavorrano”. Così in una nota esordisce Fabrizio Rossi, portavoce provinciale di Fratelli d’Italia. “Siamo pienamente d’accordo con quanto afferma il candidato della lista Di Curzio Sindaco, quando pone l’accento che il problema dei gessi rossi della Venator e del loro stoccaggio non dovrà farsene carico solo il comune di Gavorrano, ma anche tutti gli altri comuni del territorio”.

Castiglione della Pescaia: Il coordinamento di Forza Italia di Castiglione della Pescaia, in questi giorni, ha raccolto numerose critiche  da giometri e da costruttori, riguardanti la tassa per oneri  di urbanizzazione primaria e secondaria, in quanto sono alti a confronto ad altre realtà.
"Ci risulta - dice il coordinatore di Forza Italia Massimiliano Palmieri - che le tariffe  date dalla regione Toscana, all’amministrazione siano le seguenti:

Castiglione della Pescaia: Siamo arrivati alle porte con l’estate, il consigliere di Forza Italia Castiglionese Massimiliano  Palmieri, chiede all’amministrazione di poter sistemare i campi da mini calcio della zona paduline.
"Sono passati due anni circa - dice Palmieri - da quando feci una segnalazione via WhatsApp di come erano messi i campi che sto parlando in oggetto, ricevendo la risposta, che conoscevano i problemi del paese e non dovevo fare il sarcastico.
Oggi siamo a maggio di due anni dopo, e ancora oggi non vediamo i lavori eseguiti, non ridando ai turisti, e anche ai paesani locali potenziali giocatori di usufruire della struttura che abbiamo.

simbolo nuovo fratelli d'italia.JPGOrbetello: In riferimento a quanto apparso sui media locali, relativamente alla bonifica dell’ex “Area Sitoco” ad Orbetello, la federazione provinciale di Fratelli d’Italia, tramite il suo portavoce Fabrizio Rossi, prende posizione e plaude all’operato dell’Amministrazione Comunale di Orbetello e dell’Assessore Luca Minucci.

Magliano in Toscana: Continuano  gli incontri nelle varie frazioni di Magliano in Toscana da parte del candidato Sindaco Diego Cinelli, e dei Consiglieri della Lista Civica "Magliano Comune Aperto".
Questa sera alle 20:30 incontro aperto a tutti i cittadini, presso la Pizzeria C’era una Volta l’Andrei in Località Maiano Lavacchio.

Follonica: Il gruppo consiliare Movimento 5 Stelle di Follonica ha depositato il 3 maggio scorso tre mozioni e una domanda di attualità per il sindaco Benini. "Tutti gli atti - si legge nella nota - sono rivolti a migliorare in vari modi l’accoglienza turistica e la sicurezza urbana.
L’obbiettivo che si pone il Movimento 5 Stelle in materia turistica è un cambio di passo obbligato al fine di incrementare il turismo migliorandone l’accoglienza con alcuni servizi di cui potranno trarre beneficio anche i residenti.
Un punto di informazione turistica alla stazione ferroviaria, una modifica alle linee dei bus urbani e l’introduzione della presenza degli agenti della polizia municipale sugli stessi autobus, sono le tre proposte avanzate dal Movimento 5 Stelle che andranno in discussione al prossimo Consiglio Comunale.

Grosseto: "Abbiamo preso qualche giorno di tempo - scrive il Coordinamento provinciale sanita lega Nord Salvini - per commentare le nuove linee guida prodotte dalla regione Toscana in termini di liste di attesa chirurgica, come al solito proclamate dalla coppia Rossi –Saccardi che hanno finalmente preso a cuore i malati oncologici della Toscana  accorgendosi , diremo noi , per caso , che in Toscana per curarsi dai tumori si deve aspettare anche mesi .