leonardo marras.jpgCastiglione della Pescaia: "Boschi e pinete sono un bene prezioso, contribuiscono a rendere unico il paesaggio toscano, caratterizzano il litorale e le aree interne ed è nostro dovere fare il possibile per salvaguardane l’ecosistema e renderli spazi fruibili dai turisti nel rispetto della biodiversità.

ulmi.jpgFollonica: “Come sempre il Partito Democratico cerca la pagliuzza nell'occhio altrui per non vedere la trave nel proprio”. Così il capogruppo della Lega nel consiglio comunale di Follonica Roberto Azzi interviene sulla questione della presunta incompatibilità del segretario del Pd Gesué Ariganello nel ruolo di consigliere del consiglio di amministrazione di Acquedotto del Fiora.

Europee lega.pngFirenze: “Fin dal suo insediamento al Ministero -afferma Elisa Montemagni, Capogruppo in Consiglio regionale della Lega- il Ministro Centinaio, con cui abbiamo spesso e produttivamente dialogato, aveva subito focalizzato l’importanza del problema creato, ai balneari, dalla famigerata Bolkestein ed accogliamo, dunque, con enorme soddisfazione la notizia che, con la Legge di Stabilità, verrà disposta l’estensione di quindici anni, quindi fino al 2033, per la scadenza delle concessioni demaniali marittime ad uso turistico-ricreativo.”

raspanti fdi.jpgFollonica: "Scriviamo questo comunicato congiunto - affermano Danilo Baietti e Paolo Raspanti consiglieri comunali di Fratelli d’Italia, Follonica e Scarlino - per complimentarci con la Polizia Municipale di Follonica e quella di Scarlino che assieme ai Carabinieri sono intervenuti in spiaggia di oggi”.

capalbio Marco Donati sindaco.jpgCapalbio: “Convocazione errata salta il consiglio”. A dirlo in una nota sono i consiglieri del Gruppo Vivere Capalbio che continua.

Daniele Pizzichi.jpgFollonica: “In occasione dell’assestamento di Bilancio l’ufficio lavori pubblici da lui presieduto ha trasmesso a tutti i consiglieri l’intero piano triennale delle opere pubbliche e non solo le sue variazioni. Variazione che, è vero, hanno prodotto maggiori risorse conferite dal Governo e grazie alle quali Pecorini può dire alla città di aver fatto qualcosa.

follonica-palazzo-comune-2.JPGPecorini: “Doveroso chiarire alla cittadinanza che le nuove risorse inserite nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche sono tutte risorse certe che saranno spese nel 2019.”

Follonica: “Sono piuttosto sorpreso delle dichiarazioni del consigliere Pizzichi che denotano una scarsa volontà di capire i documenti allegati al Piano Triennale delle Opere Pubbliche.”

Follonica: "Il piano triennale delle opere pubbliche è un fallimento totale.
Basta camminare per le strade - scrive Daniele Pizzichi consigliere comunale di opposizione LEGA - per vedere che non si sta facendo nulla se non piccole manutenzioni spacciate per opere pubbliche, la cura della città è sotto gli occhi di tutti.

Ci risulta difficile pensare che cambiare gli infissi della scuola di Via Buozzi o allargare la videosorveglianza in città possano costituire investimenti di cui darsi vanto. Si tratta di opere di manutenzione doverose che verranno fatte solo perché finanziate dal Governo.
Infissi della scuola tramite il "Decreto Crescita" e la videosorveglianza attraverso un "finanziamento del ministero dell'interno". Per il resto buio pesto.

Europee lega.pngGrosseto: “Un'amministrazione che funziona riesce a trovare le risorse e le investe nell'interesse dei cittadini. Questo a Grosseto sta avvenendo ormai da tre anni ed i risultati sono sotto gli occhi di tutti”.

Casucci Marco_LEGA.jpgIl Consigliere regionale lo chiede alla Giunta toscana con una interrogazione sul servizio offerto da Sei Toscana relativo alla gestione dei rifiuti urbani.

paolo marcheschi.jpegIl Consigliere regionale Paolo Marcheschi (Fdi) illustra le proposte di Fdi da inserire nel documento economico-finanziario toscano.

Pecorini: “Variamo il Piano Triennale delle Opere Pubbliche investendo maggiori risorse in città”

Follonica: Una variazione di 830.00 euro nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche che porterà maggiori investimenti su svariati progetti dell’Amministrazione Comunale; questo il contenuto della proposta di Deliberazione che sarà discussa oggi dal Consiglio Comunale di Follonica.

Acquistata un'area Peep e previsto l'adeguamento del campo del Sant'Andrea.

Magliano in Toscana: “Un assestamento di bilancio che ci permetterà nuovi interventi pubblici in tempi rapidi”. Così il sindaco di Magliano Diego Cinelli e la vice Mirella Pastorelli, assessore con delega al bilancio, commentano l'approvazione, da parte del Consiglio Comunale, dell'assestamento che ha permesso di svincolare diversi interventi.

inceneritore di scarlino2.jpgFollonica: “Continua sull’inceneritore di Scarlino un tira e molla infinito, - dice un comunicato di Rifondazione Comunista Follonica - che riduce le certezze dei lavoratori e dei comitati ambientalisti.

baietti fdi follonica.JPG“Se il Pd follonichese trova tematica degna di commedia Goldoniana, vuol dire che non ha ben chiara la gravità della situazione”.

Follonica: “Scriviamo questa nota, - dicono da Fratelli d’Italia Follonica - schifati dal comunicato stampa di cattivo gusto del Pd Follonichese sull'inceneritore, per prendere le distanze da un modo di fare politica che non ci si addice e che non vorremmo venisse accostato né al nostro partito né alla nostra persona”.

Paolo Marcheschi consigliere regionale (1).jpgIl consigliere regionale Paolo Marcheschi (Fdi) interviene dopo l’approvazione della legge toscana che spinge per la commercializzazione di prodotti che entro due anni dovranno essere comunque tolti dal mercato, che mandano in tilt gli impianti di compostaggio e che, se dispersi in mare, hanno comunque un impatto ambientale.

andrea benini sindaco follonica.jpgBenini: “Chiediamo all’Ato, e ai sindaci dell’ambito di esprimersi sull’impianto di Scarlino”.

Follonica: “Vogliamo portare la questione “inceneritore di Scarlino” al tavolo del Direttivo di Ato Toscana Sud e all’assemblea dei sindaci.”

inceneritore di scarlino3.jpgFollonica: “L'iter per la riapertura dell'inceneritore va avanti. La Regione invece di mettere la parola fine chiede integrazioni su quanto presentato da Scarlino Energia.Tutto questo è ridicolo e non sopportabile poichè gli interessi politici regionali passano sopra alle volontà dei comuni e dei cittadini”, così apre una nota del Psi Follonica che prosegue.

scarlino_inceneritore.jpg‘Noi parliamo di fatti e non facciamo sterili polemiche mancando di rispetto ai nostri referenti sul territorio’.

Follonica: “Capisco l'imbarazzo del sindaco Benini di fronte alle scelte della Regione, ma non può negare che il Pd cui lui appartiene, pur avendo incentrato su di sé la campagna elettorale evitandone il simbolo, sia lo stesso che sta facendo ripartire l'iter per l'inceneritore”.

fare grosseto.jpgGrosseto: "È una sanità che va sempre più a rotoli e che con la creazione dell’area vasta tra Arezzo, Grosseto e Siena, ha subito un forte peggioramento dei servizi unito all’incremento dei costi".