Isola del Giglio: L'isola conferma la propria fiducia in Sergio Ortelli confermato sindaco con 419 voti. E' al suo terzo mandato consecutivo.

Capalbio: L'elettorato di Capalbio ha scelto il suo nuovo sindaco. E' Settimio Bianciardi che vince con 933 voto contro gli 844 di Marco Donati e i 794 di Valerio Lanzillo.

Follonica: Ancora tutta incerta la corsa per la guida del Comune di Follonica. Lo spoglio va a rilento, ma per Follonica la situazione è più complicata, c'è l'ipotesi che tutto finisca al ballottaggio.

Per il momento, ma i dati sono ancora molto parziali sembrerebbe in testa il sindaco uscente Andrea Benini, seguito a ruota da Massimo Di Giacinto.

Arcidosso: Ancora il dato è ufficioso, ma sembrerebbe Jacopo Marini confermato alla guida del comune di Arcidosso.

Civitella Paganico: Con 1165 voti il sindaco uscente Alessandra Biondi è stata riconfermata alla guida del paese amiatino. Si ferma a 496 voti Alessandro Bragaglia.

Castel del Piano: Con 1548 voti Michele Bartalini diventa il nuovo sindaco di Castel del Piano. Giovanna Longo si ferma a 944 voti.

Sorano: Pronostico confermato, a Sorano è Pierandrea Vanni il nuovo sindaco. Ha ottenuto 1000 voti. Otello Rappuoli segue con 561 voti e 476 per Lavinia montanini.

Massa Marittima: Sei sezioni scrutinate su 12 a Massa marittima.

Situazione ribaltata, i voti danno il vantaggio a Marcello Giuntini, 973, contro i 744 di Fiorenzo Borelli. Luciano Fedeli 106 voti.

Monterotondo Marittimo: Unica lista in corsa quella del sindaco uscente Giacomo Termine, che risulta confermato comunque dai suoi elettori.

Montieri: Scrutinio terminato a Montieri. E' di nuovo sindaco Nicola Verruzzi, copnfermato per il secondo mandato, che con 335 voti supera Antonio Rondelli che si ferma a 189 voti e  Maurizio Russo con 64 voti.

Cinigiano: E' ufficiale, Romina Sani si conferma sindaco di Cinigiano. Terminato lo scrutinio, il sindaco uscente è stato confermato dagli elettori.

Romina Sani con 781 voti vince su Serena Tucci che si ferma a 618 voti.

Grosseto: Sono in corso gli spogli, i dati non sono ancora tutti ufficiali ma già si parla di possibili nuovi sindaci.

Roccastrada: Tre sezioni scrutinate su dieci a Roccastrada. In vantaggio per il momento il sindaco uscente Francesco Limatola con 564 voti. Seguono Ulderico Brogi con 196, Renzo Salvestroni con 120, Mario Gambassi con 109.

Massa Marititma: Scrutinata una sola sezione a Massa Marittima, che vede in leggero vantaggio Fiorenzo Borelli con 65 voti rispetto a Marcello Giuntini con 63, e Luciano Fedeli con 6 voti.

Civitella Paganico: Dopo tre sezioni scrutinate Alessandra Biondi è in vantaggio con 132 voti su Alessandro Bragaglia che si ferma per il momento a 110 voti.

Arcidosso: Due sezioni scrutinate ad Arcidosso affermano per il momento il vantaggio di Jacopo Marini con 195 voti. Segue Guendalina Amati con 97 voti, Corrado Lazzeroni con 91, Marcello Bianchini 10 voti.

Sorano: Dopo tre sezioni scrutinate in vantaggio a Sorano il candidato Pierandrea Vanni con 250 voti, seguito da Otello Rappuoli con 90 voti, e Lavinia Montanini 64 voti.

Isola del Giglio: Dopo una sezione scrutinata è in vantaggio il sindaco uscente Sergio Ortelli, con 72 voti.

Il candidato Giacomo Landini segue con 40 voti, e Guido Cossu con 16.

Grosseto: “Da qualsiasi punto di vista lo si guardi si può essere certi di una cosa: la Lega ha vinto”. Così il segretario provinciale del Carroccio Andrea Ulmi commenta i risultati delle elezioni Europee che vedono il partito essere la prima forza in provincia di Grosseto. “Il dato – afferma Ulmi- seppur parziale, visto che attendiamo lo scrutinio delle amministrative dove avremo un test importante sulla presenza dei nostri uomini sui territori, è comunque significativo”.

Castel del Piano: "Il rispetto che ho per le istituzioni - spiega il Presidente dell'ASP VEgni Giovanni Spinetti - mi porta a rendere pubblico questo mio intervento a dopo la chiusura delle urne e prima di sapere chi si sarà affermato come nuovo sindaco di Castel del piano. Nel programma della lista “Per un comune di tutti, Michele Bartalini Sindaco ”, di Castel del Piano, nella sezione “servizi” leggo: “Il progetto di ampliamento della casa di riposo Vegni è pressochè concluso; attiveremo un raccordo sempre più stretto con gli amministratori di quella struttura evitando fughe in avanti non programmate o concordate.