Grosseto: "Nel 2019 ricorre il 30° anniversario del MAT. Ne ho parlato con la nostra Segretaria Organizzativa Roberta Saccani - scrive Alessandro Mazzerelli - e ci siamo trovati subito d'accordo che la località dell'evento sarà GROSSETO. In quell'occasione dovremo ricordare il nostro indimenticabile ROBERTO GHINI, la cui terrena mancanza è stata per noi letteralmente devastante.

lolini 2.jpgRoma: "Grazie a questa Manovra e in particolare all'impegno quotidiano del Ministro Gian Marco Centinaio e del Sottosegretario all'Agricoltura, Franco Manzato, per almeno 300mila aziende agricole italiane sarà possibile vendere, in forma non prevalente rispetto alla loro produzione, i prodotti di altre imprese di categorie agronomiche diverse dalle loro.

28-vivarelli-colonna-sindaco.jpgGrosseto: “Botto di Capodanno anticipato dello sconosciuto segretario provinciale del Pd Ariganello che dopo un lunghissimo periodo di letargia, in cui di lui si erano perse le tracce, si rende artefice di una grande operazione chiarezza: il Pd è contro le imprese grossetane”, così apre la nota del sindaco di Grosseto, Antofrancesco Vivarelli Colonna.

Grosseto: "L’eliminazione della riduzione IRES del 50% agli enti e associazioni che operano nel terzo settore (il raddoppio dell’IRES è una affermazione fuorviante) è stato - afferma Giacomo Gori -, insieme alla riduzione del contributo statale a Radio Radicale, l’argomento maggiormente contestato dalle opposizioni. E invece questo provvedimento va difeso. Vediamo perché.

Va difeso - spiega Gori - perché il provvedimento non tocca i soggetti che, aventi personalità giuridica, sono iscritti nel Registro Unico Nazionale del Terzo Settore ai sensi del D.Lgs. n. 117/2017, decreto attuativo della legge 6 giugno 2016 n. 106, la cosiddetta riforma del terzo settore voluta dal PD e attuata dal Governo RENZI e successivamente dal governo GENTILONI supportato sempre dal PD con l’aggiunta di Forza Italia.

"Alzare a 150 mila euro l'affidamento diretto regalo alle mafie e alle clientele".

Grosseto: "Ringraziamo il sindaco di Grosseto Colonna - scrive il segretario provinciale del PD Gesuè Ariganello -, per aver individuato con chiarezza limpida la differenza fra il Pd, la lega, il m5s e la sua giunta. Noi siamo per il merito, per le pari opportunità per imprese e liberi professionisti, siamo per prevenire infiltrazioni mafiose e tangenti, siamo per far risparmiare denaro alle amministrazioni con i ribassi d'asta, tutte cose che evidentemente la lega e il m5s non hanno nessun interesse a fare, tantomeno il sindaco del selfie.

Pro Loco Follonica logo.jpgMichele Cocola, Pro Loco: “Il Comune, non ha dato i permessi conseguenti e necessari a tutta la kermesse'"

Follonica: “La Pro Loco è un'associazione no-profit il cui scopo è quello di promuovere l'immagine di Follonica, curare l'accoglienza, promuovere o sostenere iniziative che rendano vivace la cittadina e siano di allegrezza per abitanti e turisti”. Così in una nota Michele Cocola, presidente della Pro Loco Follonica, che continua.

LOGO Lega Salvini.jpgFirenze: "Siamo rimasti sorpresi-afferma seccamente Elisa Montemagni, Capogruppo della Lega in Consiglio regionale-dalle farmeticanti ed inappropriate esternazioni del Capogruppo Pd Marras, che fanno seguito alla pubblicazione di una nostra inserzione a pagamento apparsa sul Tirreno, in cui in modo schematico, ma per noi efficace, descrivevamo l'attuale palese situazione di disparità nell'ambito dell'assegnazione delle case popolari in Toscana.

Mario Lolini.jpgGrosseto: “Due risposte fondamentali per il territorio in soli otto mesi con la Lega al Governo”. Così l'onorevole Mario Lolini, commenta soddisfatto l'approvazione della manovra avvenuta nella notte tra sabato e domenica e che, dopo l'accordo sulla proroga per 15 anni delle concessioni ai balneari collegate alla direttiva Bolkestein, ha portato anche all'innalzamento della soglia degli affidamenti degli appalti da 40 mila a 150 mila euro.

Cancello  vecchia fonderia dell'ex Ilva.jpgConsiglieri Opposizione: “Il sindaco non faccia lo gnorri e chieda le spiegazioni in casa propria “

Follonica: “Dopo la replica della proloco al sindaco Benini si apprende che è stato il Comune a decidere sia l'iniziativa che l'importo del contributo, “il sindaco non faccia lo gnorri e chieda le spiegazioni in casa propria ha inoltre affermato il presidente della Proloco”. 

grosseto_panoramica.jpgPd e Lista Mascagni Sindaco: “Approvato dal consiglio comunale grazie alla stampella offerta da CasaPound”.

Grosseto: “Di cosa ha bisogno il nostro centro storico? Come tutelarlo dall'abbandono e contrastare le attività illecite? Ed in che modo rivitalizzare le attività economiche esposte alla concorrenza sempre più pervasiva delle nuove forme di distribuzione e del commercio on-line?” Con questi questiti apre il comunicato dei consiglieri comunali Pd e lista Mascagni Sindaco.

grosseto sala consiglio comunale.JPGGrosseto: La maggioranza del Consiglio Comunale nella seduta di ieri mattina ha approvato il regolamento volto a determinare le “Misure per la tutela e il decoro del patrimonio culturale del centro storico di Grosseto”. “Il Movimento 5 stelle, - dicono i consiglieri comunali Francesca Amore, Gianluigi Perruzza, Antonella Pisani e Daniela Lembo – incapace di cogliere la portata rivoluzionaria del provvedimento, non si è smentito e come al solito ha votato contro aggiungendo così il suo no alla lunga serie di bocciature sinora collezionate.

logo-m5s-tarquinia.pngTarquinia: “C’era una volta la bella stazione di Tarquinia, che necessitava d’interventi di recupero strutturale e funzionale importanti. D'aspetto era la stazione giusta per arrivare nella culla della civiltà etrusca”.

rossi.JPGGrosseto: Approvata a maggioranza del Consiglio comunale la bozza di convenzione tra Regione Toscana e Comune di Grosseto per l'attuazione di intervento in area Peep in località Stiacciole.

Magliano_Cinelli_sindaco.jpgMagliano in Toscana: “Molti sono i lavori e le promesse mantenute, nel corso di questi mesi, - dice il sindaco Diego Cinelli - e oggi si dà conferma anche dell'istituzione della commissione urbanistica, come anticipato nel primo Consiglio Comunale di insediamento del 25 giugno 2018”.

consiglio comunale grosseto 4.jpegGrosseto: La maggioranza in consiglio comunale approva il Regolamento per la tutela ed il decoro del patrimonio culturale e delle attività del centro storico.

follonica dall'alto.jpgFollonica: In merito ad alcune polemiche in questi giorni, da parte delle minoranze, inerenti il Villaggio di Natale, allestito quest’anno nella zona interna antistante il  Cancello dell’Ilva, il sindaco Andrea Benini dichiara:

sandro marrini.jpgSandro Marrini: “Il Villaggio di Natale è un flop”

Follonica: “Lo avevamo già detto apertamente,  - dice Sandro Marrini, capogruppo Forza Italia Follonica -  nel corso dell’ultimo Consiglio comunale: 11mila euro per un Villaggio di Natale che nessuno vede e ridotto rispetto ai progetti, sono soldi pubblici spesi male. In pochi si saranno accorti che a Follonica dall’8 dicembre scorso, subito dopo il Cancellone dell’ex Ilva, c’è un piccolo spazio dedicato alle festività natalizie”.

tornuscioloCasaPound: ‘Determinante il nostro intervento’

Grosseto: “Approvata oggi la nostra mozione, - dicono da CasaPound - per l’istituzione di due commissioni tecniche nell’ambito dell’addestramento cinofilo dei cani antidroga della polizia municipale. Una mozione di carattere specialistico che poteva essere presentata solo da una figura esperta del settore: ha avuto, a tal proposito, un forte ascendente la figura del Consigliere Tornusciolo, autore della mozione ed esperto in tema di cinofilia, nonché professionista militare”.

carla palmieri.jpgGrosseto: Il direttivo del sindacato Fipe, Federazione Italiana Pubblici Esercizi, Confcommercio Grosseto si è riunito alla presenza di associati in rappresentanza del settore della somministrazione, come bar e ristoranti del centro del capoluogo grossetano per valutare, ancora una volta, quanto contenuto nel testo del Regolamento per la Tutela ed il decoro del patrimonio culturale e delle attività del centro storico, che stamattina è stato sottoposto al Consiglio Comunale.

Sorano: L'accordo di programma per l'attuazione di interventi nel settore fognature e depurazione in Toscana a suo tempo recepito con decreto del presidente della Regione, prevede con decorrenza dal 1 gennaio 2019 tre interventi nel territorio del comune di Sorano e cioè: realizzazione del nuovo depuratore del capoluogo, adeguamento/rifacimento dell'impianto imhoff di Castellottieri, adeguamento/rifacimento dell'impianto Imhoff di San Giovanni delle Contee.