inceneritore di scarlino3.jpgScarlino: Il futuro dei lavoratori di Scarlino Energia dopo lo stop all'impianto di Scarlino (Gr): è stato questo il tema al centro dell'incontro convocato oggi a Firenze dal consigliere del presidente Enrico Rossi per le politiche del lavoro, Gianfranco Simoncini e cui hanno partecipato i rappresentanti dei sindacati Cgil, Cisl, Uil e Cisal, i sindaci di Follonica (Andreea Benini) e Scarlino (Marcello Stella) e i rappresentanti dei comuni di Massa Marittima ( il vicesindaco Luana Tommi) e di Monterotondo Marittimo (il consigliere comunale Marco Cerboneschi).

inceneritore di scarlino.jpgBenini: “Fatto finalmente un primo e concreto passo per affrontare il problema”.

Stella: “Il problema del lavoro è molto ampio riguarda un po’ tutti”

Follonica: “Questa mattina abbiamo fatto finalmente un primo e concreto passo in avanti per affrontare il problema legato ai lavoratori di Scarlino Energia che rischiano il licenziamento”.

Marras_Santarelli_Righini.JPG“L’atteggiamento della Provincia ‘disorienta’ studenti, scuole e famiglie”

Grosseto: L’attivazione di un nuovo liceo con opzione ‘scienze applicate’, il terzo nella città di Grosseto, ha destato numerose perplessità sollevate sulla stampa dai presidi dei due istituti in cui l’indirizzo è già attivo da tempo.

SINISTRA-ITALIANA-LOGO.jpgGrosseto: Sinistra italiana si é riunita lunedì sera per valutare la situazione politica attuale e per elaborare le proposte da fare anche rispetto alle prossime elezioni amministrative, in un contesto in cui il governo nazionale si è spostato ancora più a destra mettendo a rischio conquiste decennali nel campo dei diritti civili, delle politiche industriali e della convivenza tra i popoli da cui la Maremma trae forza e conforto.

unione di centro udc.jpgPrato: L'ufficio politico dell'Udc della Toscana riunito a Prato, rileva che le prossime elezioni, amministrative ed europee, chiamano il partito, pur in una situazione oggettivamente complessa, ad impegnarsi ancora una volta per sottolineare e ribadire il ruolo di una formazione di ispirazione popolare e cristiana i cui valori ispiratori restano significativi e attuali.

rossi fabrizio.jpgGrosseto:  “La sanità nella nostra provincia fa acqua da tutte le parti, prova ne sono lunghe liste d’attesa per avere un appuntamento, per effettuare esami e visite specialistiche”, così apre la nota di Fratelli d’Italia Grosseto.

Triana.JPGTamburrano, M5S: “Le conversioni sulla via di Damasco sono le benvenute”.

Roccalbegna: “Finalmente anche nel PD ci si accorge che la geotermia può avere delle gravi controindicazioni. Tutte le conversioni sulla via di Damasco sono le benvenute”.

Stefano Mugnai Elisabetta Ripani.jpegRipani e Mugnai: «Sospendere la riscossione coattiva: 300 imprese a rischio»

Roma: “Dopo l'interrogazione senza risposta al ministro dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, e al ministro dell'Economia e delle finanze, Antonio Tria, dopo gli emendamenti puntualmente bocciati dalla maggioranza gialloverde, continua l’impegno di Forza Italia per risolvere la grave situazione in cui si trovano centinaia di concessionari balneari pertinenziali italiani.

Andrea Benini .jpgFollonica: “Mi fa molto piacere e mi rendo disponibile all’apertura di un dialogo – afferma Andrea Benini, sindaco di Follonica – con Rifondazione comunista e tutte quelle forze politiche ed energie cittadine che da ora in avanti esprimeranno la volontà di una partecipazione attiva alla vita della città, partendo dai valori sui quali abbiamo scommesso in questo mandato e che rappresentano le fondamenta per completare nei prossimi cinque anni il nostro lavoro”.

Grosseto: La Federazione di Rifondazione Comunista di Grosseto invita a partecipare alla manifestazione del 9 febbraio indetta dai Sindacati contro la "manovra" del cambiamento.

Sempre sulla "manovra" Lunedì 11 Febbraio ore 16.00 "Sinistra Unita e alternativa Grosseto" terrà una iniziativa pubblica con Roberta Fantozzi (Responsabile Nazionale Lavoro Prc) presso il Capannone viale Europa 63/65 a Grosseto dal significativo titolo "Non é il Governo del Popolo ma rischia di sembrarlo se l'opposizione é quella del PD". Saranno presenti i segretari provinciali del Partito Comunista Italiano e di Rifondazione Comunista.

Grosseto: "Signor sindaco - si legge nella richiesta dell'associazione Grosseto al Centro -, è trascorso un anno da quando l’Associazione GROSSETO AL CENTRO Le chiese di imprimere una svolta nella gestione del verde pubblico cittadino, affinché si abbandonassero le potature drastiche, nocive e antieconomiche, per cominciare a seguire le buone pratiche indicate dagli esperti. GROSSETO AL CENTRO è attenta alla tutela del verde pubblico del nostro comune e a come vengono spese le risorse economiche dell’ente, provenienti dalla collettività. Per questo invitammo l’Amministrazione Comunale a fare anche un’Analisi Costi-Benefici sulle modalità di gestione del verde pubblico di Grosseto e a renderla pubblica.

Roccastrada: Il Comitato Insieme per Roccastrada organizza per sabato 9 febbraio, alle 10:30, presso la Sala consiliare del Comune di roccastrada, un incontro con l'onorevole Elisabetta Ripani e il senatore Roberto Berardi per  illustrare la proposta di legge in discussione in Parlamento sulla videosorveglianza negli asili nido, nelle scuole dell’infanzia e nelle strutture socio assistenziali per anziani, disabili e minori in situazione di disagio.

Roccastrada: "Come ogni anno dal 2004 - si legge nella nota del Comitato Insieme per Roccastrada - il 10 febbraio, giorno scelto dal Parlamento per commemorare l'esodo dei 350.000 Giuliano Dalmati e i massacri delle foibe, eseguiti dai partigiani comunisti iugoslavi del maresciallo Tito, a Roccastrada dove esisteva una foiba  profonda una settantina di metri  in località “aratrice”, nota  come “pozzo sprofondatoio” nella quale sono stati infoibati soldati tedeschi, militi della guardia nazionale repubblicana e membri delle forze dell'ordine, insieme agli infoibati ricordiamo tutte le eliminazioni a sangue freddo, terribile epilogo della  barbarie “umana”, che ancora oggi si tenta di minimizzare o  nascondere.

Roccalbegna: "Sembra un servizio da striscia la notizia - scrive il gruppo consiliare e di lavoro Ricostruire in Comune -, ed invece accade proprio nel nostro comune.

Circa 12 anni fa, Roccalbegna, rientrò nel progetto di acquisto compostiere domestiche della comunità montana, utili per produrre prezioso concime per giardinaggio, ed al contempo per ridurre il proprio carico di rifiuti. Da quel momento giacevano incustodite all'esterno del magazzino comunale di Santa Caterina.

L'acquisto prevedeva in concomitanza l'assunzione a spese del comune (600 euro/mese) di un addetto che vigilasse sul corretto utilizzo delle compostiere, assunzione che di fatti non fu mai portata avanti. Queste ultime avrebbero dovuto favorire la diminuzione dei rifiuti indifferenziati in cambio di sconti in tariffa.

Sandro Marrini: «Degrado nel parcheggio di via della Pace, e fontane dell’acqua pubblica in condizioni pessime»

Follonica: "Sono anni - scrive Sandro Marrini capogruppo Forza Italia Follonica - che chiediamo all’Amministrazione di Follonica di sistemare l’area di via della Pace dietro alle fontanelle pubbliche. Anni che facciamo le stesse identiche richieste e anni che non veniamo ascoltati.

Castiglione della Pescaia: "Dalla bigenitorialità perfetta che non corrisponde alla realtà all’improcedibilità della separazione tra coniugi- tutto questo è il DDL PILLON. La violenza contro le donne - scrive per Fratelli d'Italia Castiglione della Pescaia Gaia De Gregori - è una delle più vergognose violazioni dei diritti umani. Il Senatore Pillon non sembra essere d’accordo e qualora mi sbagliassi lo dimostrasse con i fatti, perché il suo ddl recita o per meglio dire rema nei fatti contro donne e minori.

Grosseto: In vista delle prossime elezioni provinciali, scende in campo anche il centro sinistra con la lista Democratici insieme, un percorso che ha visto individuare i candidati tenendo conto, tra le altre cose, del principio della territorialità, consentendo ad ogni zona di esprimere un rappresentante.

L’obiettivo della lista è chiaro: andare avanti insieme per consentire alla Provincia di cambiare passo, facendo fronte alle derive populiste attraverso un percorso fortemente riformista. Dal documento condiviso dai territori della Provincia emerge chiaramente la forte preoccupazione nei confronti di una importante mancanza di risorse e di un’azione politica ostaggio di criticità da affrontare rapidamente.

massimo di giacinto.jpgdi Franco F.

Follonica: Anche il centrodestra ha il suo candidato a Follonica. Sarà Massimo Di Giacinto il candidato a sindaco della cittadina del Golfo, alle amministrative del prossimo maggio.

Di Giacinto dovrebbe correre con una propria Lista Civica, che molto probabilmente prenderà il suo nome, e avrà l’appoggio dei tre partiti di centrodestra. Forza Italia, Fratelli d’Italia e Lega.

logo lista PD Tarquinia.pngCastiglione della Pescaia: “Si chiama Decreto sicurezza, ma in realtà significa proprio il suo contrario”. Così apre una nota del circolo Pd Castiglione della Pescaia, che continua.

M5S blog Castiglione.pngFollonica: “Apprendiamo dalla stampa, - dicono dal Movimento 5 Stelle, Follonica - che Rifondazione Comunista appoggerà la lista Andrea Benini. Appurato che ciascuna forza politica sceglie la propria linea, ci sfuggono dall’articolo le motivazioni di questa scelta visto che in cinque anni di mandato il Sindaco Benini non si è poi così distinto per cosiddetti provvedimenti di sinistra.