Capalbio: In merito alle questioni su lavoro, pensioni e immigrati, ma anche sul suo futuro nella politica, le dichiarazioni dell'ex Governatore della Regione Lombardia, Roberto Maroni, durante il terzo appuntamento del festival letterario "Capalbio Libri", giunto alla sua dodicesima edizione.

Grosseto: Apprezzamento da parte della Lega Grosseto per la volontà espressa dall’Amministrazione Provinciale di mettere in campo una serie di iniziative volte alla crescita economica del distretto. “La Lega Grosseto plaude all’iniziativa del Presidente della provincia Antonfrancesco Vivarelli Colonna di rilanciare l’economia locale attraverso un “Accordo per lo sviluppo della Maremma”, che coinvolgerà le imprese, gli istituti di credito, le associazioni di categoria, i sindacati, gli ordini professionali, i Comuni, la Regione ed i nostri rappresentanti in Parlamento.

inceneritore di scarlino2.jpgFollonica: “Ho firmato insieme alla mia giunta e all'intero Consiglio comunale con molta convinzione, la petizione lanciata dal “Comitato per il No” all'Inceneritore di Scarlino contro la riapertura dell'impianto di Scarlino." Così il sindaco di Follonica Andrea Benini durante il Consiglio comunale di oggi per ribadire la posizione dell'amministrazione follonichese da sempre contraria alla riapertura dell'inceneritore.

rossi.jpegL’assessore alla sicurezza della Regione Toscana Bugli,  è ora che si svegli e batta un colpo. Occorre un bando per lo stanziamento di fondi per i Comuni.

Grosseto: “Sono ormai molti anni che ai nostri agenti di polizia municipale chiediamo servizi che richiedono una professionalità elevata e dotazioni adeguate”. A dirlo è il portavoce provinciale di Fratelli d’Italia Grosseto, Fabrizio Rossi. “La regione Toscana ed in particolare l’assessore alla sicurezza Bugli, batta un colpo: faccia un bando stanziando delle somme come in Regione Lombardia ( € 300 mila) e consenta ai comuni toscani di potersi dotare di “body cam”, strumenti tecnologici che siano di supporto agli agenti di polizia municipale quando effettuano interventi complessi e pericolosi”.

BERARDI-RIPANI-MUGNAI-MARRINI copia.jpegGrosseto: “L’Accordo per il rilancio economico della Maremma trova il pieno sostegno di Forza Italia. Il presidente della Provincia di Grosseto, Antonfrancesco Vivarelli Colonna, nonostante le disastrose conseguenze della Legge Delrio che ha svuotato l’ente provinciale di molte funzioni relegandolo ad un ruolo secondario, ancora una volta dimostra di avere una visione strategica e propositiva per il territorio, andando oltre i limiti imposti dall’ex Governo di centrosinistra”. Apre così la nota di Forza Italia Grosseto a firma di Sandro Marrini.

Logo PCI.png

Grosseto: “Si leggono in questi giorni posizioni contrastanti all'interno del PD. Certo, non è una novità. Lo ricordiamo per dovere di informazione e cronaca che i vertici del PD provinciali e regionali oltre che tutti i sindaci PD da sempre hanno sostenuto l'inceneritore di Scarlino a parte Follonica”. Così apre la dichiarazione della Segreteria Provinciale del PCI di Grosseto

Qualche giorno fa la sorpresa nel leggere che il capogruppo del PD regionale Marras,  ha dichiarato la necessità di evitare la ripresa dell'inceneritore perché obsoleto.

Il PCI lo sostiene da 20 anni, e in tutto questo tempo il PD ha sempre difeso l'impianto. Ci fa piacere che abbia cambiato idea. Ultimamente cambia spesso anche nelle scelte delle correnti del PD”.

monte-amiata-1878541353.jpgAmiata: “Siamo alle comiche finali di un partito che esprime, per l’ultimo anno, tanti Sindaci dell’Amiata e poche idee e confuse. Leggere un comunicato dei Circoli PD amiatini sulla geotermia è da risata perpetua se si guardano i fatti e dimostra, ancora una volta, lo sbando totale di tanti Sindaci che non sanno più che pesci prendere”. Apre così il comunicato del  Coordinamento delle opposizioni dei comuni di Arcidosso, Castel del Piano e Santa Fiora a firma di Riccardo Ciaffarafà Coordinatore, Guendalina Amati e Michel Bartalini.

Sindaco Benini e Assessora Giorgieri rispondono  ai 5 Stelle   in relazione ai cassonetti intelligenti attivati in Salciaina.

Follonica: "La scelta dei cassonetti intelligenti non è una scelta di merito, su un metodo migliore dell'altro - afferma l'assessora all'ambiente Mirjam Giorgieri rispondendo ai 5 Stelle - ma un ragionamento più ampio, fatto intanto sulla zona della città e sul tipo di utenza di quel quartiere e poi sull'obiettivo minimo del 70% di raccolta differenziata.

Stefano Mugnai-Elisabetta Ripani.jpegInterrogazione dei deputati Ripani e Mugnai: “In gioco la tutela dell'ambiente e della salute, come intende intervenire il Governo?”

Livorno: I deputati azzurri Elisabetta Ripani e Stefano Mugnai hanno presentato un’interrogazione parlamentare ai ministri dell’Ambiente, Sergio Costa, e della Salute, Giulia Grillo, per conoscere le loro intenzioni sulla vicenda che interessa la raffineria Eni di Stagno, tra Livorno e Collesalvetti.

I cittadini dell’area continuano a segnalare miasmi, rumori e polveri sottili provenienti da quell’impianto che insiste in uno dei Siti di bonifica d’interesse nazionale (Sin). La situazione preoccupa la popolazione anche perché a confermare i dubbi sono stati gli esiti delle verifiche fatte da Arpat (maggio 2018) che denotano presenze di idrocarburi e di altri inquinanti pericolosi sia nella falda superficiale che nei suoli.

Orbetello: Durante il Consiglio Comunale che si terrà lunedì 30 luglio verrà eletto il nuovo presidente del Consiglio. Ne dà notizia il Sindaco Andrea Casamenti. Infatti il precedente Presidente del Consiglio Luca Teglia è stato nominato dal Sindaco Andrea Casamenti Assessore all'urbanistica e ha quindi lasciato la carica di Presidente. Il nuovo presidente indicato dalla maggioranza e che sarà votato lunedì è l'attuale Capogruppo di Maggioranza Michele Pianelli che lascerà quindi la carica di capogruppo. Al suo posto subentrerà come nuovo Capogruppo di Maggioranza della lista Oltre il Polo il Consigliere Comunale Matteo Mittica.

Scarlino: "Leonardo Marras avrebbe fatto meglio a tacere - così Sandro Marrini coordinatore provinciale Forza Italia Grosseto -. Quando ricopriva la carica di presidente della Provincia di Grosseto ha concesso le autorizzazioni alla Scarlino Energia proprietaria dell’inceneritore; è in maggioranza in Regione Toscana, ente che sta nuovamente per dare l’ok al funzionamento dell’impianto, e ora lo definisce «un ferro vecchio» sostenendo che per il territorio è «forse auspicabile che non riprenda più l’attività».

movimento 5 stelle.jpgIl Movimento 5 Stelle al Sindaco Benini, la scelta è sbagliata, perché non fare un passo indietro.

 Follonica: “La scelta della Giunta Benini di istallare i cassonetti intelligenti per la raccolta differenziata prevista e in alcune zone già avviata, come nel rione Salciaina, è sbagliata perché fa fare un passo indietro nella raccolta dei rifiuti in quanto non permetterà una migliore differenziazione né una riduzione degli stessi”. Inizia così la nota a firma del movimento 5 Stelle Follonica. “Il sistema dei cosiddetti cassonetti intelligenti di intelligente hanno ben poco se non un’apertura automatica attraverso un’apposita tessera elettronica”.

Scarlino: “Non mi sono mai dichiarato contrario all’utilizzo di termovalorizzatori per la gestione dei rifiuti - durante il mio mandato in Provincia Scarlino Energia ha ricevuto due autorizzazioni - anzi, penso che chi lo fa prenda in giro i cittadini perché una quota dei rifiuti che si producono, anche nell’ipotesi per noi maremmani ancora lontana di raccolte differenziate molto elevate, deve comunque essere smaltita attraverso l’incenerimento; è necessario fare una riflessione sugli impianti, ma gli inceneritori servono – spiega Leonardo Marras, capogruppo PD Regione Toscana –.

movimento 5 stelle.jpgGrosseto: Fermo restando che il M5S ha sempre garantito la libertà di scelta per le questioni morali, evitando così quel pensiero unico che abbiamo da sempre combattuto, vogliamo informare tutti i cittadini che e' in atto la raccolta firme in ogni Comune per abrogare la Legge Lorenzin, non contro i vaccini ma sulla NON OBBLIGATORIETÁ degli stessi e la libertà
di scelta.

Orbetello_sindaco_Andrea_Casamenti.jpg Miniature Orbetello: “Dopo tanti mesi di totale assenza il gruppo Pd finalmente si fa risentire”. “Peccato che anche questa volta rimedi una pessima figura. Così esordisce la nota a firma di Andrea Casamenti – Lista patto per il futuro – “Il gruppo consiliare Pd quando amministrava ha lasciato un credito da riscuotere da oltre mezzo milione di euro per lo stabilimento “il Florida”, per tre anni di arretrata di gestione, dato che la precedente amministrazione comunale non aveva la più pallida idea di comportarsi.

Continua la nota di Lista patto per il futuro: “L'attuale Amministrazione Comunale, invece è riuscita a recuperare per intero quel credito risolvendo una questione che aveva il marchio dell'incapacità amministrativa della precedente compagine comunale.

logo fratelli d'italia meloni.jpgFollonica: “Come Fratelli d'Italia speriamo che quanto detto oggi dall'Assessore Baldi sia solo causa di un colpo di sole. Sarebbe alquanto preoccupante infatti se tali esternazioni siano state fatte a sommo studio, con un ragionamento alle spalle”. Questo è quanto affermano in una nota gli esponenti di Fratelli d’Italia Follonica. “Un assessore al turismo che critica l'andamento e lo sfruttamento turistico ricettivo dello stesso paese che amministra, potrebbe far pensare ad un nuovo romanzo di Stevenson. Ma ci auguriamo, per il bene di Follonica, che l’assessore Baldi non sia Dr. Jekyll, e tanto meno che il “Baldi-analista” non sia Hyde”.

leonardo marras.jpgSulla sanità in Maremma. Riflessione del consigliere regionale Leonardo Marras.

 Grosseto: “Gridare ogni volta bugie e sparare numeri a caso non serve a nessuno; far percepire livelli di qualità inferiori alla realtà ai propri cittadini è un modo per non rendere merito al lavoro che si fa dentro alle strutture e farlo in questo periodo ha anche l’effetto di cacciare via qualche turista in più durante una stagione che ancora non ha decollato. Il centrodestra maremmano è un disco rotto e non riesce a cambiare registro nemmeno di fronte all’evidenza, fa di tutto per far apparire la sanità locale come un brutto anatroccolo quando, invece, è un bel cigno che cresce e migliora costantemente”. Inizia così la breve nota del consigliere regionale Leonardo Marras sulla sanità grossetana obiettivo di continui attacchi  da parte degli esponenti del centrodestra locale.

Grosseto: Fare Grosseto chiede all'amministrazione un maggiore sostegno alla famiglia per permettere di armonizzare i tempi familiari  con i tempi lavorativi.

"La famiglia - si legge nella nota - costituisce il fondamento della nostra società ed è l’ambiente educativo, formativo e relazionale più importante per la crescita dei nostri figli. Che la famiglia svolga da sempre anche un basilare ruolo di natura economica è cosa nota. Ciò che forse è meno noto è la dimensione del contributo specifico che la famiglia dà come istituzione sociale.

Follonica: "E' presto per un bilancio di questa stagione - spiega l'assessore Massimo Baldi -, ma possiamo affermare che sono confermati anche nel 2018 alcuni trend negativi e preoccupanti. Non mi riferisco in se' alle presenze, quanto al “consolidamento” della ridotta durata delle permanenze ed alla riduzione della spesa pro capite del turista. Elementi non del tutto specifici di Follonica, ma che devono spingerci verso maggiori capacità di risposta.
Il cosiddetto turismo familiare è una risorsa importante, ma ormai non può essere la sola prospettiva della nostra attrazione turistica.

On. Elisabetta Ripani - coordinatore Sandro Marrini.jpegLa chirurgia di Orbetello e Massa Marittima ridotta alle sole operazioni programmate.

Grosseto: “È sempre il solito modus operandi. Si svuotano progressivamente le strutture dei servizi per poi annunciare che il tale reparto o comparto non funziona, che i numeri sono diminuiti notevolmente e quindi l’unica opzione è la chiusura”. Così inizia la nota dell’Onorevole Elisabetta Ripani e Sandro Marrini, coordinatore provinciale di Forza Italia.