Logo PCI.pngGrosseto: “Siamo vicini alle famiglie che hanno acquistato la loro casa nella zona Peep Pizzetti di Grosseto”, a dirlo in una nota è la Segreteria Provinciale del PCI di Grosseto, che continua.

“Siamo di fronte all'ennesimo teatrino della politica, del PD in modo particolare che è il responsabile principale dei disastri di quanto è avvenuto nella vendita degli appartamenti.

spiaggia follonica.JPGFollonica: "Un’analisi oggettiva dei dati sulla stagione turistica è ancora prematura, anche per ciò che potrebbe apparire come un trend in continuità rispetto agli anni precedenti sulla permanenza e sulla capacità di spesa del turismo locale. Non esistono ancora dati consolidati o strutturati, per cui ci riserviamo di contare su un dato analitico per fare valutazioni definitive", così inizia il sindaco di Follonica Andrea Benini,

simbolo Fratelli d Italia - Nuovo.jpgFollonica: “Ho letto con interesse la risposta dell'assessore Baldi al nostro comunicato con il quale noi come Fratelli d'Italia ne chiedevamo le dimissioni per una palese incapacità politica”. Questo è quanto afferma Agostino Ottaviani, consigliere Comunale di FdI Follonica.

Fondi per Follonica e Castiglione della Pescaia contro l’abusivismo sulle nostre coste.
Pizzichi: "Ma come verranno utilizzati questi fondi dai comuni?"

Follonica: "A Castiglione della Pescaia verranno impiegati per incrementare le forze ed assumere 4 agenti a tempo determinato, accedendo dalla graduatoria formata circa 20 giorni fa. A Follonica invece - commenta il consigliere Daniele Pizzichi -, nonostante il corpo della polizia Municipale presenta gravi criticità poiché manca gran parte del personale, l'amministrazione ha deciso di utilizzare i soldi per acquistare un pick up ed un telefono cellulare.

Farnetani e Mazzarello: "Gli agricoltori meritano maggiori attenzioni".

Castiglione della Pescaia: Il reperimento delle risorse extra bilancio è un aspetto fondamentale per gli investimenti degli enti locali e il Comune di Castiglione della Pescaia da due anni sta lavorando alacremente per il reperimento di tali risorse, elaborando progetti autonomi per cercare nuove opportunità in più settori.

Gavorrano: "Abbiamo appreso dalla stampa - scrive in una nota Sinistra Italiana Gavorrano - della nomina del quarto assessore da parte del Sindaco Biondi. Nulla da eccepire sulle credenziali dell'ex sindaco di Follonica Saragosa, che valuteremo se saranno utili al nostro comune una volta viste e sentite le sue proposte in merito all'urbanistica del nostro territorio.

logo fratelli d'italia meloni.jpgFirenze: “Con i tagli alle Forze dell’Ordine e le crescenti problematiche di sicurezza sul territorio, il ruolo delle Polizie municipali assume sempre più peso, per questo servono dotazioni adeguate e professionalità elevata, non possono più essere considerati solamente come i “bancomat dei Comuni” ad affermarlo è Paolo Marcheschi, presidente del gruppo consiliare regionale di Fratelli d’Italia.

Grosseto: "La richiesta del presidente della Provincia di Grosseto, Antonfrancesco Vivarelli Colonna, trova Forza Italia pienamente d’accordo - scrive Sandro Marrini coordinatore provinciale Forza Italia Grosseto -: servono maggiori finanziamenti per l’ente provinciale così da intervenire su strade e scuole. Condividiamo la battaglia portata avanti da Vivarelli Colonna, oggi anche vicepresidente di Upi Toscana (Unione delle Province d’Italia), per contrastare il centralismo della Regione che sta portando a sé competenze che dovrebbero essere appannaggio di Province e Comuni, mettendo così in gravi difficoltà gli enti minori, che si trovano a gestire ambiti di fondamentale importanza senza avere le risorse finanziarie necessarie.

Follonica: Con delibera di Giunta n.195 del 6 luglio 2018 l'Amministrazione Benini ha approvato il progetto di riqualificazione del punto di ormeggio Circolo Cala Violina con annesso parcheggio privato per 48 posti auto nell'attuale Parco della Gioventù in Via Francia/Via Portogallo. "Il parco pubblico - commenta il M5S Follonica - è stato realizzato grazie alla volontà di un gruppo di cittadini ,”I nonni”, i quali nel tempo hanno provveduto a mettere a dimora un albero per ogni nato follonichese con data di nascita, nome del bambino e tipologia di pianta, come peraltro previsto obbligatoriamente dalla L. 10/2013.

rossi fabrizio.jpgFabrizio Rossi, Fratelli d’Italia: “Ipocrita la nota diramata dai Sindaci del PD”.

Grosseto: “Spogliata e degradata a Ente di secondo livello, la provincia di Grosseto approva il suo bilancio e lo fa con ampio merito del suo Presidente e Sindaco di Grosseto, Antonfrancesco Vivarelli Colonna”, cosi la nota a firma di Fabrizio Rossi, portavoce provinciale di Fratelli d’Italia Grosseto.

sindaco vivarelli colonna.jpg“Necessario immediatamente finanziare in modo adeguato strade e scuole. Incontrerò Giorgetti”.

Grosseto: Antofrancesco Vivarelli Colonna, presidente della Provincia di Grosseto e vice presidente di Upi Toscana, oggi a Roma, al Comitato direttivo di Upi Nazionale di cui è membro, per parlare del futuro dell'Ente ma prima di ogni cosa, delle necessarie risorse finanziarie da destinare a scuole e strade.

Nel corso dell'incontro, è stato sollevato il problema dell'ammanco complessivo nazionale, in spesa corrente, di 280 milioni: per Upi sarebbe necessario un fondo emergenziale di almeno 90 milioni di euro per il 2018.

marco casucci lega nord.jpgCasucci, Lega: “Giusto rispettare il codice della strada, ma occorre anche un po’ di buon senso".

Follonica: “Una bella giornata al mare, rovinata, poi, da una bella multa per divieto di sosta-afferma Marco Casucci, Consigliere regionale della Lega-farebbe arrabbiare chiunque e sembra che a Follonica, d’estate, questa sia un’abitudine piuttosto consolidata.” “Anche lo scorso fine settimana – prosegue il Consigliere – chi ha avuto, infatti, la ventura di parcheggiare nella zona di Pratoranieri, si è visto comminare una salata sanzione, pur non intralciando la circolazione.”

logo fratelli d'italia meloni.jpgMarcheschi (FdI): “Dalla maggioranza nessuna spinta innovatrice”.

Firenze: “Un DEFR che non dà quel colpo di reni di cui la Toscana ha bisogno e che non prende atto della necessità di un cambio di rotta urgente del governo regionale evidenziato dagli indicatori economici. Pur di non alterare gli equilibri e l’assetto attuale, la maggioranza sceglie incomprensibilmente di rimanere ferma e salvaguardare il proprio sistema di potere”, questo il commento di Paolo Marcheschi, presidente del gruppo Consiliare regionale di Fratelli d’Italia.

Interrogazione del capogruppo Pd alla giunta regionale.

Orbetello: “La stazione di Orbetello è importante per il nostro territorio perché è la più vicina per raggiungere la zona sud della Maremma, uno scalo piccolo ma che serve un buon numero di utenti e nel quale la biglietteria funge anche da punto informazioni oltreché per l’acquisto di titoli di viaggio – spiega Leonardo Marras, capogruppo PD Regione Toscana, illustrando l’interrogazione in merito che ha presentato alla giunta regionale –.

Grosseto: "Risulta al PCI  - si legge nella nota della Segreteria Provinciale Federazione PCI Grosseto - che il presidente del Falusi abbia chiesto al Prefetto di Grosseto un incontro, con i sindacati ai quali la nota è stata inviata solo per conoscenza, per rappresentare la situazione dell’istituto alla luce dei risultati di bilancio 2017 e degli effetti della nuova organizzazione aziendale a 8 mesi dalla sua implementazione.

orbetello-ospedale.jpg“Modello di riorganizzazione ospedale territorio è virtuoso, ma troppi ritardi nell’attuazione. Accelerare soprattutto su medicina territoriale”:

Grosseto: “Dalle ricostruzioni della visita a Grosseto dell’assessore Saccardi, lo scorso 20 luglio – sottolineano Cgil, Cisl e Uil insieme alle rispettive organizzazioni dei pensionati – da parte dei sindaci emergono ottimismo e soddisfazione rispetto agl’impegni assunti sull'ospedale di Orbetello, ma più in generale sul rafforzamento della rete ospedaliera grossetana, sulla riorganizzazione del 118 e sulle garanzie di adeguamento del personale”.

Regione_Toscana logo.jpgFirenze: All’unanimità la commissione Affari istituzionali, presieduta da Giacomo Bugliani (Pd), ha deciso di procedere con il referendum e ha formulato il relativo quesito. Il consigliere Marco Casucci (Lega Nord) non ha partecipato alla votazione. La proposta di legge è stata sottoscritta da 2.718 firme, di cui 1.409 di cittadini residenti nel Comune di Asciano e 1309 nel Comune di Rapolano. Il nuovo Comune avrebbe una popolazione di 12.381 abitanti ed il sindaco sarebbe affiancato da una giunta di cinque assessori, con un consiglio comunale di sedici consiglieri.

movimento 5 stelle.jpgIl gruppo dei Cinque Stelle al Sindaco Benini: assenza di una programmazione politica nella pianificazione del territorio.

Follonica: “Su indirizzo della Giunta Benini, dopo essere stato presentato nella rispettiva commissione consiliare, un importante atto tecnico/amministrativo è pronto per essere portato a breve all’attenzione del Consiglio Comunale Follonichese: la Variante n.8.

L’atto è una sostanziale modifica del piano urbanistico scaduto a luglio 2016 senza tra l’altro che si intraveda all’orizzonte il nuovo Piano Operativo”. A dirlo è una nota del Movimento 5 Stelle Follonica.

CoESo logo.jpg“A quindici mesi dalla legge sui nuovi ambiti zonali e sette dalla fusione delle Società della salute, i distretti agiscono ancora come separati. Chiediamo all'azienda di nominare i responsabili delle Unità funzionali nell'interesse dei cittadini”.

Monterotondo Marittimo: Con una lettera inviata all'assessore regionale alla Sanità Stefania Saccardi e al direttore generale dell'Azienda Usl Toscana sud est Enrico Desideri, Giacomo Termine, presidente di Coeso Società della Salute chiede informazioni sulla fusione formale delle zone distretto. “Siamo ormai a quindici mesi dalla Legge regionale che definiva i nuovi ambiti zonali e che ha avviato il processo di fusione delle zone- si legge nella nota di Termine -   e a sette mesi dalla fusione per inclusione delle precedenti sds Colline Metallifere e Amiata Grossetana in quella grossetana, ma ancora non abbiamo concluso la fusione dei tre distretti, che continuano a funzionare come separati”.

sandro marrini.jpgFollonica: “Nei giorni 14 e 15 e 28 e 29 luglio 2018 la Polizia municipale di Follonica ha sanzionato centinaia di veicoli parcheggiati ai lati di via Don Bigi e via Don Sebastiano Leone. Le auto in entrambi i week-end si trovavano in divieto di sosta anche se non intralciavano la normale viabilità delle strade”. Così inizia la mozione a firma di Alessandro Marrini, capogruppo di Forza Italia nel consiglio comunale di Follonica. “Le sanzioni sono state emesse nei confronti di molti turisti che avevano scelto Follonica per trascorrere delle giornate al mare. Il numero di multe staccate ha sollevato critiche da parte di tanti follonichesi, in particolare di molti gestori di attività ricettive presenti nel quartiere”.