Marina di Grosseto: “Sono 5 anni che aspettiamo che sia realizzato l'ultimo stralcio per completare le opere urbanistiche della zona sinistra del canale di San Rocco, il cosiddetto quartiere Shangai. Se sarò eletto il mio impegno sarà anche quello lavorare per finire questa opera incompiuta e necessaria per lo sviluppo di Marina di Grosseto”. Lo dichiara Davide Bartolini candidato Pd per il Consiglio Comunale di Grosseto.

“Gli ultimi investimenti importanti – prosegue Bartolini - risalgono alle amministrazioni precedenti quella di centro sinistra; infatti la giunta del sindaco Bonifazi mise in campo una spesa di 2.183 mila euro tra il 2006 e il 2016, da allora un silenzio assordante. Questa zona residenziale ha bisogno di una serie di opere fondamentali per collegarla al resto della città, e senza di queste la rende quasi inaccessibile e impraticabile.

Basta pensare all'intera viabilità costituita da strade di terra battuta o imbrecciate dove, durante il periodo invernale, basta una giornata di pioggia per farle allagare e renderle di fatto impraticabili ad auto, moto e bici. Mettere mano alla sistemazione delle strade e completare l'urbanizzazione – aggiunge - è un passo fondamentale la riqualificazione del quartiere avviata negli ultimi anni. Opere doppiamente importanti nel periodo estivo dato che la zona di Shangai si trova in prossimità di un tratto di costa con la spiaggia libera e meta di molti turisti. Per questo motivo mi batterò fin dal primo Consiglio Comunale per portare a termine questi lavori di una zona che, per gli amministratori che hanno saputo investirci, può diventare un fiore all'occhiello per tutta Marina di Grosseto”, conclude Bartolini.