Grosseto: “I circoli associativi, ricreativi, culturali e tutto il Terzo Settore devono poter ripartire per tornare a svolgere il loro importantissimo ruolo sociale”, è quanto dichiarano Simonetta Baccetti, Lucio Avvanzo e Sebastiano Campo, del  dipartimento regionale terzo settore Toscana di Fratelli d’Italia.

“Grande soddisfazione, - dichiara  l'Onorevole Maria Teresa Bellucci - per l'approvazione dell'Ordine del giorno presentato a mia firma al ‘Decreto Riaperture’, che impegna il Governo a garantire l'apertura dei centri culturali, sociali, ricreativi e dei circoli associativi del Terzo Settore in linea per zone e fasce orarie con quanto avviene per gli esercizi pubblici e gli operatori commerciali che svolgono attività analoghe. Si tratta di segmenti che in questo anno e mezzo di pandemia sono stati del tutto discriminati e abbandonati a loro stessi, ma che Fratelli d’Italia ha sostenuto raccogliendo istanze e portando le loro richieste in Parlamento. E’ necessario che vi sia una ripartenza anche per gli spazi di aggregazione e socialità, quali presidi di coesione sociale, ovviamente nel rispetto di tutti i requisiti di sicurezza, così come è importante far ripartire l’associazionismo di promozione sociale e culturale, uno dei settori più colpiti da questa crisi”.