Orbetello: Le prossime elezioni amministrative assumeranno una rilevanza fondamentale per il futuro del Comune di Orbetello visto che si collocheranno temporalmente in concomitanza con la prevista fine della pandemia e l’inizio della grande ricostruzione del tessuto economico e sociale nazionale e locale, anche grazie al piano d’intervento europeo, governativo e regionale.

In tal senso Orbetello non può perdere l’occasione di proiettarsi nel futuro attraverso una NUOVA AMMINISTRAZIONE che abbia la capacità di realizzare progetti di ampio respiro, innovativi, di qualità, che guardino allo sviluppo sostenibile del paese, all’occupazione dei nostri giovani, alla tutela delle risorse ambientali, ad una programmazione socio sanitaria e che vadano oltre la necessaria manutenzione ordinaria dell'esistente. Una nuova amministrazione che sia in grado di determinare un positivo passo in avanti nella qualità della vita della comunità di un Comune complesso ed articolato e con bisogni diversificati tra le sue frazioni.

"Per questo obiettivo - si legge nella nota del PD lagunare - riteniamo che la candidatura a Sindaco di Alessandro Ragusa abbia tutte le caratteristiche adeguate per poter rappresentare un salto di qualità verso il futuro del territorio comunale nella sua interezza.

Alessandro Ragusa, oltre ad essere espressione del PD, partito di maggioranza delle forze di centro sinistra, è anche una persona che ha costruito un’importante realtà lavorativa in piena autonomia, grazie anche alla sua formazione acquisita in Italia e all'estero. E' giovane ed equilibrato, capace di ascoltare e mediare senza però perdere di vista la concretezza degli obiettivi da raggiungere.

Ha già esperienza amministrativa avendo ricoperto l’incarico di assessore all'urbanistica, ha all'attivo una legislatura consiliare e può fin da subito indirizzare la macchina amministrativa verso obiettivi di concreto lavoro.

Per questo come società civile e simpatizzanti auspicando che tutte le forze democratiche riformiste e moderate insieme a movimenti autonomi si uniscano a sostegno di una coalizione più larga possibile, sentiamo forte la necessità di manifestare la nostra adesione alla sua candidatura ed invitiamo tutti coloro che la condividono a fare altrettanto".

Hanno già aderito a questo appello le seguenti persone (ed altre seguiranno): Dino Andriani, Demurtas Mario, Fabrizia Spano, Gianna Nicaso, Giulia Marini, Simone Salvatore, Ida Landsberg, Stefania Bondoni, Patrizia Gaibisso, Palmiro Lunghi, Silvia Battini, Alessia Burioni, Sara Zauli, Fosca Barlozzi, Marzia Borghini, Fidenzio Belmonti, Tommaso Bernardini, Claudia Della Verde, Marcella De Martino, Enzo De Martino, Maria Rita Paffetti, Giulia Mengoni, Ernesta Pisapia, Sergio Mariotti, Paolo Agnelli, Fabio Lubrano, Antonio Barrasso, Monticelli Andrea, Alessandro Bondoni, Carmen Spartà, Matteo Porta, Bisdomini Lido, Lauricella Rosario, Massimo Lombardelli, Arpino Angela, Vincivalli Martina, Massimo Franci, Gaia Bisdomini, Edoardo Menchetti, Virginia Bisdomini, Mario Paneccasio, Federico Paneccasio, Sergio Velasco, Claudio Mimiri, Maurizio Andreuccetti, Claudio Gallorini, Alex Innocenti, Arianna Guerrieri, Antonio Santoro.