Campagnatico: "In merito alla allarmante vicenda sull’ubicazione del deposito nazionale delle scorie nucleari - commenta Leo Niccolini per la Sezione del Psi di Campagnatico - vogliamo dare un suggerimento al Sindaco Grisanti: si assuma le sue piene responsabilità di amministratore del territorio, assieme alla disponibilità di lavorare con l’intero consiglio comunale, per scongiurare danni al nostro territorio.

Ricerchi l’appoggio di tutte le forze politiche, locali, provinciali, regionali e nazionali. Dobbiamo opporci a quella soluzione.
Cerchi anche il sostegno delle associazioni maggiormente rappresentative degli interessi del territorio: CIA, Coldiretti, Confagricoltura, associazioni produttive artigiane e commerciali, ma non solo.
Così come deve ricercare l’appoggio delle associazioni sindacali tutte.
Facciamo in modo che le forze politiche e le associazioni compiano un lavoro unitario, in uno sforzo di interesse comune dei cittadini del comune di Campagnatico.

I personalismi e le uscite singole ora non servono a nessuno ma solo a dividere, chi vuole dare un contributo lo condivida a partire dalle sedi opportune e dagli enti e associazioni di riferimento.
Per poi fare opportuna sintesi.
Uniti si può vincere questa grande battaglia per il futuro del nostro territorio.
Se invece non raggiungeremo l’obiettivo sarà una grave sconfitta per tutti i cittadini di Campagnatico.
Facciamo questa nostra proposta di unità collettiva- conclude il Psi - e ci mettiamo a disposizione di amministratori e cittadinanza".