Grosseto: “Come responsabile delle attività produttive di Forza Italia per la provincia di Grosseto - scrive Giancarlo Lorenzi -, non potevo esimermi, visto che il fantasma Covid-19 è sempre in agguato, dal richiedere ed ottenere un incontro con Marco Benedetti, presidente di A.N.I.D (Associazione nazionale imprese di disinfestazione).

L’associazione A.N.I.D è da sempre attiva per la tutela della categoria contro quelle aziende improvvisate e prive dei requisiti di legge, che mettono a repentaglio la salute pubblica e creano danni ambientali. Nel periodo del Covid-19, le attività di sanificazione di A.N.I.D, tramite i suoi associati dislocati in tutta Italia, hanno evitato che sia il sistema sanitario che il mondo produttivo privato subissero ulteriori ritardi, molte volte anche mettendo a rischio la loro incolumità, anche in virtù della penuria sul mercato dei Dispositivi individuali di protezione (Dpi).

Il presidente Marco Benedetti ha evidenziato quanti e quali sono i numerosi e rigidi protocolli di sicurezza operativa che quotidianamente tutti gli associati devono svolgere per poter garantire qualità e professionalità al servizio che vanno a svolgere. Approfondendo sempre più gli argomenti mi sono calato sempre più nella parte dell’allievo ‘curioso’, facendo domande e riuscendo alla fine ha capire la sostanziale differenza tra pulizia e sanificazione. Ascoltando Benedetti ho apprezzato sempre di più le competenze e la passione che mette in campo nel suo ruolo di presidente. Durante il nostro incontro, ovviamente, molti sono stati gli argomenti trattati: da quelli più strettamente legati al suo lavoro, a quelli legati alle leggi che ne regolamentano l’operato, fino ad arrivare ad un comune denominatore che è il corretto rapporto uomo/ambiente, ponendo l’eco sostenibilità al centro dei loro servizi.

Accompagnati da questo argomento di discussione siamo arrivati a toccare un tasto caro a tutti, cioè l’imminente riapertura delle scuole e di quanto sia importante un’accurata sanificazione ambientale delle aule e di tutte le aree comuni, dove i nostri ragazzi a breve passeranno una parte del loro tempo.

Sentire Marco parlare di A.N.I.D è come sentire parlare un genitore del proprio figlio, trasmette passione e voglia di fare, e quando mi dice che ad oggi gli associati A.N.I.D sul territorio sono circa 470, più altre venti aziende in fase di approvazione, la curiosità di sapere chi è l’associato nella nostra provincia mi è venuta spontanea e per tutta risposta ho scoperto che c’è addirittura un’azienda che vanta un esperienza nel settore in 50 anni di attività.

Con Marco il tempo è volato via velocemente - conclude Giancarlo Lorenzi - sia per la mia voglia di ‘imparare’ sia per la sua voglia di raccontare. Ci siamo lasciati con la promessa di un ulteriore incontro nel quale affrontare, entrando più nel dettaglio, il tema del rispetto dell’ambiente, argomento che sta a cuore ad entrambi, a dimostrazione che la sostenibilità ambientale non è solo una moda, ma un vero impegno per molte aziende".