serra tornusciolo.JPGVedi ile videoclip dei due consiglieri.

Franco Ferretti

Grosseto: Stamattina si è tenuta la conferenza stampa dei consiglieri comunali Paolo Serra (Lega) e Gino Tonusciolo (Misto), contro la delibera nunero 531 del direttore generale dell'Asl sud-est, con la quale di fatto trasformerebbe l'ospedale Misericordia di Grosseto in struttura dedicata a soli "pazienti acuti".

"La delibera firmata lo scorso 11 maggio, - secondo Serra e Tornusciolo - favorirebbe, se venisse attuata, la sanità privata a discapito di quella pubblica".

La scelta adottata dalla direzione generale dell'Asl sud-est, – spiegano Serra e Tornusciolo – va come al solito a discapito dei servizi resi ai cittadini, i quali si potrebbero trovare a dover accedere ad altri ospedali della provincia, per poter usufruire di alcune prestazioni sanitarie, con tutti i disagi che ne conseguono".

I due consiglieri comunali, hanno deciso di dare battaglia a questo provvedimento è hanno deciso di farlo attraverso una petizione con raccolta firme in proposito. Le stesse potranno essere raccolte presso la sede grossetana della Lega, dell'associazione La Deceris e di altre cittadine.