donzelli giovanni FDI.jpg"Ignobile trasformare viaggi studenti in propaganda negazionista".

Firenze: "Proprio nei giorni in cui si ricordano i massacri delle foibe la Regione Toscana sente il bisogno di sottolineare, addirittura attraverso un comunicato inviato oggi alla stampa, che le foibe non furono 'pulizia etnica né genocidio': una presa di posizione vergognosa e inaccettabile.

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, intervenendo in modo ineccepibile sul Giorno del Ricordo, ha parlato esplicitamente di una 'vera e propria pulizia etnica' nei confronti degli italiani.

Parole che evidentemente sono sfuggite al governatore Enrico Rossi che dimostra ancora una volta di non voler fare i conti con la storia e di strizzare l'occhio all'ampia platea della sinistra negazionista". Lo afferma il deputato di Fratelli d'Italia Giovanni Donzelli.