donzelli giovanni FDI.jpgOnorevole Donzelli: "Solidarietà all'esponente di Fratelli d'Italia".

Livorno: "Hanno postato sul suo profilo Facebook immagini delle persone appese a piazzale Loreto e insultata per il suo aspetto fisico.

Motivo? Marcella Amadio, esponente livornese di Fratelli d'Italia, aveva preso posizione contro la scelta del sindaco Luca Salvetti di ospitare e sostenere la manifestazione del gay pride a Livorno. E' la solita sinistra, così 'democratica' che se non sei d'accordo ti minacciano di morte.

Da parte mia e di tutti noi di Fratelli d'Italia esprimiamo a lei la nostra solidarietà". Lo afferma il deputato e responsabile organizzazione di Fratelli d'Italia Giovanni Donzelli.

"Parlano di 'discriminazioni' e poi offendono persone solo perché da loro ritenute 'brutte', come si legge in molti commenti ad un post pubblicato su Facebook dalla Amadio - sottolineano il coordinatore regionale di FdI, Francesco Torselli, insieme a Paola Nucci dell'assemblea nazionale, il portavoce provinciale Giacomo Lensi e il consigliere comunale e responsabile comunale Andrea Romiti - operazione ispirata alle peggiori esperienze di pulizia etnica.
Adesso ci aspettiamo che il sindaco Salvetti e il governatore Rossi, sempre pronti a scendere in campo in favore dei diritti delle donne, - concludono i dirigenti del partito di Giorgia Meloni - condannino con fermezza questi gravi episodi di sessismo".